BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ballata di uomini e cani” Paolini torna al Creberg e omaggia Jack London

Si alza il sipario sul 2014 al Creberg Teatro Bergamo. Il nuovo anno si apre con il ritorno di Marco Paolini, drammaturgo, regista e attore veneto, che sabato 11 gennaio alle 21 porterà sul palco bergamasco “Ballata di uomini e cani”, suo personale tributo a Jack London.

Con le musiche originali composte ed eseguite da Lorenzo Monguzzi con Angelo Baselli e Gianluca Casadei, e la consulenza e concertazione musicale di Stefano Nanni, “Ballata di uomini e cani” è uno spettacolo composto da quattro racconti, di cui tre della durata di circa mezz’ora ciascuno e uno più breve costruito su episodi giovanili tratti dalla biografia di Jack London.

I racconti trascritti moralmente da Paolini, nei quali uomini e cani sono coprotagonisti, sono “Macchia”, “Bastardo” e “Preparare un fuoco”.

“A Jack London devo parte del mio immaginario di ragazzo – confessa Paolini – anche se Jack non è uno scrittore per ragazzi, la definizione gli sta stretta. E’ un testimone di parte, si schiera, si compromette, quello che fa entra in contraddittorio con quello che pensa. E’ facile usarlo per sostenere un punto di vista, ma anche il suo contrario: Zanna Bianca e Il richiamo della foresta sono antitetici. La sua produzione letteraria è enorme. Sono partito da alcuni racconti del grande Nord. Ho cominciato questo spettacolo raccontando le storie nei boschi, nei rifugi alpini, nei ghiacciai. Ho via via aggiunto delle ballate musicate e cantate da Lorenzo Monguzzi. Ma l’antologia di racconti è stata solo il punto di partenza per costruire storie andando a scuola dallo scrittore. So che le sue frasi non si possono ‘parlare’ semplicemente, che bisogna inventare un ritmo orale, farne repertorio per una drammaturgia”.

Lo spettacolo, una produzione Jolefilm, ha la forma di un canzoniere teatrale nel quale i brani tratti dalle opere e dai racconti di Jack London si alternano e dialogano con musiche e canzoni ad essi ispirate che non svolgono la funzione di semplice accompagnamento, ma sono anch’essi parte integrante della narrazione orale. Le animazioni video sono di Simone Massi.

Biglietti da 27,50 a 33,00 euro ancora disponibili su www.ticketone.it.

Orari di Apertura biglietteria: da martedì a sabato dalle 13 alle 19. Il giorno dello spettacolo la vendita apre un’ora prima dell’inizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.