BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Investimento sui binari ad Arcore: disagi sulla linea Bergamo-Milano

Disagi per i pendolari bergamaschi martedì mattina. A causa di un investimento mortale ad Arcore i treni verso Milano da Lecco e Bergamo, e viceversa, sono rimasti bloccati per diverse ore. Alcuni treni sono stati cancellati

Più informazioni su

Disagi per i pendolari bergamaschi martedì mattina. A causa di un investimento mortale ad Arcore i treni verso Milano da Lecco e Bergamo, e viceversa, sono rimasti bloccati per diverse ore. A essere travolto da un treno, poco prima delle 8, è stato un uomo di 57 anni: si tratterebbe di un probabile suicidio. La circolazione ferroviaria è così andata in tilt.

Trenord ha subito istituito un servizio di trasporto bus tra le stazioni di Carnate e Arcore. Diversi treni da e per Lecco e Bergamo sono stati cancellati. Stessa situazione per i regionali diretti a Milano. Centinaia di pendolari, al rientro al lavoro dopo il periodo di ferie natalizie, sono stati costretti a prendere la propria automobile per andare al lavoro o a scuola. Pesanti ripercussioni anche alla stazione di Monza, dove numerosi treni per Milano Centrale e Chiasso hanno accumulato ritardi fino a 80 minuti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pendolare

    Ma quale servizio di trasporto bus?! Il primo treno è ripartito alle 9:30 (accumulando altri 20 min di ritardo nel tragitto vero mi. p.ga), e NESSUN bus è stato istituito prima di allora, dopo non saprei.