BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Berlusconi, 50mila euro a coppia di disoccupati: E’ il nostro Babbo Natale

Silvio Berlusconi ha regalato per Natale 50mila euro a Mario Padovan, disoccupato di Pordenone ma residente a Roma con sua moglie Tommasina Pisciottu, in attesa di due gemellini. Un dono inaspettato, soprattutto dopo la lettera di sfogo inviata all'inizio di dicembre dalla signora al senatore decaduto

Silvio Berlusconi ha regalato per Natale 50mila euro a Mario Padovan, disoccupato di Pordenone ma residente a Roma con sua moglie Tommasina Pisciottu, in attesa di due gemellini. Un dono inaspettato, soprattutto dopo la lettera di sfogo inviata all’inizio di dicembre dalla signora al senatore decaduto, in cui raccontava la storia della sua famiglia.

La Pisciottu, riporta il Gazzettino che l’ha intervistata, ha aperto la lettera partita da Villa San Martino" col cuore in gola". All’interno la dolce sorpresa: un biglietto d’auguri e tre assegni circolari per un valore di 50mila euro, "intestati a me, che abbiamo già incassato".

Una manna dal cielo per la famiglia, visto che "né io né mio marito abbiamo un lavoro. Lui è stato licenziato per la crisi ed è caduto in una profonda crisi depressiva". "So che tanti – continua la signora – dicono che i soldi non sono tutto e non fanno la felicità, ma quando ti trovi alla soglia degli ‘anta’, senza lavoro e con due bambini in arrivo, i soldi ti servono eccome". Poi, conclude, "ai miei figlioli, quando cresceranno, continuerò a dire che Babbo Natale esiste". 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da LH

    Visti i redditi che ha, 50.000 Euro per Silvietto equivalgono ai 2 Euro che io do in chiesa alla Domenica.
    Bravo Cavaliere, buona pubblicità!

  2. Scritto da planets

    la piu grande, visitata, e aggiornata enciclopedia al mondo è wikipedia,c’è scritta tutta la storia del berlusca, compreso il fatto che aveva dai 4 ai 5 mila miliardi di debiti prima di entrare in politica,gradualmente scomparsi nell’ultimo ventennio, in controtendenza al debito pubblico quasi raddoppiato, quando aveva la maggioranza assoluta non ha fatto nulla, se non leggi ad personam,questa è la terribile realtà che nessuno vuole vedere

  3. Scritto da antonio

    chissà sta gente che sa solo criticare senza fare nomi ma sono sempre i soliti sessantottofemmicomunisti quanto hanno fatto per aiutare le persone (persone non cani o gatti che so chesono al vertice dei vostri pensieri).

  4. Scritto da anna

    perchè invece di donare 50mila euro solo a questa famiglia, quando era al governo, non ha fatto nulla per aiutare chi era in difficoltà, per le famiglie, x chi aveva perso il posto di lavoro? sarà pure lodevole il suo gesto, ma questo non cambia la mia opinione su di lui! questi gesti aiutano questa famiglia, ma le altre?

  5. Scritto da Romina

    Berlusconi re’ !!!!! Berlusconi re’ !!!!

    1. Scritto da lotty

      re con l’apostrofo sta per REO?

  6. Scritto da planets

    è sempre bene domandarsi il motivo di un lascito inaspettato, e soprattutto di chi siano i soldi spesi, quel che sappiamo è che la sua innumerevole scorta armata la pagano gli italiani

    1. Scritto da marco

      In realtà la scorta che si vede sempre in tv se la paga lui, da decenni.

      1. Scritto da Marzio

        Esatto,comunque che stia o non stia sulle scatole,è il gesto che conta,alla faccia di certa parte politica che preedica bene e razzola male.

  7. Scritto da lotty

    La scorta di berlusconi la sta pagando ancora lo stato italiano! Io ho firmato una petizione per toglierla, fatelo anche voi!

    1. Scritto da La verità fa male

      Lo Stato Italiano sta pagando da anni ancora scorte, uffici e privilegi di ogni genere a ex presidenti della Camera, ex parlamentari, ex tutto. Immagino che lei per togliere ogni privilegio ha firmato una petizione o magari si sarà dimenticata di tutti questi privilegi che si pagano da anni, e la memoria firmaiola le è tornata solo per la scorta di Berluska!! P.S.: di tutta questa vicenda a me interessa solo che una famiglia in difficoltà ha ricevuto un aiuto inaspettato

      1. Scritto da Marzio

        una cattiva informazione fa male all’Italia e alla politica.potete criticare quanto volete Berlusconi ma almeno dal lato della scorta evitate di dire fesserie.

        1. Scritto da planets

          si puo leggere questo articolo sul giornale di berlusconi per capire chi sono quelli che pagano la sua scorta , dopo si puo mettere la testa sotto la sabbia facendo finta di niente, lasciando il retro fuori——–
          http://www.ilgiornale.it/…/berlusconi-sono-pericolo-hanno-ridotto-mia-scorta-.

        2. Scritto da lotty

          Mi dimostri che non è vero. Io devo pagare la scorta a un pregiudicato decaduto da senatore e supermiliardario!

  8. Scritto da planets

    calcolando che nel 1993 le società legate a berlusconi,vantavano un debito di 5000 miliardi di lire, dovute alla grande capacità imprenditoriale, grazie all entrata politica questa situazione si è risolta, a vantaggio suo e debito pubblico alle stelle, direi che è ininfluente un gesto del genere, si può ben dire che a pagare sono i suoi sudditi…noi

    1. Scritto da marco

      Ma prima di scrivere sarebbe il caso di riflettere: 5000 miliardi… ahahahhaha ma ci crede davvero?

      1. Scritto da planets

        questo era il debito totale in lire che le società risalenti al berlusca avevano accumulato nei decenni precedenti,i bilanci delle società sono pubblici, è faticoso documentarsi, è piu facile ridere della nostra ignoranza ,ci si potrebbe documentare meglio,vigilare,imparare a fare i conti per davvero, invece ridiamo di 2100 miliardi di euro di debito pubblico che paghiamo tutti…in tasse e tagli ai servizi

  9. Scritto da planets

    calcolando che nel 1993 le società legate a berlusconi,vantavano un debito di 5000 miliardi di lire, dovute alla grande capacità imprenditoriale, grazie all entrata politica questa situazione si è risolta, a vantaggio suo e debito pubblico alle stelle, direi che è ininflente un gesto del genere, si può ben dire che a pagare sono i suoi sudditi…noi

  10. Scritto da AP

    Ora gli verranno tassati e gli resterà poco più di 15000 euro…

  11. Scritto da nino cortesi

    Bravo.

  12. Scritto da il polemico

    se scrivevano alla segreteria del pd,campa cavallo,se scrivevano a casini,la risposta sarebbe stata che non poteva dare soldi perchè la vacanza alle maldive costa,se scrivevano a monti,men che meno,se scrivevano alla fiat,la risposta sarebbe stata che non vendevano auto ed erano pure loro senza soldi……