BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Scarpe rosse nel parco” A Calusco wekend contro il femminicidio

“Scarpe rosse nel parco” è il nome dell'evento contro il femminicidio organizzato a Calusco d'Adda nel weekend dell'11 e 12 gennaio: tanti gli eventi in programma ai Giardini di via Immacolata e al Centro Civico San Fedele “Chiesa Vecchia”.

In Italia nel 2013 sono state uccise quasi 150 donne, la maggior parte al Nord e in casa, ad opera di uomini con cui avevano o avevano avuto una relazione sentimentale: è per questo motivo che il weekend dell’11 e 12 gennaio a Calusco d’Adda è dedicato alla lotta al femminicidio.

Una lunga serie di eventi che si apriranno sabato 11 alle 9 ai Giardini di via dell’Immacolata dove verrà realizzato il progetto di arte pubblica “Scarpe rosse nel parco”: verranno raccolte e verniciate scarpe da donna, portate dai visitatori. Saranno proprio i donatori e le donatrici a posizionare personalmente le scarpe sulla pavimentazione del parco. A seguire vin brulè e torte omaggio a tutte le donne, grazie anche ala partecipazione dell’Associazione Alpini e Associazione Puntodifuga.

L’esposizione “Scarpe rosse nel parco” rimarrà poi visibile ed aperta fino a domenica pomeriggio alle 16, con numerosi momenti di incontro.

Sabato in serata, alle 21, ci si sposta al Centro Civico San Fedele “Chiesa Vecchia” dove, moderata da Maria Grazia Gasparini, si terrà una conferenza sul tema del femminicidio durante la quale interverranno la Presidente dell’Associazione Aiutodonna di Bergamo Oliana Maccarini e la dottoressa Milva Facchinetti del Centro Sirio di Treviglio. Gli interventi, tradotti anche nel linguaggio dei segni per non udenti, saranno spezzati da intermezzi teatrali tratti dal libro “Ferite a morte” di Serena Dandini ed altri testi inerenti al tema.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.