BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per la Virtus Co.Mark prima gara del 2014: ecco la Cocoon Lissone

Prima partita del 2014 per la Co.Mark Virtus Bergamo, decisa a proseguire la propria striscia vincente, arrivata a cinque vittorie consecutive, e lanciata alla rincorsa della capolista Imola. Coach Pasqua: "Sbaglierebbe chi pensasse che questa ultima giornata del girone di andata fosse solo un semplice test per capire a che punto siamo".

Più informazioni su

Prima partita del 2014 per la Co.Mark Virtus Bergamo, decisa a proseguire la propria striscia vincente, arrivata a cinque vittorie consecutive, e lanciata alla rincorsa della capolista Imola.

Ultima del girone di andata che vedrà ospite del CS Italcementi la Cocoon Lissone, quarta forza del campionato (bilancio di 8V-4P, con quattro vittorie nelle ultime cinque gare) e forte della miglior difesa del girone (62.3 punti subiti a partita) e dell’undicesimo attacco (67.9 punti realizzati a partita).

Squadra fisica e compatta, con pochi lunghi di ruolo e un gruppo base che gioca insieme da anni, Lissone pratica una pallacanestro semplice ed essenziale, affidandosi alla precisione dei propri tiratori Cacciani (12.5p, 6.5 rimb, 1.3 ass,l’anno scorso a Orzinuovi) e Radaelli (6.8p, 3.7 rimb), spesso imbeccati dai pericolosi pick&roll che vedono protagonisti Formentini (10.5p, 5.9 rimb, 3.5 ass), Ballarate (11.5p, 2.1 rimb, l’anno scorso a Lierna) e Meroni (8.3p, 4.3 rimb, 3.0 ass). In costante crescita il centro titolare Danelutti (12.3p, 9.8 rimb), coadiuvato spesso vicino a canestro da Orsenigo (1.4p, 2.0 rimb). Chiudono il roster i giovani prodotti del vivaio lissonese Galimberti (3.7p, 1.rimb), Pietrobon (1.3p, 0.7 rimb) e Viganò (3.1p, 0.4 ass). Coach il confermato Massimiliano Mazzali (ex Interbasket Bergamo quasi una decade fa).

Le vacanze natalizie e l’ultimo dell’anno hanno mietuto la loro vittima in casa Co.Mark, con Jacopo Mercante (10.6p, 6.0 rimb, 1.1 ass) fermo ai box con la febbre. Per l’esterno milanese, già a riposo da qualche giorno, non dovrebbe comunque essere in dubbio la propria presenza in campo domenica. Curiosità per vedere all’opera le due migliori difese del girone (quella bergamasca è seconda con 67.1 punti subiti a partita), con la speranza che il Palazzetto di casa sia un’arma in più per l’attacco orobico, a oggi ottavo (70.4 punti realizzati a partita). Dando un’occhiata alle statistiche individuali, i migliori realizzatori bergamaschi rimangono Cristiano Masper (18.1), David Drusin (13.8) e Luca Bernardi (11.6), mentre la classifica interna dei rimbalzi premia, oltra al già citato Masper (10.0), Matteo Beretta (7.6), Jacopo Mercante (6.0) e Andrea Guffanti (5.5). Per Lorenzo Deleidi più che buona la percentuale al tiro da due (44.6%), mentre la percentuale al tiro da tre (55.6%) conferma la mano educata di Claudio Gotti. Nel suo esordio a Basiglio, infine, Fabio Zanelli ha totalizzato 17 punti, 3 rimbalzi e 1 assist.

Queste le parole di coach Michele Pasqua: "Sbaglierebbe chi pensasse che questa ultima giornata del girone di andata fosse solo un semplice test per capire a che punto siamo. Lissone è avversaria diretta per la corsa ai primissimi posti e rispetto all’anno scorso si è rinforzata, pur mantenendo un organico già collaudato da parecchie stagioni insieme. Vincere ci permetterebbe non solo di proseguire l’inseguimento ad Imola ma anche di uscire con il massimo dei voti da un altro confronto con una diretta avversaria".

Dice invece Jacopo Mercante: "Sarà una partita tosta, contro una squadra molto fisica già incontrata ad inizio anno in un torneo. Da lì molte cose son cambiate, è uno scontro di alta classifica e per noi, nel caso Imola perdesse a Bernareggio, vorrebbe dire accesso alla Coppa Italia di categoria. Lissone ha giocatori di talento come Cacciani e Formentini, che dovremo sicuramente limitare. Speriamo finalmente di essere al completo e di iniziare benissimo il 2014".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.