Bergamo, rubano il telefono a un passante: fermati due minorenni - BergamoNews
Baby gang

Bergamo, rubano il telefono a un passante: fermati due minorenni

Due ragazzi di 16 e 17 anni, entrambi italiani, nel pomeriggio di martedì 3 dicembre hanno sottratto il telefono cellulare a un ragazzo che si trovava in piazzale Marconi: per i due giovani ladri è scattata la denuncia in stato di libertà per furto aggravato

Pensavano già di averla fatta franca, ma sono stati intercettati da una pattuglia del nucleo operativo radiomobile di Bergamo che li ha bloccati.

Si tratta di due minorenni di 16 e 17 anni, entrambi italiani, che nel pomeriggio di martedì 3 dicembre avevano da poco sottratto il telefono cellulare a un ragazzo che si trovava in piazzale Marconi, di fronte alla stazione, nel pieno centro di Bergamo.

La vittima del furto, grazie ad cellulare preso in prestito da un passante, ha subito chiesto l’intervento delle forze dell’ordine che sono accorse sul posto.

Una volta tracciato un primo identikit si sono messi alla ricerca dei due ladri, che sono stati intercettati nelle vicinanze. Dopo una perquisizione il telefono rubato poco prima è stato trovato e riconsegnato all’uomo, mentre per i due giovani ladri è scattata la denuncia in stato di libertà per furto aggravato.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it