BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Clinica Castelli, 80 anni di medicina all’avanguardia per i bergamaschi – Video

La Clinica Castelli compie 80 anni. La struttura sanitaria di via Mazzini 11, nel centro di Bergamo, nel 1933 dall’iniziativa di due medici, Carlo Castelli e Battista Marconi. Guarda il servizio di Bergamonews per l'evento

Più informazioni su

La Clinica Castelli compie 80 anni. La struttura sanitaria di via Mazzini 11, nel centro di Bergamo, nel 1933 dall’iniziativa di due medici, Carlo Castelli e Battista Marconi. 

Fondata come Casa di Cura “Villa Salus”, la Clinica è inizialmente una struttura ad indirizzo internistico ed ostetrico-ginecologico. In seguito, il dottor Carlo Castelli ne assume la guida, introducendo ulteriori specialità mediche e ampliando l’ospedale, che prende appunto il nome di “Clinica Castelli”.

 

Il figlio, il professor Carlo Arturo Castelli, ne prosegue l’opera e diversifica le attività di ricovero, creando i presupposti per una struttura in continua evoluzione. La Clinica, infatti, con il tempo si arricchisce di nuove tecnologie: nel 1976 con l’introduzione, per la prima volta nella provincia di Bergamo, dell’Ecografia e, nel 1978, della TAC.

La filosofia di continuo miglioramento e di sviluppo, promossa dai fondatori, è garantita ancora oggi dalla presenza della famiglia Castelli nel Consiglio d’Amministrazione della Clinica. La nuova generazione prende parte alla gestione della struttura a partire dalla fine degli anni ’80.

Il dottor Mario Castelli, in seguito alla prematura e improvvisa morte del padre, diventa Amministratore Delegato della casa di cura, carica che mantiene per circa dieci anni. In seguito assume gli incarichi di Consigliere Delegato per la parte sanitaria della struttura e di Responsabile del Servizio di Radiologia e Diagnostica per Immagini. In questo periodo l’attività di Radiologia viene potenziata con l’inserimento di eccellenti collaboratori e con l’acquisizione di apparecchiature all’avanguardia, come la RX digitale, la TAC multistrato da 16 Slice e la MOC.

Nel 1997 fa il suo ingresso in Clinica un altro discendente della famiglia, il dott. Franco Salvioni, attuale Direttore Amministrativo. Il coinvolgimento dell’Ingegnere Andrea Moltrasio, nipote del fondatore Carlo Castelli, dà una svolta decisiva alla gestione della Clinica: forte della propria esperienza manageriale, Andrea Moltrasio assume la carica di Presidente e Amministratore Delegato, proseguendo il progetto ideato dal nonno materno e rilanciando la Clinica come una struttura sanitaria competitiva e moderna.

Attualmente Clinica Castelli costituisce un riferimento importante per le prestazioni di Diagnostica per Immagini e per le specialità di Medicina Generale, Diabetologia, Cardiologia, Chirurgia Generale e Mininvasiva, Otorinolaringoiatria e Oculistica.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo Comi

    Ho letto che è in programma un ampliamento, con scavo, della Radiologia. Nella zona saranno impossibili aumenti di volumetrie a cielo. Scusate ma perché, con l’aiuto delle banche (dovrebbe essere quella la loro attività), non pensate di acquistare una parte consistente dei Riuniti, magari in associazione con la casa di cura S. Francesco? Credo che la sanità unita all’invecchiamento della popolazione sia una attività in perenne espansione.