BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Martiri di Cantiglio, l’Anpi della Valbrembana celebra la Resistenza

Verranno proposti uno spettacolo a tema, un corteo, un’escursione e una mostra in collaborazione con il Comune di San Giovanni Bianco e con il patrocinio del Comune di Taleggio.

Sono diverse le iniziative organizzate dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Anpi della Valbrembana per ricordare i Martiri di Cantiglio. Nel 70.esimo anniversario delle stragi perpetrate a Cantiglio dalle forze fasciste ai danni dei partigiani, verranno proposti uno spettacolo a tema, un corteo, un’escursione e una mostra in collaborazione con il Comune di San Giovanni Bianco e con il patrocinio del Comune di Taleggio.

Le commemorazioni cominceranno venerdì 29 novembre con uno spettacolo a base di musiche, letture e immagini sulla Resistenza con la cantautrice Valentina Facchini. L’appuntamento è alle 20.30 nella Sala Polivalente “Mario Giupponi” a San Giovanni Bianco, in via Castelli, 19.

Si proseguirà domenica 1 dicembre con un’escursione a Cantiglio sul luogo della strage. Alle 8 ci sarà il ritrovo, seguito dalla partenza dal “Ponte del Becco” in Valle Taleggio, con la commemorazione e la deposizione di corone d’alloro. Si concluderà con il Pranzo del Partigiano. Mercoledì 4 dicembre, invece, sarò il giorno del 70.esimo anniversario del’eccidio. Alle 9.45 è previsto il ritrovo nella Piazza del Comune di San Giovanni Bianco, alle 10 la partenza del corteo, alle 10.30 la solenne commemorazione alla lapide di Piazza Martiri di Cantiglio con l’intervento delle autorità. Alle 11.30, poi, si terrà l’inaugurazione della mostra sulla Resistenza, realizzata a cura dei ragazzi della scuola secondaria di primo grado nella Sala Polivalente “Mario Giupponi” di San Giovanni Bianco in via Castelli, 19.

L’esposizione, che si potrà visitare dal 4 all’8 dicembre nella Sala Polivalente comunale. La mostra sarà aperta al mattino su prenotazione al 349 2164676, al pomeriggio dalle 16 alle 18 e alla sera dalle 20 alle 22.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.