Quantcast
Cene, brucia uno chalet È di Gamba, il teste chiave dell’inchiesta su Morandi - BergamoNews
L'incendio

Cene, brucia uno chalet È di Gamba, il teste chiave dell’inchiesta su Morandi fotogallery

Un incendio ha distrutto nella serata di giovedì 6 novembre uno chalet sul Monte Bue a Cene. Centocinquanta metri quadrati andati in fumo. L’edificio è di proprietà di Gianfranco Gamba, il teste chiave nell’inchiesta sugli ammanchi di circa 30 milioni di euro alla Intesa Private Banking di Fiorano al Serio di cui era direttore Benvenuto Morandi, sindaco di Valbondione.

Le fiamme hanno avvolto e distrutto in poche ora uno chalet sul monte Bue, sopra Cene in Val Seriana. L’incendio è divampato nella serata di giovedì 6 novembre. Alle 19 l’allarme ai vigili del fuoco da parte di alcuni residenti. Ci sono volute diverse ore per domare l’incendio, al termine dell’operazione è rimasto ben poco di questo villino immerso in un roccolo. Secondo le prime indiscrezioni le fiamme si sarebbero sviluppate in due punti diversi dello chalet che è abitato solo d’estate.

Un incendio doloso? Non si esclude questa ipotesi. Il dubbio sorge perché l’immobile è di proprietà di Gianfranco Gamba, il teste chiave nell’inchiesta che sta cercando di capire come sia spariti e dove siano finiti circa 30 milioni di euro depositati alla Intesa Private Banking di Fiorano al Serio.

Una banca per investimenti di cui era direttore, prima di essere sospeso e poi licenziato nel corso dell’estate, Benvenuto Morandi attuale sindaco di Valbondione. Gamba, imprenditore del gruppo Pezzoli è marito di Mariuccia Pezzoli di Texcene e del Ricamificio Pezzoli di Gazzaniga, è uno tra i primi ad aver denunciato gli ammanchi sul conto corrente. Alla fine di giugno controllando il conto Gamba si accorse di un ammanco di circa 400 mila euro, chiedendo spiegazioni sollevò il velo su una serie di ammanchi anche di altri conti deposito aprendo di fatto lo scandalo e quindi l’inchiesta.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Clusone e Gianfranco Gamba che avrebbe ammesso di non aver subito minacce e di non sapersi spiegare l’accaduto. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Banca Intesa San Paolo a Fiorano al Serio
Fiorano al serio
Spariti migliaia di euro Sospeso direttore di Intesa Private Banking
La sede di Fiorano di Intesa Sanpaolo Private Banking
Fiorano al serio
Intesa Private Banking scatta la prima denuncia per i risparmi spariti
Carabinieri
Valbondione
Perquisita l’abitazione di Morandi, il direttore di Intesa Private Banking
Benvenuto Morandi, sindaco di Valbondione e ex direttore della banca
Fiorano al serio
Intesa Private Banking In campo la Finanza dopo il vertice in Procura
Benvenuto Morandi, sindaco di Valbondione
Fiorano al serio
Intesa Private Banking Fiamme gialle in azione scatta la quarta denuncia
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI