Quantcast
“Non passiamoci sopra” Chiusura del sottopasso, la protesta degli studenti - BergamoNews
La manifestazione

“Non passiamoci sopra” Chiusura del sottopasso, la protesta degli studenti

“Non passiamoci sopra”. La protesta degli studenti per rivendicare una conquista dei loro predecessori: il sottopasso della stazione ferroviaria di Bergamo. Circa 300 ragazzi sono scesi in strada giovedì mattina per protestare contro la chiusura, dalle 7.30 alle 8.10, del tunnel. Il corteo è partito alle 8 e la manifestazione si è concluso alle 9 in punto per permettere a tutti di rientrare in classe.

“Non passiamoci sopra”. La protesta degli studenti per rivendicare una conquista dei loro predecessori: il sottopasso della stazione ferroviaria di Bergamo. Circa 300 ragazzi sono scesi in strada giovedì mattina per protestare contro la chiusura, dalle 7.30 alle 8.10, del tunnel che collega piazzale Marconi alle scuole superiori del polo Gavazzeni. Il corteo è partito alle 8 e la manifestazione si è concluso alle 9 in punto per permettere a tutti di rientrare in classe.

La serrata costringe gli studenti a circumnavigare lo scalo ferroviario come accadeva fino a cinque anni fa oppure a utilizzare le navette messe a disposizione da Centostazioni in collaborazione con Atb e il Comune di Bergamo. Il tempo di percorrenza è lo stesso, perché il traffico delle 8 non permette ai pullman di viaggiare veloci. I primi autobus sono rimasti vuoti, forse anche a causa della manifestazione che ha coinvolto tanti potenziali utenti. “Protestiamo perché siamo costretti a subire le conseguenze di lavori fatti male, programmati ancor peggio – urla nel megafono la rappresentante degli studenti -. Vogliamo far sentire la nostra voce perché il sottopasso è stata una conquista che va difesa. Potevano sistemare tutto durante il periodo estivo, avrebbero evitato i disagi. Invece si lamentano tutti e paghiamo solo noi”.

Galleria fotografica 1

Galleria fotografica 2

Video 1

Video 2

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Uno studente bergamasco
Attenti al palo
Gli studenti bocciano la chiusura del sottopasso “E’ una stronz…”: il video
Sottopasso della stazione ferroviarie
Bergamo
Chiusura del sottopasso Studenti in piazza per protesta il 24 ottobre
Manifestazione
La protesta
Chiusura del sottopasso Studenti giovedì in corteo “Non siamo sfaticati”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI