BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Regione Lombardia approvato progetto di legge su slot e videopoker

La Commissione Consiliare delle Attività produttive della Regione Lombardia, ha appena approvato il progetto di legge in materia di gioco: la legislazione e regolamentazione del settore gioco terrestre si è mossa sulla via aperta dai gestori di gioco online come ad esempio 888 slots.

Nell’ultimo periodo la tematica del gioco, e giochi di slots machine non regolamentati hanno dominato le notizie. A differenza dei giochi di slot online regolati dai Monopoli di Stato con una delle migliori normative a livello mondiale, il settore terrestre è decisamente indietro.

La Commissione Consiliare delle Attività produttive della Regione Lombardia, ha appena approvato il progetto di legge in materia di gioco, che sarà discusso in aula consiliare il prossimo 15 Ottobre.

Il progetto di legge sulla materia del gioco, è all’avanguardia e secondo l’assessore al Territorio ed urbanistica Viviana Beccalossi, è una bozza legislativa che deve essere punto di riferimento anche per il Governo Italiano contro il gioco di slot e videopoker senza regole nelle sale gioco.

La legislazione e regolamentazione del settore gioco terrestre si è mossa, non solo nella Regione Lombardia, sulla via aperta dai gestori di gioco online come ad esempio 888 slots, che fra i primi ha aderito ai dettami della legge Balduzzi e altresì applicando il codice di autoregolamentazione e di gioco responsabile. I parametri normativi applicati al gioco di casino online autorizzati con licenza AAMS, garantiscono un gioco sicuro, legale e regolamentato.

Non a caso la bozza di legge in via di approvazione della Regione Lombardia, ha fra i punti principali la lotta alla ludopatia e iniziative di prevenzione e gioco responsabile. Altri punti salienti introdotti nella proposta di legge, sono le stringenti restrizioni sulla locazione delle sale da gioco, 500 metri da luoghi di culto, aggregazione e scuole e anche dai cosiddetti “Compro oro”. Prevista inoltre anche l’obbligatoria formazione per i gestori e forti controlli sulla gestione e sulla sicurezza del gioco.

La Regione Lombardia diventa quindi promotore della necessaria regolamentazione del settore del gioco terrestre, facendosi fautore dell’introduzione delle simili normative applicate al gioco online con il Decreto Balduzzi.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.