BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Manifestazione a Strozza contro la discarica Valle Imagna mobilitata

Valle Imagna mobilitata contro la discarica di rifiuti specxiali prevista sul monte Castra. Domenica 6 ottobre si è tenuta una manifestazione organizzata dal comitato nati nei mesi scorsi per opporsi all’intervento che condizionerebbe lo sviluppo turistico della zona. Nonostante il cattivo tempo molti cittadini si sono ritrovati di fronte al municipio di Strozza per arrivare in corteo fino ad Almenno San Salvatore.

Valle Imagna mobilitata contro la discarica di rifiuti specxiali prevista sul monte Castra. Domenica 6 ottobre si è tenuta una manifestazione organizzata dal comitato nati nei mesi scorsi per opporsi all’intervento che condizionerebbe lo sviluppo turistico della zona. Nonostante il cattivo tempo molti cittadini si sono ritrovati di fronte al municipio di Strozza per arrivare in corteo fino ad Almenno San Salvatore, i due Comuni interessati territorialmente dal progetto. Alla manifestazione hanno partecipato i primi cittadini di Almenno San Bartolomeo, Bedulita, Berbenno, Brumano, Capizzone, Corna Imagna, Costa Valle Imagna, Fuipiano, Locatello, Palazzago, Roncola, Rota Imagna, Sant’Omobono, Valsecca.

Il progetto prevede ambito da 1 milione e 750 mila metri cubi per un valore stimato di 218 milioni di euro. Dopo un primo parere di assenso anche l’amministrazione di Strozza ha deciso di schierarsi contro la discarica. Nelle scorse settimane anche l’assessore regionale all’Ambiente, la bergamasca Claudia Maria Terzi, ha definito la previsione estrattiva un “obbrobrio”. Nei giorni scorsi anche il presidente della Provincia Ettore Pirovano si è definito contrario.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lucia

    Ma perché il Presidente della Provincia non ci da motivazioni tecniche del perché sia contrario ad una in montagna rispetto a quelle di pianura? Nessun clamore per quelle di caravaggio o per quella di amianto a Treviglio? Se deve cominciare la sua campagna elettorale perché non iniziare con una bella MORATORIA contro tutte le nuove discariche in programma su tutta la Provincia? Perché se deve essere una presa di posizione o cavallo di battaglia della Lega siano almeno coerenti.

    1. Scritto da massimo

      Brava Lucia.Questa è la dimostrazione che la gente non è contraria alle discariche che servono per forza di cose, ma è contraria solo se la fanno nel comune di residenza.i rifiuti di Strozza sono “non pericolosi” fossero di amianto sarei, per quel poco che serve, dalla vostra parte.Ma qui si dice sempre no a priori anche se fosse la discarica più all’avanguardia di Europa.Bho continuiamo a farci guidare da chi crede di saperne di più di noi, io preferisco ragionare con la mia testa.

      1. Scritto da gc

        vieni a berbenno giovedì sera 10 OTTOBRE ORE 20.30 e sentirai una chiara spiegazione del progetto !

      2. Scritto da giuseppe

        ma quando parli di rifiuti non pericolosi sai di cosa stai parlando?
        ha visto il progetto della discarica di Strozza?
        hai valutato gli aspetti geologici e ingegneristici del progetto?
        come fai ad essere così presuntuoso da dire che la gente è contraria a priori?

  2. Scritto da Massimo

    Mi ripeto anche qui… Io sono favorevole almeno la discarica smaltisce i rifiuti a norma di legge e non nei boschi o nei nostri corsi d’acqua… È sempre il solito discorso tutti vogliamo le discariche che servono visto che tutti noi inteso, anche aziende per cui lavoriamo, produciamo rifiuti però basta che non sia nel nostro comune di residenza…Ci sono dei contro ma anche dei benefici per esempio il non pagare la tassa sui rifiuti per 8 anni…Siamo l’unico Paese Europeo fermo tipo la Tav

    1. Scritto da Gaetano Bresci

      “Siamo l’unico Paese Europeo fermo tipo la Tav”…..se fosse ben informato e non succube della disinformazione ufficiale non direbbe una simile stupidaggine.

    2. Scritto da mamma di Strozza

      Primo: in Valle Imagna non si producono quelle tipologie di rifiuto che vorrebbero scaricare nella cava…(soprattutto non 1.750.000 mc di rifiuti speciali)…..
      Secondo: non pagare la tassa dei rifiuti? sparo 800€ in 8 anni contro la salute di tutta la nostra vita e oltre….ma te li do io se sei messo così male….
      Terzo: in Europa (almeno in Svizzera, Germania, Olanda, Norvegia) le discariche non le fanno più…documentati prima di parlare a vanvera….

    3. Scritto da Reinald

      Beh ma potevi dirlo prima .. una discarica = 8 anni senza tassa rifiuti. Facciamone due o tre in Valle così per un po siamo a posto! NO !?! ci sono della vecchie cave anche sul monte Ubione riempiamole tutte! Perché non formi anche tu un comitato il motto ce l’hai già pronto : Otto anni senza tassa rifiuti e UNA DISCARICA PER SEMPRE !

    4. Scritto da Ali

      Sono d’accordo con Massimo.Rispetto anche per la gente che non la pensa come voi.Penso di capire il suo discorso ovvero i pro sono più dei contro.Se volessero fare una discarica nel mio comune ragionerei così, senza dire no a priori, problemi di salute non c’è ne sono se leggete il progetto “rifiuti non pericolosi” quindi ragioniamo sui pro che non possono essere altro che economici per noi cittadini.

    5. Scritto da giuseppe

      Il problema è uno solo… gente come te che parla solo a sproposito: ma ti sei informato sulle motivazioni del perché no a questa e sottolineo questa discarica e soprattutto in questo sito? prima di sparare a zero leggi le motivazioni del no e poi fai le tue considerazioni. I tuoi soliti discorsi lasciali da un’altra parte.

  3. Scritto da mamma di Strozza

    Candidarsi?Ma se alle ultime elezioni Strozza ha rischiato di non avere nemmeno il sindaco perché c’era una sola lista e in pochi sono andati a votare! Soldi?lo fanno per tenersi per loro il ricavato della vendita di 30 magliette?
    Se fossi in voi mi vergognerei di scrivere questi commenti.
    Attenzione!Come ha ribadito anche oggi Pirovano, provincia regione e comuni sono contrari ma la società quarzifera proprietaria della cava può cercare di far approvare il progetto da Roma.

  4. Scritto da fabrizio

    Spero vivamente che questo MOSTRO non sia mai realizzato,in quanto io 32 enne e mia moglie 25 enne abbiamo scelto questa valle per vivere per la pace e la tranquillità che essa offre e per una natura incontaminata,e come tale vorremmo restasse per i nostri figli.

    1. Scritto da Apperò

      A prescindere dal fatto che è una cavolata, fare una discarica “in alto”, col rischio di percolazioni nelle falde, nei corsi d’acqua e nei terreni sottostanti, lei è un bell’egoista: natura incontaminata per i nostri figli, e (implicitamente) la discarica mettiamola nell’ambiente di qualcun altro, perché lei non ha affermato che non produce rifiuti….

  5. Scritto da mamma

    ma non ho capito perché è stata fatta questa manifestazione…..in quanto sembra che ora non se ne farà niente…assessore regionale e presidente della Provincia sono contrari!!!!!!!!!!!

    1. Scritto da cristian

      Una volta che il progetto è stato approvato non è piu possibile fermarlo, altrimenti la pubblica amministrazione diventa inadempiente… l unico modo per cui non diventi inadempiente sono le cause terze e la popolazione contraria è una di queste…

    2. Scritto da Massimo

      Infatti è quello che dico io, questi del comitato lo fanno per prendere qualche soldo (10 euro a maglietta) e infine ma non ultimo motivo per farsi vedere per candidarsi alle prossime elezioni comunali…. Apriamo gli occhi gente….

      1. Scritto da giuseppe

        Sei troppo intelligente, hai capito tutto. Oggi infatti tutto il direttivo del Comitato è partito per una vacanza di 2 mesi alle Maldive (finanziato con il solo ricavato dalla vendita di 30/40 magliette) per organizzare la lista per le prossime elezioni.
        Visto il tuo acume e intelligenza dimostrati perché non ti candidi? non faresti di certo rimpiangere l’attuale Sindaco.

        1. Scritto da Mamma di Strozza

          ahhahahha ho le lacrime agli occhi….

      2. Scritto da cittadino

        Prima di sparare sentenze informati…… il primo che deve aprire gli occhi sei tu….

      3. Scritto da mamma

        senza contare il disagio che è stato creato alla viabilità della valle….a Pontegiurino sono stata fermata dal Vigile….non si poteva andare in direzione BG….per ore….lasciamo perdere và

        1. Scritto da Andrea

          E come al solito… è piu’ comodo stare a casa al tepore del camino e lasciare fare agli altri… per poi venire qui e criticare… se non vi fosse stata alcuna iniziativa con gente come voi avremmo avuto la discarica… oltre al fatto che visto il trasformismo politico che regna in Italia sulle decisioni è meglio non abbassare mai la guardia.. che gente….

          1. Scritto da la padana

            infatti dopo la vostra protesta Pirovano dice che deciderà Roma…….ai posteri lunga sentenza!!!
            ( io sono stata a casa al tepore del camino perchè, manifestazione o meno, alla fine le decisioni partono dall’alto con un buon potere del denaro)

          2. Scritto da Andrea

            Ovvio… facile non prendere mai una decisione o iniziativa o provare a cambiare qualcosa… se qualcuno dall’alto le dicesse di saltare dal ponte lo farebbe???

      4. Scritto da andrea marco

        non pensiamo male x favore……….se non ci fosse stato il Comitato a battersi per il NO, tra poco avremmo una discarica fuori dalla porta. Politicamente parlando non penso che qualcuno del comitato si candiderà; invece oggi il pieno di consensi lo ha portato a casa il grande Presidente Pirovano, che in Valle Imagna l’anno prossimo prenderà una valanga di voti

        1. Scritto da Italiana

          se Pirovano e non solo, chiunque, ha il buon senso di portare avanti le promesse fatte ….minimo che i bergamaschi lo voteranno…anzi lo candiderei più in alto….
          Peccato che una volta che ci arrivano…non c’è ne uno che si salvi dalla brama di potere e denaro….

  6. Scritto da Giovanna

    Per qualche sindaco é anche occasione per avere un attimo di gloria!!