Quantcast
L’ultimatum di Alfano “Tutto il nostro partito voti la fiducia a Letta” - BergamoNews
Governo

L’ultimatum di Alfano “Tutto il nostro partito voti la fiducia a Letta”

La dichiarazione di Angelino Alfano arriva al termine di una lunga serie di incontri e suona molto come un ultimatum: “Rimango fermamente convinto che tutto il nostro partito domani debba votare la fiducia a Letta. Non ci sono gruppi e gruppetti». Il segretario del Pdl ha avuto un incontro, a Palazzo Grazioli, col leader Silvio Berlusconi, prima alla presenza dei capigruppo Schifani e Brunetta.

La dichiarazione di Angelino Alfano arriva al termine di una lunga serie di incontri e suona molto come un ultimatum: “Rimango fermamente convinto che tutto il nostro partito domani debba votare la fiducia a Letta. Non ci sono gruppi e gruppetti». Il segretario del Pdl ha avuto un incontro, a Palazzo Grazioli, col leader Silvio Berlusconi, prima alla presenza dei capigruppo Schifani e Brunetta, del coordinatore Verdini e del vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri, poi faccia a faccia col Cavaliere. In tutto la visita del segretario del Pdl a Palazzo Grazioli è durata tre ore. Alfano è poi andato a Palazzo Chigi per incontrare il presidente del Consiglio alla presenza anche dei ministri dimissionari Gaetano Quagliariello, Nunzia De Griolamo e Beatrice Lorenzin. Al termine di questo valzer di porte girevoli, il segretario del Pdl ha dato la linea a tutto il partito: «Si vota la fiducia».

Anche il senatore ‘dissidente’ del Pdl Carlo Giovanardi esce allo scoperto: "Alfano ha i numeri per formare un nuovo gruppo, siamo anche più di 40, e siamo fermi nel voler mantenere l’equilibrio di governo. Per questo voteremo la fiducia. Il problema dei numeri, al massimo, è degli altri". Ci sarebbe addirittura il nome del nuovo soggetto politico, che dovrebbe chiamarsi "Nuova Italia". Giovanardi è chiaro: non si tratta di una semplice ‘fronda’: "Scissionisti – puntualizza l’esponente cattolico – sono quelli che si pongono fuori dalla linea del partito, escono dai gruppi e vogliono fondare Forza Italia, non – rivendica – chi rimane fermo sulle nostre posizioni fondatrici".

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Angelino Alfano
Centrodestra
Alfano e i ministri Pdl “Non ci facciamo intimidire”
Forza Italia
Politica
Anche a Bergamo caos Pdl Falchi e colombe si giocano il futuro del centrodestra
Berlusconi e Alfano
Politica
Vertice Berlusconi-Alfano: si decide il futuro del governo e del Pdl
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI