BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

No all’inno di Mameli Salvini: “Sono d’accordo, meglio La terra dei cachi”

In difesa del sindaco Nozza è sceso in campo il segretario della Lega lombarda: "Decisione giusta, dovrebbero farlo tutti. Altro che Mameli, questo Stato che ci massacra di tasse si merita come inno La terra dei cachi di Elio e le storie tese”

Anche i vertici della Lega scendono in campo. Continua a far discutere la vicenda portata alla luce da Bergamonews (LEGGI QUI) sulla decisione del sindaco leghista di Martinengo, Paolo Nozza, che ha invitato la banda cittadina a non eseguire l’inno di Mameli nel corso della cerimonia per l’inaugurazione del vecchio filatoio ristrutturato. Nozza aveva inviato una mail al direttore del gruppo, Giuseppe Asperti, con il seguente testo: "Siete invitati alla cerimonia, ma non dovete eseguire l’inno di Mameli".

Una direttiva che ha provocato parecchi malumori tra i martinenghesi, stupiti e delusi dal loro primo cittadino come si vede dal nostro video:

 

 

In difesa di Nozza si è espresso il segretario della Lega lombarda, Matteo Salvini: “E’ uno scandalo se un sindaco leghista non fa suonare l’inno di Mameli all’inaugurazione di un’opera pubblica? Dovrebbero farlo tutti.

Lo Stato sta massacrando di tagli e tasse i Comuni, e con loro i cittadini. Altro che Mameli, questo Stato merita come inno “La terra dei cachi” di Elio e le storie tese”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo

    e intanto il giornale la padania continua a riscuotere il sussidio di milioni di euro dalla vergognosa italia

  2. Scritto da enrico

    …e Salvini Matteo sarebbe un papabile segretario della Lega Nord… Non so se dire: poveretto lui o poveri noi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Scritto da Ha ragione

    Terra dei cachi inno molto più adatto a nazione che si sceglie certi rappresentanti e governanti per decenni consecutivi…

  4. Scritto da gigi

    bha anche la nazionale di calcio non cantava l’inno e il cantare l’inno non vuol dire nulla. Quanti lo cantano ma poi tradiscono lo stato, le regole dello stato ? Cantano e cantavano l’inno anche una parte di coloro che, tipo servizi segreti e forze dell’ordine, hanno agito non nell’interesse della nazione italiana

  5. Scritto da Un Martinenghese

    Salvini le ricordiamo che la ristrutturazione e’ stata pagata con i soldi di tutti i cittadini e non solo con quelli della Lega.

  6. Scritto da Luca Lazzaretti

    Chissà perchè poi questi politici(politici…tàt al tòc) non disdegnano mai gli euri che lo schifoso stato italiano elargisce lautamente…povero Salvini..aveva modo di far bella figura denunciando il Formigoni Daccò e Simone e invece..si è accodato ben benino..

  7. Scritto da Luca

    Bon, non volete cantare l’inno? Pienamente liberi di farlo. Abbiate il coraggio di dimettervi dal parlamento ITALIANO e dimettere tutti i vs. sindaci che giurano sulla costituzione e che portano la fascia tricolore….. ABBIATELO STO CORAGGIO UNA VOLTA X TUTTE… altrimenti il vosto è solo un bla bla bla

  8. Scritto da Roberto

    Che schifo, ho votato lega in passato, che errore!

  9. Scritto da cuìn

    ha ragione, meglio la terra dei cachi: siamo o non siamo in padania?

  10. Scritto da mario

    egregio Signor Salvini ma cosa ci sta a fare ancora in ITALIA ?

  11. Scritto da umberto

    Sono preoccupato, ancora non vedo un commento di ” La verita’ fa male”. Dai su stiamo aspettando le tue verità assolute…..ah ah ahah

    1. Scritto da La verità fa male

      Nel giorno in cui una nazione svende la propria azienda telefonica più importante agli spagnoli voi di sinistra, tutti fieri di essere italiani, voi che ve ne state qui a commentare un episodio futile come quello di Martinengo e le dichiarazioni ancor più futili di Salvini, dovreste pensare alla privatizzazione di D’Alema e dei “capitani coraggiosi” e al bel risultato che oggi l’Italietta porta a casa: pagare la Spagna con i fondi salva stato per farle acquistare Telecom a prezzi stracciati

      1. Scritto da mario59

        Le faccio gentilmente notare che la propensione al liberismo dunque anche a privatizzare e a vendere a chiunque un ‘azienda privata e non solo, è tipicamente negli obbiettivi voluti dalla destra, lega compresa..pertanto credo che il suo commento non le dia ragione..semmai il contraio.

        1. Scritto da umberto

          Caro Mario59, loro queste cose non le notano, loro sono patrioti, loro hanno foraggiato un’ azienda ormai morta come Alitalia con 1 miliardo di euro con Berlusconi quando Prodi aveva gia’ raggiunto un accordo di massima con i francesi. Il risultato ? e’ qui da vedere…Alitalia ormai morta e i francesi sono sulla riva del fiume…..

  12. Scritto da DAMATEN

    Qualcuno sa dirmi che mestiere faceva il Salvini (se mai ne ha fatto uno) prima che facesse, diciamo così, il politico ?

  13. Scritto da pinko pallino rosso

    La Lega critica tanto Roma, ma grazie a Roma ogni mese mangia. Se odiate così tanto Roma, se siete tanto per la fantomatica secessione perché non lasciate le sedie di Roma e delle varie regioni???

    1. Scritto da mister bean

      Vorrei farti notare che i soldi che roma darebbe alla lega sono soldi che arrivano dal nord. La sola Lombardia da 50 mld a roma senza che ritornino. Se la cosa va bene a te ok, ne prendo atto, ma a me e ad un sacco di altra gente va un po meno bene. Se invece i soldi, tutti, restassero qui allora sarei d’accordo con te, ma così non è da 150 anni, anzi 152.

      1. Scritto da bergamasca

        Una domanda sorge spontanea ,quando quelli celoduristi della Lega hanno votato per ripianare i debiti milionari del comune di Catania amministrato da quel signore chiamato Scapagnini che solo per un caso era anche il medico personale di Berlusconi dove sono andati a prendere i soldi ? Certo che ingenua in quel caso avevano segnato tutte le banconote e quelle che arrivavano dal Nord le hanno messe da parte !!! Patetici !!!

  14. Scritto da stefano

    Ma basta dare importanza a queste “persone”! Non è ora di uscire da vent’anni di leghismo e cominciare a parlare d’altro?

  15. Scritto da giobatta

    l’inno di mameli ricorda tutti quelli che hanno dato la vita per l’italia. e proprio per loro dovremmo cercare di migliorare le cose. purtroppo non possiamo contare su salvini, che ama solo la padania, per lui proprio un belsito

  16. Scritto da nino cortesi

    Cavolo, ma i leghisti che se ne fanno di gente così?
    Una gara a chi è più caco?

  17. Scritto da ureidacan

    Ma Salvini lo sa che Maroni è stato ministro del lavoro in Italia per cinque anni?. Per il nuovo accordo con FORZA ITALIA la Lega potrebbe ingaggiare Sabrina Ferilli, quella dello spot di Poltrone e Sofà.

  18. Scritto da LEO

    SALVINI, SE LO CONOSCI LO EVITI…

  19. Scritto da LEGAIOLI ? No grazie.

    Salvateci da Salvini !!!

  20. Scritto da memento

    Ma dobbiamo davvero commentare una frase di salvini?

  21. Scritto da MARCO ARLATI

    Salvini, sempre più inesistente dal punto di vista dei contenuti, sempre più in basso come uomo politico.

  22. Scritto da Sandro

    Ol maiacachi… Che sia un paese rovinato dai governanti e dai politici, non ci piove, ma Salvini è (appunto) un politico che ha contribuito al mantenimento (se non all’aumento) dell’arroganza della casta e della burocrazia sui cittadini!

  23. Scritto da Bensta

    Ma questi signori credono proprio che gli italiani non ricordino che alla quasi bancarotta ci hanno portato loro quando erano al governo? io vivo in comune amministrato dai leghisti con i piediellini e hanno fatto schizzare l’addizionale IRPEF alle stelle, si sono aumentati i compensi e hanno tagliato tutto il sociale … si loro sono veramente della “terra dei cachi” chiudo chiedendo: mai pensato di ritirarvi a zappare la terra? pensateci

  24. Scritto da pellegrini fulvio

    Se non piace l’inno di Mameli basta emigrare in ……Tanzania, visto che è l’eldorado dei leghisti

  25. Scritto da io

    Era con quelli che hai votato tu.

  26. Scritto da Anto

    avete cobtribuito anche voi leghisti a renderla la terra dei ma-cachi
    ….

  27. Scritto da mario59

    Ci mancava pure Salvini a sparare sull’Italia rovinata dalla mala politica..si è forse scordato che negli ultimi 20 anni la lega ha fatto parte dei governi che ci hanno portati al disastro in cui siamo?
    Ogni occasione è buona per procurarsi un po’ di pubblicità, poichè alle prossime elezioni, sarà dura per la lega…saranno molti quelli costretti a mollare la cadrega…pertanto è indispensabile continuare a farsi notare , altrimenti si rischia di scomparire…vero Salvini..?

  28. Scritto da usiamo il cervello

    IL CACO VERDE FA DIGRIGNARE I DENTI….E’ semplicemente disgustoso

  29. Scritto da l.m.

    Praticamente bergamonews è diventato una riserva indiana per i professionisti dell’antileghismo…..che tristezza.

    1. Scritto da Sergio

      Lei che rileva queste cose, trova migliorato il potere d’acquisto del suo stipendio, da quando è comparsa la lega sul panorama politico italiano? E allora, cosa ci sta a fare la lega, se è uguale agli altri e ci ha buttato in una fogna? (La terra dei cachi, comunque, è un brano arrangiato benissimo, è chiaro che è meglio del vetusto Mameli)

    2. Scritto da lavoratore orobico

      Guardi che ormai la riserva verrà instaurata per salvaguardare i pochissimi esemplari di leghisti padani residui, siete ormai più rari dei panda verdi. Non se ne accorto?
      Padania libera e buon Trota a tutti!

    3. Scritto da Giggi

      A me sembra che BGNews pubblichi i commenti di tutti, se non sono offensivi. La tristezza è essere governati da decervellati come i leghisti. Propongo che il voto politico lo si possa esprime re solamente dopo avere superato un esame semplice di educazione civica. La Lega non raggiungerebbe lo 0,00001% dei voti

      1. Scritto da Mister Bean

        Perchè a questo signore si permette di insultare e non viene censurato?
        Solo perchè insulta i leghisti?
        A quel genio di Giggi dico solo che si dice decerebrato e non decervellato.
        Barlafüs!

      2. Scritto da poeraITALIA

        scusi l’intromissione ma se si parla di DECERVELLATI ALLORA
        bisogna andare alla nascita della REPUBBLICA ITALIANA
        più schifo di quello la lega non è nata a quei tempi mi sembra che ne siano passati di partiti che hanno contribuito alla rovina di questo paese ovviamente compresa la Lega-PD-PDL-ECC
        dai de brao

      3. Scritto da Bravo

        A te sembra male…Invece sul voto in parte concordo: il voto di una persona intelligente non puo valere quanto il voto di una persona ignorante,cosi’ come il voto di una persona che lavora,da lavoro e paga le tasse dovrebbe avere piu’ peso rispetto al voto di chi è mantenuto.Allora ci sarebbe da divertirsi.Per l’educazione…guarda in casa di chi voti tu.

  30. Scritto da giovanni

    Il sindaco non ha vietato un bel niente, ha chimato una banda e da committente ha chiesto un determinato repertorio. E fino a prova contraria l’inaugurazione di un filatoio non richiede per legge che venga suonato l’inno. Se io vado in pizzeria e ordino una capricciosa, secondo BergamoNews starei vietando al pizzaiolo di farmi una margherita? Iniziamo a fare i giornalisti seri e non scrivere solo quello che ci fa comodo (mentendo).

    1. Scritto da lavandino

      peccato che il sindco rappresenti la comunità di Martinengo, quindi se lui ordina una capricciosa é come se ne ordinasse 10.000, giusto per stare sulla tua logica e chiarire il significato del termine “sindaco”.

  31. Scritto da renato

    Intelligenza di Salvini e’ minore di un caco….marcio.

    1. Scritto da mister bean

      Chiedo ufficialmente il nominativo del signor renato che continua ad insultare, in modo da poter intraprendere azioni legali contro di lui e contro coloro che eventualmente che hanno responsabilità attigue.

    2. Scritto da Caco

      Anche tu non schrzi pero’!

  32. Scritto da Giulio

    Adesso capisco da dove vengono questi UFO

  33. Scritto da lavoratore Lucchini

    Ha parlato il caco più acerbo, verde fuori e verde nel cervello. E basta interessatevi dei problemi reali, non avete nulla da fare?
    A si non avete nulla da fare visto che vi manteniamo noi.

  34. Scritto da bergamotto

    E Salvini dov’era, quando a Roma governava la Lega aumentando sia il debito che le tasse ?

  35. Scritto da Carlo Pezzotta

    Mi mancava, l’intellighenzia leghista.

  36. Scritto da gio

    E’ stato il suo ventennale governo a portarci al massimo livello di tassazione nel mondo e con i servizi da Terzo mondo: bugiardo incallito…e questo ci salverebbe dalla miseria in cui ci ha gettati?

  37. Scritto da riccardo

    Ha ragione Salvini, se l’Italia non fosse la terra dei cachi lui non sarebbe in politica…