Quantcast
Olivati (Fiaip): “Governo per la prima volta agevola il settore immobiliare” - BergamoNews
L'intervento

Olivati (Fiaip): “Governo per la prima volta agevola il settore immobiliare”

Il presidente di Fiaip Bergamo Giuliano Olivati commenta con soddisfazione i provvedimenti che sta prendendo il governo in tema di fisco immobiliare: “Segnali importanti che segnano una svolta dopo i sacrifici richiesti per salvare l’Italia”.

Per la prima volta il Governo sta agevolando il settore immobiliare, è un segnale importante che segna una svolta dopo i sacrifici richiesti per salvare l’Italia”, commenta Giuliano Olivati, presidente Fiaip Bergamo, in margine al corso di acquisizione e vendita tenuto dal formatore Salvatore Coddetta nella sede bergamasca degli agenti immobiliari professionali.

Dopo la nascita della service tax che ‘accorpa’ imu e tares in ottica federalista per finanziare i Comuni, dopo la conferma degli sgravi fiscali ecobonus del 65% per le opere di riqualificazione energetica, ora si abbassano le imposte sulla compravendita immobiliare”.

Il DL Istruzione entrato in vigore il 12 settembre dispone infatti che dal 1 gennaio 2014, nelle compravendite non soggette a Iva (proprietario persona fisica), le imposte ipotecarie e catastali si abbassino a un forfait di 100 euro, e il carico globale sul trasferimento immobiliare scenda dal 3 al 2 per cento per la prima casa e dal 10 al 9 per cento per tutto ciò che non è prima casa.

“La ripresa del mercato immobiliare dell’usato – continua Olivati – è fondamentale anche per far ripartire attraverso il volano della permuta la cantieristica, oggi in sofferenza, e il provvedimento va in questa direzione”.

“L’altra recente novità – prosegue il presidente Fiaip Bergamo – è che la Cassa depositi e prestiti è lo strumento individuato dal Governo per il rilancio dell’immobiliare: presterà soldi agli istituti di credito perché facciano mutui per acquisto prima casa, ristrutturazione ed efficientamento energetico, e verrà usata per ripulire attraverso la cartolarizzazione i bilanci delle banche dai mutui incagliati, ridando ossigeno al credito immobiliare”.

“Ci auguriamo – conclude – che il Governo possa proseguire nel suo lavoro a favore del comparto real estate: se riparte l’immobiliare, riparte l’Italia”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Il mercato immobiliare entra nel suo sesto anno di crisi
A bergamo e provincia
Casa: sesto anno di crisi prezzi e mutui giù fino al 50%
Mercato immobiliare
Osservatorio fiaip
Più case sul mercato: prezzi giù del 20% e trattative più elastiche
Presentato il Listino dei prezzi degli immobili di Bergamo e provincia
Il volume
Listino Immobili di Bergamo -24% di compravendite Da aprile timida ripresa
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI