BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Bagno reale Indù sulle rive dei fiumi sacri

La Kumbh Mela non solo è il pellegrinaggio indù più frequentato, ma anche di gran lunga l'evento religioso più affollato del pianeta.

Più informazioni su

Kumbh Mela – The Human Roar. Una mostra fotografica sul più grande pellegrinaggio del mondo sulle rive dei fiumi sacri indiani.

Dall’1 al 15 settembre il Chiostrino del pozzo del Museo Storico di Bergamo ospita la mostra fotografica “Kumbh Mela – The Human Roar”.

Inaugurazione il 5 settembre alle 19.30 con gli studenti di Intercultura.

Trenta fotografie scattate da tre fotografi viaggiatori: il milanese Riccardo Melzi, il salernitano Enzo Priore e il marchigiano Vincenzo Rossi che testimoniano l’eccezionalità del più grande pellegrinaggio della storia: la Kumbh Mela, in India.

La Kumbh Mela non solo è il pellegrinaggio indù più frequentato, ma anche di gran lunga l’evento religioso più affollato del pianeta: si calcola che all’edizione 2013 della Maha Purna Kumh Mela, nella grande tendopoli organizzata su un’area di circa 50 chilometri quadrati, sommersa dalla confluenza del Gange e dello Yamuna durante la stagione umida, siano transitati non meno di centoventi milioni di pellegrini, appartenenti a circa 8.000 gruppi ed istituzioni religiose, con una punta di trentacinque milioni di pellegrini concentrati in un solo giorno, il 10 febbraio, data del Mauni Amavasya, letteralmente "giorno del silenzio", dedicata al cosiddetto "bagno reale".

L’occasione di documentare una simile moltitudine, il turbine di volti e colori, la folla incredibile di Naga Baba nudi, urlanti e sovente armati di spade e bastoni, che si gettano nelle acque sacre, o più semplicemente l’atmosfera permeata di profonda spiritualità che anima questi luoghi nei giorni del Mela, rappresenta certamente un momento di grande importanza per un viaggiatore appassionato di fotografia.

Questa mostra, attraverso le immagini scattate nella tendopoli di Allahabad nei giorni tra l’8 e l’11 febbraio 2013 e in parte nella città di Varanasi, oggetto di un notevole riflusso di pellegrini nei giorni della Kumbh Mela, si prefigge di svelare, al pubblico che vorrà visitarla, non solo la portata enorme di questo evento, praticamente sconosciuto in Europa, ma anche la miriade di piccole storie individuali, spesso fatte di enormi fatiche e privazioni, che conducono i pellegrini a questo maestoso appuntamento collettivo.

La mostra è realizzata da Eurotipografia Fine Art & Events di Riccardo Melzi (www.eurotipografia.it) con la collaborazione della Fondazione Bergamo nella Storia, il Chiostrino e il Centro locale di Bergamo di Intercultura.

Riccardo Melzi presenterà la mostra il 5 settembre alle ore 19.30 nell’ambito dell’iniziativa “Culture contemporanee in dialogo” organizzata dalla Fondazione Bergamo nella storia.

Alla serata saranno presenti anche numerosi studenti delle scuole superiori bergamasche che sono appena rientrati da un anno di vita e di studio all’estero con i programmi di Intercultura.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.