BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Agriturismo Parte il corso per diventare operatori

A settembre a Milano prende il via un corso per iscriversi all’albo provinciale per operatori agrituristici. Iscrizioni entro il 31 agosto.

Più informazioni su

Agriturist Lombardia organizza un corso veloce per la formazione di operatori agrituristici. Il corso, di 40 ore, si svolge a Milano alla sede di Agriturist Lombardia in viale Isonzo, 27, dal 10 settembre al 1 ottobre. Termine ultimo per le adesioni è il 31 agosto. 

Il corso è obbligatorio per l’iscrizione all’Albo provinciale (come previsto dal regolamento regionale 4/2008). Durante il corso verranno forniti elementi essenziali all’imprenditore agrituristico per la gestione della propria azienda, come le norme fiscali, previdenziali, gli aspetti legati alla sicurezza e le procedure per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. A coloro che avranno raggiunto il 75% delle ore di frequenza verrà rilasciato il certificato di abilitazione all’esercizio dell’attività agrituristica.

Il modulo di adesione e altre informazioni riguardanti il corso si trovano sul sito www.agriturist.confagricolturalombardia.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giggi

    Come sempre non sappiamo cogliere le opportunità. Siamo una provincia di gente “urgugliusa de es ‘gnoranta”.

  2. Scritto da darioflautista

    patentino profumatamente pagato, sarebbe interessante sapere chi sono i docenti e quale abilitazione abbiano mai conseguito. Il tutto puzza spiacevolmente di contentini alle associazioni di categoria

    1. Scritto da Giggi

      Non è obbligatorio che i corsi siano tenuti dalle associazioni di categoria. Penso che comunque la formazione, in generale, sia fondamentale per tutti gli operatori, di qualsiasi settore, soprattutto della nostra provincia: serve per evolversi dagli anni ’50

  3. Scritto da Arianna

    Quante cavolate: andate a vedere gli agriturismo già esistenti, quanto di quello che mettono in tavola è realmente coltivato o allevato da loro. Perché lo spirito e la regola dell’agriturismo, dovrebbe essere quella, no? Andate, andate a verificare, che ne vedrete delle belle, invece di rilasciare nuove patenti a gogo…

    1. Scritto da spillo

      Hai perfettamente ragione. Chissa perchè l’ASL o i Carabinieri vanno in massa al controllo dei cantieri edili, mentre a questi pseudo agriturismo non fanno mai viosita: Sono solo fonte di reddito in nero (non rilasciamo mai una ricevuta) ed oltretutto costano mediamente più dei ristoranti normali. Alla faccia dei gonzi…..