BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Imu tassa giusta, piuttosto tagliamo canone Rai e bollo auto”

Il consigliere comunale Simone Paganoni, Lista Bruni, lancia la proposta: sì all’Imu, no a canone Rai e bollo auto. Cosa ne pensi? Dì la tua.

Il consigliere comunale Simone Paganoni, Lista Bruni, lancia la proposta: sì all’Imu, no a canone Rai e bollo auto. Cosa ne pensi? Dì la tua.

Sono favorevole al pagamento dell’IMU e, al termine di questa lettera, forse lo sarete anche voi. Provo a spiegarmi. L’Imu è una delle pochissime tasse parzialmente federaliste (ovvero una parte rimane ai comuni). Non solo, l’Imu è una tassa equa che non deve essere pagata da chi non ha una casa propria (di solito i meno abbienti), la paga “poco” chi ha una casa piccola e la paga tanto chi possiede palazzi o molte case (di solito i più ricchi). Fra tutte quelle esistenti in Italia, la ritengo una fra le tasse certamente meno ingiuste. Ed ora analizziamo cosa si potrebbe eliminare al posto dell’Imu. A (quasi) parità di gettito si potrebbero eliminare ben due tasse molto più “fastidiose”: il canone della Rai e il bollo dell’auto. Le spiego: entrambe sono tasse “centraliste” ovvero neppure un centesimo rimane ai comuni di residenza ed in particolare la prima è certamente una fra le meno eque (povero o ricco si paga lo stesso canone). Inoltre, come se non bastasse, l’eliminazione di due tasse (rispetto ad una sola) comporterebbe ulteriori vantaggi di non poco conto: calcolando che tutte le famiglie (o quasi) devono pagarle entrambe e in periodi differenti, eliminarle significherebbe avere 40 milioni (20 milioni per due tasse) di persone in meno in coda, circa altrettante auto in meno che si spostano per andare a pagarle (alle Poste, all’Aci, ecc.) con un notevole risparmio di tempo e miglioramento della mobilità. Non solo, significherebbe avere milioni di bollettini in meno e minori controlli da effettuare. Se poi pensiamo a cosa serve il canone e cioè a mantenere “in vita” la bellezza di 18 canali RAI di cui quasi nessuno conosce neppure l’esistenza (oltre ai 3 canali Rai ci sono anche Rai 4 e Rai 5, due canali per ragazzi, due di sport, Rai scuola, Rai movie, Rai Med e la famosissima Rai Nettuno !) il calcolo è presto fatto. Nell’era di Internet, siamo sicuri che serva ancora avere 18 canali di stato? Siamo sicuri che serva avere ben 4 telegiornali che dicono più o meno le stesse cose? Siamo forse ancora nell’epoca delle spartizioni (Rai 1 alla Dc, Rai 2 al PSI e Rai 3 al PCI?).

Ho personalmente assistito ad una mini produzione Rai per ragazzi: erano 4 persone mandate da Roma a Bergamo stipendiate e a cui è stato pagato il viaggio, l’hotel e il vitto per 4 giorni per cosa? Per produrre il resoconto di una fiera mandato in onda su un canale minore (uno dei 18) per una sola volta e dalla durata di 20 minuti. Ogni commento è superfluo… Ed il bollo dell’auto ? Tralasciando i discorsi relativi all’ingiustizia della tassa di possesso auto, per lo più basato sulla potenza del motore (che non ha un minimo senso visto che un’auto da 300cv del 1995 che viene pagata 10.000€ paga il triplo del bollo che paga un’auto da 40.000€ ma con 150cv), in quanti altri stati esiste? Non mi risulta esista in nessun altro stato dell’UE (esiste in Svizzera, che non è UE, e comunque è più equa). Ed ora, siete ancora convinti che sia giusto abolire una tassa equa e parzialmente federalista come l’Imu anziché abolirne due centraliste, inique e che rappresentano casi quasi unici al mondo (in particolare quella del canone Rai)? Io no e non riesco proprio a capire il perché dell’insistenza del PDL a voler abolirla, non riesco neppure a capire il silenzio della Lega Nord (è, o non è, una delle poche tasse federaliste?) e fatico a comprendere la mancanza di iniziativa, a tal proposito, di tutto il centrosinistra. Misteri della politica italiana…

P.S.: Certo abolirle tutte e tre sarebbe l’ideale ma per i sogni dobbiamo ancora attendere…

P.S.2: Se il bollo si deve continuare a pagarlo, perché non è possibile prevedere di pagarlo insieme con l’assicurazione ? Chi ha l’auto deve pagare entrambe, chi paga l’assicurazione paga già una quota di imposte che vanno allo stato e quindi aumentarle per un valore pari al bollo non costerebbe nulla. In compenso abolire il bollo significherebbe azzerare le code e i disagi per milioni di persone, dimezzare i controlli (controlli l’assicurazione e in automatico sai che ha pagato il bollo), in pratica solo vantaggi. Ecco, forse è per questo che non lo si fa…

Simone Paganoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andrea

    cambiare spacciatore no?
    io faccio sacrifici per pagare un mutuo di 35 anni per poi avere una casa mia , quando con l affitto questo non succede, e lasciare un tetto a mio figlio e questo personaggio (lista bruni ……)mi viene a dire cose del genere.
    la cosa giusta è tagliare e tagliare e tagliare tre volte il vostro stipendio, le vostre spese e i vostri previlegi come politici e non andare a spremere il cittadino.

  2. Scritto da La verità fa male

    Questi non hanno capito proprio una mazza! (e meno male che per un anno e mezzo abbiamo avuto un governo formato da professori ed esperti). La spesa pubblica negli ultimi 15-20 anni si è quasi raddoppiata quindi è ovvio che il problema non sono le entrate o mettere nuove tasse (le entrate fiscali aumentano tutti gli anni) ma il problema è tagliare le spese. IMU, canone RAI e bollo auto sono solo menate per il popolino qui devono tagliare le spese pazze di alcune Regioni

  3. Scritto da G.Mazz.

    E perché non abolire i contributi obbligatori dei Consorzi di bonifica? Anzi abolire direttamente i Consorzi e trasferire le strutture alle Regioni.
    G.Mazz.
    P.S.: IL piccolo Brunetta farà i capricci, per l’IMU.

  4. Scritto da nino cortesi

    D’accordo con Paganoni ma prima bisogna spolpare quelli che usano i 500 euro come carta igienica. Abbiamo già capito che questo lo farà solo M5*.

  5. Scritto da Alex BG

    L’articolo del sig. Paganoni dimostra (ancora una volta) quanto la politica sia lontana dalla realtà quotidiana. La gente sarebbe anche disposta a pagare le tasse più o meno giuste, se come contropartita ci fossero più servizi per il cittadino. I politici come lei non hanno capito che il Vs. costo viene sostenuto da queste tasse, che “mangiano” soldi alla collettività? Servono proposte sensate, non lezioni di economia astratta. Sveglia Paganoni!!!!

    1. Scritto da per la precisione

      lontana dalla realtà proporre una riduzione di tasse ? Sei tu lontano caro mio. Io appoggio l’idea…

  6. Scritto da Giorgio Francinetti

    La tassa di possesso dell’auto difficilmente verrebbe soppressa e quella della Tv (subdolamente definita canone) già non la paga almeno il 40% degli italiani. L’Imu sulla 1.a casa (proprietà acquisita tirando la cinghia e che non costa nulla allo Stato) è un furto. C’è una cosa però che il consigliere si potrebbe tagliare per fare un favore agli elettori. Provi a indovinare cos’è?

    1. Scritto da bergamasc

      C’è una cosa che più dell’ IMU è un furto! Gli ONERI NOTARILI!”. Ma forse a quelli del pdl questo non interessa perchè devono difendere l’ordine dei notai (p.s.: da noi ci sono ancora gli ordini e le corporazioni come nel medioevo).

  7. Scritto da Luca

    al termine di questa lettera , forse in molti saranno d’accordo su una cosa. Non votarla.

  8. Scritto da Fuori di testa

    Come fa ad essere giusta una tassa su qualcosa che non produce reddito.
    Ma siete tutti fuori di testa?

    1. Scritto da fuori di testa

      Il ragionamento dei fuori di testa è che, se uno è proprietario di casa, non paga un affitto, e di conseguenza ha un reddito. Si potrebbe anche dire: “se non avete casa compratela”, o: “se non avete pane mangiate le brioches”. Io taglierei “loro”, x il lungo o x il largo indifferentemente. Politici di lungo corso…. e fuori dalle scatole.

    2. Scritto da per la precisione

      Perché la Televisione per un cittadino produce reddito ???

  9. Scritto da poeraITALIA

    tutti in ferie stamattina nessun commento

    1. Scritto da No comment

      La dichiarazione si commenta da sola.

  10. Scritto da MC

    In linea di massima, e’ una proposta sensata: il vero punto e’ che le tasse come l’Imu, in Italia, sono percepite come inique per la loro insufficiente gradualita’. Se, ad esempio, il bilocale della famiglia monoreddito non pagasse nulla o quasi, e la villa in San Vigilio pagasse 30.000 euro, le cose cambierebbero di molto. Insomma, anziche’ far pagare ai ricchi il giusto, si preferisce far pagare un pochino di piu’ a tutti. Molto italiano…

  11. Scritto da Angelo

    A nessuno piace pagare tasse, soprattutto se poi i nostri soldi vengono buttati via per mantenere parassiti e incapaci, ma se vogliamo davvero dare una svolta le prime tasse da togliere sono quelle sul lavoro che soffocano le imprese e rendono ingestibili i servizi. Tagli alla spesa inutile e meno tasse sul lavoro!

  12. Scritto da ureidacan

    Su alcune cose ha ragione Paganoni. Il gettito del bollo auto e del canone Rai (quasi 6 miliardi) è superiore all’Imu prima casa (4 miliardi).Il bollo auto non è una tassa centralista perchè il suo gettito va alle regioni, anche se si cercano risorse per abolire una imposta e non toglierle.. E poi Simone poteva evitare la considerazione ” a cosa servono tante televisioni” perchè leggere tanti giornali, perchè si scrivono tanti libri..

    1. Scritto da Simone Paganoni

      Caro “ureidacan” io mi chiedo cosa servono 18 televisioni di stato che è cosa diversa dai tanti giornali con diversi “proprietari” (per di più privati)…. Suvvia….

  13. Scritto da il polemico

    non capisco perchè il pdl vuole eliminare l’imu….forse perchè cui sono molti che in eredità hanno ricevuto immobili posseduti con sacrifici da genitori o parenti?,e che adesso grazie all’imu si devono dissanguare per pagare cose che sono loro??per un operaio,mille euro di imu sono pochi o molti?per un politico alla paganoni saranno pochi,ma per un cassintegrato o disoccupato?deve svendere le proprie propietà,favorendo cosi chi ha i soldi con acquisti di saldo?mahhhh

    1. Scritto da per le precisione

      Se uno paga 1.000 euro di IMU o non è la prima casa o è un castello. Ma chi paga 1.000 euro per la prima casa. Ma cosa scrivi !!!!!

      1. Scritto da il polemico

        ma se prima di rispondermi leggi quello che scrivo,eviteresti di dire boiate..uno che eredita un appartamento dai genitori,o dai nonni,o che magari ha investito i suoi risparmi in una casa con mutuo per il futuro dei figli,adesso si trova a pagare l’imu come seconda abitazione,e il 9 per mille su un valore catastale di 100mila euro,dimmi tu quanto esce,e sommato alla prima casa…l’imu non colpisce chi è più ricco,ma chi possiede qualcosa,indipendentemente se guadagna molto o poco.punto

        1. Scritto da Lucky

          E allora che la vendesse se è un operaio a 1.000 euro al mese… qui si tenta di sopravvivere e l’esempio portato mi sembra di modesta diffusione e non così disastroso tutto sommato.

          1. Scritto da il polemico

            come ho scritto sopra e che tu non hai letto,chi compera la casa adesso??chi ha tanti soldi e la compera a prezzo da saldo.è questo a cui dovremo andare incontro?’poi si compera la casa per dare un tetto al futuro del figlio,e tu mi dici di venderla….ci pensi tu poi a dare un tetto al figlio??fermati per evitare di dire altre boiate..saluti

  14. Scritto da il polemico

    pagare una tassa ed eliminarne 2 per risparmiare un viaggio in auto di 40 milioni di persone..però l’imu si paga in 2 rate,quindi sono sempre 40 milioni di persone che si fanno 2 viaggi .e se si togliessero tutte,sarebbero 4 viaggi in meno da 40 milioni di persone che non fanno la coda ,ma meno viaggi,e meno incassi di tasse sulla benzina…come castronerie,il paganoni si equipara a 2 illustri commentatori che qui di volta in volta imperversano.un ragionamneto cosi non lo avevo mai sentito

    1. Scritto da polemico senza senso

      Se proprio…Più del 60% paga l’Imu con gli F24 delle tasse senza andare apposta in Posta o all’ACI.
      E poi meno benzina usata = meno soldi spesi dai cittadini…Quindi ha ragione il Paganoni

      1. Scritto da il polemico

        allora,chi paga il bollo o il canone della tv,va all’aci o in posta con l’auto,chi paga l’imu con il modello f24 in 2 rate va in banca rigorosamente a piedi,e solo quando deve fare altre operazioni..,è questo il succo del tuo ragionamento?devo dire che le tue castronerie sono pari al ragionamento del paganoni,e allo stesso livello di altri che qui si scatenano in altre castronerie…sperando che non siate la stessa persona,rimango allibito……senza parole

        1. Scritto da per la precisione

          1) F24 si può pagare on line (e moltissimi già lo fanno)
          2) l’IMU lo paghi insieme (con lo stesso modello) ad altre tasse e quindi non ci sono aggravi di tempi, strade o code !

          Se non lo sai evita di scrivere cose senza senso …

          1. Scritto da il polemico

            allora,raggruppi l’imu ad altre tasse,ma non raggruppi bollo e canone ad altre tasse,è questo che vuoi dire?e il motivo sarebbe?ieri avevo evitato di dirlo per vedere se ci arrivavi da solo,ma voglio ricordarti se per caso non ne sei a conoscenza,che pure il bollo e il canone si possono pagare via web,o dal tabaccaio sottocasa,senza andare in posta o all’aci, però per te,chi paga bollo e canone deve per forza prendere l ‘auto e farsi code bibliche…sei mitico e molto confuso,ma molto molto

  15. Scritto da il polemico

    chi non ha l’auto,ma un appartamento e si trova disoccupato,farà salti di gioia alla proposta del solerte paganoni…ma prima di fare proposte,non si va una vlautazione globale del problema??pagam oltisismo pure il cassintegrato che si trova in eredità una casa magari lasciata dai genitori morti,ma sempre per il paganoni,lui risulta un ricco….però non dicen ulla degli immobili dei partiti che sono esentati dall’imu….sempre piu mitico sto paganoni.ministro delle finanze subito…

  16. Scritto da il polemico

    imu per chi è esentato,è una tassa giusta….ma il 20% dell’incassato del 2012 è stato usato per finanziare una società che con lo stato non centrava,ma centrava con un partito che si batte tuttora per non toglierla……..ti credo che non si vuole ammazzare la gallina dalle uova d’oro

  17. Scritto da comunista

    Si perché il bollo auto va allo stato…. ma andate a scuola!

  18. Scritto da Luciano

    Magari! Personalmente mi costerebbe molto meno.

  19. Scritto da proposta

    Propongo di abolire il bollo e di recuperare il gettito nel prezzo dei carburanti, si risparmia burocrazia, lo stato incassa a stessa cifra e gli automobilisti pagano la stessa cifra (spalmata sui carburanti).
    Tassa Tv, propongo di pagarla sulla bolletta enel, ogni utenza paghi una cifra equivalente a un abbonamento tv.Si risparmia burocrazia e si combatte l’evasione.
    Imu, va bene pagarla, rimodulata però sulla base del rapporto metri quadri/abitanti della casa.

    1. Scritto da poeraITALIA

      ne ha di fantasia lei le chiedo perché un appartamento di 100mq
      dove abita una famiglia di 5 persone di cui 4 lavorano e portano soldi a casa perché dovrebbero pagare come una coppia senza figli magari monoreddito perché uno dei 2 è gravemente ammalato
      I CARBURANTI non hanno già abbastanza accise
      CANONE RAI perché pagarlo visto che dovrebbe essere un servizio pubblico? quanto ci costano i vari VESPA LITIZZETTO
      ecc dovremmo pagare il canone?? assurdo

    2. Scritto da Alan

      Diminuire burocrazia è esattamente il contrario di ciò che vogliono i nostri “capi”. Meno burocrazia = meno burocrati e controllori = meno errori del cittadino da sanzionare = meno soldi per lo Stato e i suoi privilegiati…

  20. Scritto da per le precisione

    concordo !!!