BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calderoli con Bossi: “Governo messo male, elezioni subito”

Roberto Calderoli sul palco della Bèrghem fest è più abbronzato che mai, forse perché è incazzato nero con il governo, con chi sostiene che l'immigrazione sia giusta e con coloro che vogliono dividere la Lega.

“Il governo è messo male. Per ottenere l’indipendenza della Padania mi giocherei la carta dell’alleanza con il Pdl, con il Pd e anche con Grillo. Se fossi in Berlusconi non chiederei la grazia”. Roberto Calderoli sul palco della Bèrghem fest è più abbronzato che mai, forse perché è incazzato nero con il governo, con chi sostiene che l’immigrazione sia giusta e con coloro che vogliono dividere la Lega. Accanto a lui, seduto, con il sigaro in bocca, c’è Umberto Bossi, che non è esattamente allineato con il nuovo corso del Carroccio. Tra i due, protagonisti di un botta e risposta alla festa di Spirano, c’è però cordialità. “Non abbiamo mai litigato – conferma Calderoli -. Io stimo Umberto perché è stato sull’orlo della prigione tantissime volte per le idee in cui crede, ma da Roma hanno capito che se ci fosse finito sarebbe scoppiata la rivoluzione. Il senatore bergamasco ricorda il passato e rivolge un’esortazione al pubblico. “Quando penso alle possibili divisioni del nostro movimento mi incazzo perché volevamo fare la rivoluzione e ci facciamo intimorire dagli scandali. Anche a Bergamo stava per scoppiare la malattia della divisione, con quattro correnti pronte a sfidarsi al congresso provinciale. Siamo intervenuti e sono felice che sia stato eletto Daniele Belotti, che ci crede e ci ha sempre creduto. Anche qui in Valseriana c’è stato un importante lavoro di Roberto Pedretti che da commissario ha sistema le cose. Nel resto della Padania le cose vanno bene. Abbiamo qualche problema in Veneto”. E qui scatta la frecciata a Flavio Tosi. “Deve pensare di più al Veneto, piuttosto che a Roma o al resto del paese. Le primarie deve lasciarle ad altri, pensi piuttosto alla Padania”. Inevitabile tornare sul caso Kyenge. “Il ministro della disintegrazione vuole lo ius soli – continua -. Io dico: vadano a scontare la pena a casa loro. A Treviglio ho fatto una sparata, ho sbagliato e ho chiesto scusa anche a Gesù. Però quando c’è da sdegnarsi sono tutti contro di me: sono stato denunciato alla procura, all’ordine dei medici e non mi fanno più entrare in una catena di ristoranti. E questo signore, che finanzia Renzi, mi ha detto che sono peggio di una scimmia”.

Bossi è intervenuto prima di Calderoli, fino a due anni fa il protagonista assoluto della serata sarebbe stato lui. Il vecchio leone non ha però smesso di ruggire, sfoderando temi cari ai militanti che ricambiano con applausi non scontati viste le voci di fondazione di un nuovo partito, “Padania Libera”, da parte del senatur. I titoli per i giornali però sono tutti per Calderoli, più sul pezzo, più incisivo, più graffiante. Bossi se la prende con il Colosseo: “Mi hanno chiesto soldi per ristrutturarlo, al massimo io posso raccoglierli per buttarlo giù. Crollerà il governo, non sarà la fine del mondo. Noi non daremo i nostri voti per sostenere nessuno. La libertà non ce la regalano, si deve conquistare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rinchiuso

    Ci sei o ci fai? Soptrattuttotanti bla bla bla ( come la storia della barca) e MAI una condanna!

  2. Scritto da rota bruno

    governo messo male ? invece la lega è messa bene!!!!!!! ma per favore!!!

    1. Scritto da Oscar

      Rota Bruno….sono due cose che non c’entrano nulla! Non è cosi’ difficile da capire!

  3. Scritto da memento

    …in 20 anni di lega l’unica “conquista” fatta sono dei ridicoli cartelli stradali in dialetto… ma davvero c’è qualcuno che ci crede ancora?

    1. Scritto da Stordito

      La cosa triste è che nonostante da 20 anni ripetano sempre le stesse cose quelli come te non hanno ancora capito.

      1. Scritto da memento

        Loro possono dire quello che vogliono, io guardo solo quello che hanno fatto. Tu continua pure ad ascoltarli se credi…

  4. Scritto da Lucia

    Il Capo è sempre il Capo e ha sempre ragione! Grande Bossi.

    1. Scritto da Ivan

      E’ vero,se Bossi non fosse stato colpito dalla malattia se li mangerebbe i politici da strapazzo di oggi. Compresi quelli che gli hanno scippato la Lega e quei codardi che ora lo sfottono senza rispetto.

      1. Scritto da Piero

        Però, nonostante la malattia ( e quindi le sue non perfette facoltà cognitive sul luogo di lavoro) ha continuato ad intascare stipendio e benefit pieni… Ed ha pure indicato la strada giusta ai figli, (notoriamente cervelli politicamente finissimi) per campare lussuosamente di soldi pubblici… Alà cor…

        1. Scritto da Ugo

          Il figlio in politica era uno solo e si è pure dimesso.Cosa che altri signori di altri partiti si sono ben guardati dal fare. Riguardo allle non perfette facoltà cognitive sul luogo di lavoro non mi sembra affatto sia l’unico. Cor te alà!

      2. Scritto da Libero

        Fino a prova contraria Bossi era al corrente del magna magna visto che da quello che mi risulta gli assegni, li firmava lui, vogliamo ricordare gli 800.000 € dati alla scuola Bosina della moglie?. Il limite e la rovina della lega e quella di essere stata un partito con un padre padrone che ha fatto il bello e cattivo tempo e con una classe dirigente che sapeva, magari non tutto, ma sapeva del andazzo. Mai una scusa mai una presa di colpa mai delle dimissioni! VERGOGNA. Che dignità hanno?

  5. Scritto da gigi

    non hanno ancora capito che gli elettori della lega non vogliono essere al servizio del pregiudicato/ricattatore

  6. Scritto da agnese

    Scommetto quello che volete che le lattine di coca-cola sono state riempite di lambrusco e barbera-

    1. Scritto da Ivan

      Tu ne sei esperta vero?

      1. Scritto da agnese

        veramente gli esperti sono loro, lo sanno tutti!

        1. Scritto da Luca

          Sei male informata e in malafede. Lo sanno anche i sassi che Bossi beve da sempre cocaola. Vedi di trovare argomanti piu’ intelligenti se ti riesce. Non credo che tu possa farcela,scusa.

          1. Scritto da agnese

            Per commenti intelligenti alludi al dito medio di Bossi?

  7. Scritto da La verità fa male

    Il governo Letta per il bene della nazione dovrebbe andare avanti solo che a PD, PDL e Grillo del bene della nazione non importa nulla. Il PD ha fretta di liquidare Berluska per potersi finalmente scannare nel congresso, renziani contro vecchia guarda. Il PDL è dominato dai falchi che pensano solo a salvare Berluska. Grillo vuole le elezioni per approfittare del marasma generale e far dimenticare che i suoi parlamentari in sei mesi non hanno combinato niente

    1. Scritto da Aldo

      Non fare confusione, caro pidiellino della prima ora , dato ch i tuoi idoli han fatto disastri te la prendi con gli altri ? A ognuno il suo , la storia del “tutti uguali” che è ben servita a berlusconi adesso ha veramente annoiato.

      1. Scritto da La verità fa male

        Guardi che sono 30 anni che in Italia si fanno disastri e che nessuno dei partiti attuali può tirarsi fuori. La storia del “tutti uguali” la annoia? prego può pure annoiarsi, ma se quelli del PD fossero stati veramente diversi dal PDL, e se non avessero fatto danni anche loro, alle elezioni di febbraio 2013 avrebbero stravinto con il 50% dei voti, invece la gente pur di non votare per loro ha preferito credere ai comizi da cabaret di un ex comico

        1. Scritto da Aldo

          Lei può benedire grillo e gli effetti della campagna televisiva e giornalistica orchestrata dagli enormi mezzi di comunicazione berlusconiani sul “tutti uguali”, sempre grazie a questi mezzi può benedire la campagna mps durata esattamente per il mese elettorale e poi dimostratasi per quello che è, può ringraziare quei buontemponi che sull’onda di queste campagne hanno votato grillo salvando berlusconi e la lega da quello che si sarebbero meritati dopo averci devastati per gli affari loro.

          1. Scritto da La verità fa male

            Ma pensi, non l’avrei mai detto che voi di sinistra considerate quelli che hanno votato Grillo o Berluska “buontemponi” che ovviamente non ragionano con il loro cervello, ma votano sull’onda di campagne giornalistiche e televisive. In pratica, la solita solfa per giustificare l’ennesima delusione elettorale. Guardi che la campagna MPS non era una bufala, altrimenti se va tutto bene, mi spiega come mai sono stati concessi 4 milioni di euro di prestito alla banca?

          2. Scritto da Aldo

            Caro buontempone , la risposta la sa già, sù , bazzica da troppo tempo questo forum . Si tratta semplicemente dell’acquisto di una banca (fatto anche per riportarla in italia) nel momento sbagliato prima della crisi mondiale bancaria . Niente “madre di tutte le mazzette” , niente politici indagati , tema sparito dopo il mese elettorale (Bersani incolpevole ci ha rimesso le elezioni). E si immagini quanto questa faccenda abbia aggiunto gratuitamente difficoltà. Ma siamo in italia.

    2. Scritto da Mah !?

      ohibò , che novità è ? A me risulta che berluska si sia liquidato da solo commettendo reati. Ma di che parla ?

    3. Scritto da Cris

      Forse ti sei dimenticato ma i grillini negli ultimi 30 anni nn hanno mai comandato, quindi sono l’ unico partito che puo parlare , considerato che vanno al voto da soli sono da elogiare ,gli altri devono stare zitti

    4. Scritto da gigi

      scusa, gli altri, gli eltti del pdl e pidimenoelle cosa hanno fatto ad oggi ? NULLA, solo rimandato iva,imu finanziamento ai partiti ecc ecc. m5s ha fatto proposte precise e dettagliate e tagli ma i gerarchi politicanti non vogliono. Se il delinquente fa cadere il governo, che il pidimenoelle e m5s facciano una nuova legge elettorale e poi al voto.

      1. Scritto da Bernie

        M5s ha proposto palle elettorali megagalattiche ed è un gruppo di dilettanti allo sbaraglio. Con responsabilità colossali relative al mancato cambiamento (fatto con il cervello) di questa povera repubblica, dilaniata dai berluschi, dalle trote voraci e dai grilli.

    5. Scritto da E ti pareva

      A perchè invece i leghisti? Con Maroni la Lombardia in Europa in materia di produttività è semplicemente affondata. Vadano a casa che è meglio!

    6. Scritto da ex elettore

      Spiega cosa dovevano fare i M5S visto che sono in minoranza. Non sparlare per dare aria ai denti

      1. Scritto da La verità fa male

        Potevano evitare di proporre il quasi 80enne Rodotà, vecchio burocrate di regime e una vita da mantenuto in politica, come presidente della Repubblica. Potrebbero evitare ogni giorno di sparare a zero sul blog contro la “mitica” casta visto che anche loro adesso percepiscono fior di stipendi, oppure il giorno che la Boldrini ha convocato la Camera potevano presentarsi e non fare gli assenteisti come tutti gli altri partiti. Ancora qualche mese e impareranno tutti i vizi romani

  8. Scritto da stufo

    Hanno fatto il loro tempo sembrano sempre di più a due ubriachi del bar, che manteniamo noi con i nostri soldi.
    Ecco la verità, fino a quando sopporteremo questi demagoghi da quattro centesimi al chilo?
    Da come si esprime qui in paese la gente comunque mi sa che di voti questi non ne pigliano più.

  9. Scritto da Pino

    Si, meglio stare in minoranza che raggere le braghe a questo PD minoritario nel paese. Che si alleino con Grillo, i guitti, e vediamo cosa sanno fare.
    Vogliono la bicicketta, che oedalino, ma da soli. Poi il popolo li giudicherà

    1. Scritto da Sciò !

      Bè voi seguaci del pregiudicato che fate saltare il governo per i cavoli suoi privati che volete ? Voi che ve ne fregate dell’Italia e degli italiani, da sempre impegnati a farvi i fatti vostri, miracolati da grillo e dai grillini , che volete ? Non avete banchettato abbastanza sulle ceneri di questa nazione che avete distrutto e reso ridicola agli occhi del mondo ? Non vi vergognate per come ci avete ridotti , di averci fatto rischiare del tutto il lavoro,i risparmi e le pensioni ?

  10. Scritto da W l'Itaglia

    Speriamo, almeno la Lega sparisce assieme al Pd e al Pdl!

    1. Scritto da Certo, Certo

      Così arriva m5s a salvarci nel senso che ci fa fallire all’istante. Speri che il PD non sparisca , è l’unico partito serio rimasto . Tra la santanchè e grillo sarebbe la fine di tutto.