BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salvini alla Bèrghem Fest: “Pronti al sacrificio per la rivoluzione padana”

Alla festa del Carroccio ad Alzano Lombardo, Matteo Salvini, l'europarlamentare leghista rievoca i fasti battaglieri di Bossi e chiama a raccolti i militanti: “Ci aspetta una dura battaglia, ma dobbiamo essere pronti al sacrificio per la rivoluzione padana”.

E’ un Matteo Salvini che rammenta ed emula il primo Bossi – quello dei fucili pronti a sparare e a calare su Roma, per intenderci – che proprio nella sera di sabato 24 agosto sarà ad Alzano Lombardo alla Bèrghem Fest. “Via da Roma” è il motivo che torna predominante, con una variante: “Attenti a Bruxelles”. Salvini chiama a raccolta i militanti: “Dobbiamo essere pronti al sacrificio per la rivoluzione padana”.

Lo fa in un discorso di quasi 50 minuti sul palco di Alzano, maglietta verde con la scritta provocatoria “Trentino”: “Perché noi non dobbiamo farci insegnare il federalismo da nessuno e sono stanco di vedere che i sindaci del Trentino non sanno come spendere i soldi, mentre il sindaco di Ghisalba che ha nel cassetto due milioni di euro non può utilizzarli perché glieli blocca Roma con il patto di stabilità”.

A supportare Salvini c’è lo stato maggiore bergamasco del Carroccio: Giacomo Stucchi, Roberto Pedretti, Nunziante Consiglio, Ettore Pirovano, Roberto Anelli, Daniele Belotti, Silvana Saita e Fausto Carrara.

In cinquanta minuti elargisce stoccate a destra e a sinistra: “Siamo pronti a raccogliere una valanga di voti, in queste sere ho incontrato tanta gente che mi dice ho votato Grillo, ma mi ha già stufato”; “Il nemico è Roma che ci trattiene i soldi”; “La Kyenge è una poveretta”;Mi chiedono se Berlusconi resterà in politica? E io rispondo: Ma chi se ne frega”; “Bossi può essere ancora una risorsa all’interno della Lega, ma deve capire che deve fare un lavoro di squadra e piantarla di rispondere ai giornalisti che ci vogliono divisi”; “La Fornero è una signora che dovrebbe vergognarsi per quello che ha fatto con gli esodati”.

Insomma in pillole e slogan Salvini sa essere l’istrione che il popolo padano cerca orfano del miglior Bossi dei tempi andati. Se lo slogan è “Via da Roma”, non manca la bordata all’Europa: “A Bruxelles ci hanno convito ad aiutare la Grecia – afferma Salvini – gli abbiamo dato 20 miliardi. Ma li avete visti i greci in strada che sono alla fame? Di questi 20 miliardi in Grecia ne è arrivato uno, gli altri 19 sono andati alle banche tedesche che avevano prestato i soldi alla Grecia e che con quei soldi danno credito alle loro imprese”.

Quindi la sintesi: “Noi abbiamo pagato per la Grecia per farci fottere i posti di lavoro in Val Seriana dai tedeschi”.

E ancora: “L’euro? Non è la salvezza, né la pietra al collo. O fanno come diciamo noi o facciam saltare tutto. Devono capire che siamo pronti a correre il rischio di andare in galera, siamo pronti alla disobbedienza civile insegnata da don Milano, come militanti, come Leghisti con la tessera in tasca dovete sentirvi come soldati in prima linea, presto sarete chiamati a rischiare qualcosa. E più siamo e più quelli da Roma a Bruxelles avranno paura”.

Che rivoluzione ha in testa Salvini e quando sarà? “Ci aspetta un autunno caldo, solo Letta veda la fine della crisi, ma noi in Lombardia abbiamo 407 mila disoccupati, gente incazzata. E’ il tempo di osare, occorre battersi. Nella rivoluzione non servono ragionieri o geometri, ma ci servono matti, gente che non vede dritto, che immagina la riscossa del Nord: dobbiamo recuperare il folle orgoglio lombardo. Tenetevi pronti a dare calci e scappellotti ai dirigenti, ai burocrati”.

Infine torna su un cavallo di battaglia del Carroccio. “Ogni giorno sbarcano persone dell’Africa. Adesso bisogna chiamarsi migranti come fa la sinistra, ma la verità è che sono clandestini che ci rompono le balle”. Sborda. Si rende conto e recupera: “Noi non siamo cattivi e razzisti, la Lombardia è la capitale del volontariato, ma un conto è fare volontariato, un altro è suicidarsi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Egman

    SCUSATE, MA IL 75% DELLE TASSE ALLA LOMBARDIA C’E’ STATO CON L’ELEZIONE DI MARONI??? SE SI ME LO CONFERMATE, PERCHE’ NON ME NE SONO ACCORTO.

    1. Scritto da Omar

      Scusa ma tu lo hai votato? E allora cosa vuoi? E poi sei male informato: entro i 5 anni ha promesso Maroni. Comunque quelli coem te meritano solo tasse e clandestini.

  2. Scritto da Ezio

    Va là, Salvini, che tu di sacrifici non ne hai mai fatti e non li farai nemmeno per la Padania.

  3. Scritto da Luca

    Lavora (per chi ancora ce l’ha il lavoro) paga e taci somaro bergamasco. Contenti voi.

  4. Scritto da Va a lavorare

    Con quella trippa sacrificherà ben poco. È ridicolo con quella maglietta e quei calzoncini pinocchietto. Ma va a lavorare, sono stufo di contribuire a mantenerti con le tasse che verso

  5. Scritto da Sergio

    Non sono leghista e leggendo l’astio con cui certi non leghisti scrivono mi sa che c’è chi davvero teme che la lega possa farcela. Che poi, a parte l’ipoctisia e l’inettitudine palese di molti tra i loro politici( non solo i loro) che male c’è a “liberare” la Lombardia? Se siamo davvero così bravi in tutte le regioni non dovremmo temere nulla…

  6. Scritto da Andrea

    Quest’uomo è annoiato, qualcuno gli trovi un lavoro.

  7. Scritto da agnese

    La verità è che questi cuor di leone in galera ci manderanno i militanti creduloni e onesti e loro finiranno in trattoria…..

  8. Scritto da robi

    Leggendo i commenti mi sono reso conto che avete proprio ragione voi, non vale la pena cercare di migliorare le cose in questo paese finchè vi sarà gente come voi, pronta solo a lamentarsi ed a criticare, pronta a beneficiare del lavoro di altri, pronta a mettersi la medaglia al petto a cose fatte. Vi meritate la politica ed il governo attuale perbenisti da strapazzo. Con grande gioia stò per lasciare questo merdoso paese e mi auguro vivamente di non farvi mai più ritorno. Addio Italioti.

    1. Scritto da De Corsa

      Se migliorare le cose per voi vuol dire fare quello che avete fatto in tanti anni di governo (il quasi fallimento della nazione e disastri di ogni genere) è meglio che dai una voce anche ai tuoi soci , facciate una bella comitiva ed emigrate in tanzania senza farvi più vedere.

    2. Scritto da Luca Lazzaretti

      Arrivedoociiii!

    3. Scritto da mandro

      secondo me fra un anno sei qua ancora a fare sti commenti….e l altro anno ancora ….e ancora….e ancora……….

    4. Scritto da dd

      grazie robi che te ne vai.. non fare più ritorno, non sentiremo la tua mancanza stai tranquillo! ;-)

  9. Scritto da Curius

    Il “sacrificio” con che SUV lo farete ?

  10. Scritto da Commentatrice

    Supportato da chi? Belotti e stucchi? Solo un cieco non si accorgerebbe di quanto questi ( i soliti…) guardino salvini con odio

  11. Scritto da Luciano

    Rivoluzione, Nord Nazione, secessione, Padania, ecc… Negli anni le ho sentite tutte! Salvini: ma va a scuà ol mar… BALÒSS

  12. Scritto da La verità fa male

    Magari la Lega non farà la rivoluzione, in compenso ci pensano i deputati del PD ad occuparsi di cose serie: scrivere agli americani perchè sul nuovo gioco del Monopoli (anzi Monopoly) manca la casella della prigione. WOW che partito serio meno male che era il satrapo di Arcore a rendersi ridicolo all’estero

    1. Scritto da rachele

      lei il monopoli,il suo compagno di merende (polemico) parla solo di mps………vi comprendo benissimo sapendo che difendendo l illegalita e l evasione fiscale capita di dover cadere sempre nelle solite baggianate……..che pena profonda che fate

      1. Scritto da pa pa gal

        concordo in pieno.dispiace sopratutto per i loro figli

      2. Scritto da La verità fa male

        Del Monopoli non me ne occupo io ma sette deputati del PD, che evidentemente non hanno cose più impegnative di cui occuparsi. Le faccio pena? mi spiace per lei ma sopravviverò

    2. Scritto da Kannadelgas

      Davvero non le è rimasto altro argomento ?

      1. Scritto da La verità fa male

        Quali argomenti? di cosa si sta occupando questo Parlamento? DI NULLA. Non erano in grado nemmeno di eleggere un nuovo presidente e hanno dovuto supplicare il quasi 90enne Napolitano ad accettare il reincarico. I grillini sono impegnati con le diarie e con gli scontrini, quelli del PD cianciano di “ius soli” sapendo che non se ne farà niente e quelli del PDL pensano solo a salvare Berluska. E’ sotto gli occhi di tutti che in sei mesi questo Parlamento non ha combinato niente

        1. Scritto da Come No

          Le pare che la sua banda di berlusconi, santanchè, capezzoni, verdini, cicchitti stiano consentendo di occuparsi d’altro ? Cosa vuole che gliene freghi a loro degli italiani , tutti presi a salvare il capo pregiudicato dai lavori socialmente utili. In Italia il PDL non sta facendo altro e non consente di fare altro

    3. Scritto da Salta'nchè

      In effetti quel signore lì non si occupava di Monopoli …… mi pare s’occupasse d’altro …… fuorchè di govrnare decorosamente .Comunque per togliersi il dubbio chieda all’estero chi si è reso ridicolo , ricoprendo un altro ruolo mi pare.

    4. Scritto da Umberto

      Gentile ” la verita’ fa male ” scusa se te lo dico ma…..sei senza argomenti !!!!

      1. Scritto da La verità fa male

        Il dramma non sono io che sono senza argomenti ma è che da un mese si discute di un unico argomento: la condanna di Berluska. Le due tifoserie si sfidano a duello raccontando stupidate e se ne fregano dell’IVA, dell’IMU, di tutto il resto. A me non resta che prenderne atto e tirare fuori battute sul Monopoli visto che non c’è niente di serio di cui discutere (e quando la Boldrini convoca d’urgenza la Camera in piene ferie, si presentano 104 deputati su 630)

        1. Scritto da Kurt Erdam

          No verità lei non se ne accorge ma il dramma sono proprio quelli come lei che non si rendono conto di quale livello mentale ha prodotto la cultura televisiva del berlusca in questi 30 anni.Se nel monopoli non esiste la galera chi ci gioca cresce con la mentalità che si fa quel che si vuole.Come chi lobotomizzato dalle reti rai e mediaset fra grandi fratelli e isole dei famosi è cresciuto con la mentalità che l’indice di gradimento e la nomination vengono prima del fare e del saper fare.

        2. Scritto da Kurt Erdam

          No verità lei non se ne accorge ma il dramma sono proprio quelli come lei che non si rendono conto di quale livello mentale ha prodotto la cultura televisiva del berlusca in questi 30 anni.Se nel monopoli non esiste la galera chi ci gioca cresce con la mentalità che si fa quel che si vuole.Come chi lobotomizzato dalle reti rai e mediaset fra grandi fratelli e isole dei famosi è cresciuto con la mentalità che l’indice di gradimento e la nomination vengono prima del fare e del saper fare.

  13. Scritto da Angelo

    Dopo 20 anni di bau bau micio micio col condannato, Con quell’aria da sapientone, e la simpatia di una manciata di pidocchi nelle mutande, chi pensa di poter indottrinare??

  14. Scritto da Luca Lazzaretti

    Volevo sapere se i parcheggi per assistere al sacrificio della rivoluzione si pagano e se poi si può anche mangiare pane e salamella con una bella birretta fressssca!Grazie!

  15. Scritto da nino cortesi

    Il sacrificio di tanti polli neppure svegli.

  16. Scritto da Tone

    La festa e’ finita, visto che sono finiti i soldi di Arcore, che rivoluzione volete fare? Cari leghista, per vent’anni avete mangiato e bevuto alle nostre spalle, ora a lavorare.

  17. Scritto da dino

    Siete la vergogna del nord Italia.

  18. Scritto da W l'Itaglia

    “Caro” Salvini, io i sacrifici li faccio tutti i giorni per riuscire ad andare avanti, per crescere i figli, per mangiare, per pagare le bollette, l’affitto, ogni giorno è una lotta, sperando sempre che non vi siano degli imprevisti! Lei parla bene perchè ha la pancia piena grazie alla gente onesta che paga le tasse! L’unica rivoluzione che sarei disposto a fare nel vero senso della parola è quella contro la classe politica attuale, destra sinistra centro tutti uguali, darei anche la vita!

  19. Scritto da a_dieta

    caro il mio stipendiato Salvini, prima di immolarti tagliati la barba e mettiti a dieta, esteticamente non sei il massimo, con quel che ti pago!

  20. Scritto da arpaleni

    il problema non sono questi 4 commedianti da strapazzo, ma coloro che ancora gli danno retta.
    E finchè ci saranno questi ci saranno pure quelli.

  21. Scritto da dd

    BASTA CON QUESTE BUFFONATE!! vogliamo FATTI, non parole! Ormai siete alla canna del GAS, non sapete più come restare a galla… Alle prossime elezioni prenderete l’ennesima batosta. Se vi salvate ancora non è certo per Salvini o Maroni o peggio ancora Calderoli.. E’ per i vostri sindaci dei piccoli comuni (non tutti però) che hanno lavorato bene nonostante le LEGGI PORCATA che avete fatto con il PDL a livello nazionale negli ultimi 20 anni. A CASA!

    1. Scritto da Sandro

      Condivido e sottolineo: “non tutti però”!!!

  22. Scritto da schiumare prego

    Stucchi,Pedretti,Consiglio,Pirovano,Anelli,Belotti,Saita,Carrara e gli assenti… cioè tutti gli autonominatisi classe dirigente della lega 2.0 .. “Tenetevi pronti a prenderli calci e …”

  23. Scritto da Sergio

    Con quella pancia piena di ogni ben di dio, e portafoglio straricco di euro italiani, che cavolo di rivoluzione vuoi fare? vai a lavorare, che sarebbe ora, invece di farti mantenere dagli italiani..

  24. Scritto da polpol

    se questa è la lega nuova….perdita di tempo per altri 20 anni e arricchimento dei vari bossi, castelli, calderoli, anelli, belotti, pirovano…..a decine….purtroppo il panorama politico italiano è indecente…e la lega dell’indecenza se ne fa un vanto. mala tempora currunt…anche se chi lo diceva è morto da un pezzo….guardateli quelli sul palco…si sono tutti arricchiti con la lega e han piazzato figli, figliastri, generi, ecc nei posti sicuri…

  25. Scritto da Demenza senile

    Fa l’europaelamentare e si fa stipendiare dall’Europa, e professa la rivoluzione padana. E basta con questi guitti della politica. Fanno schifo, e ancor più schifo chi li segue per la loro demenza senile

  26. Scritto da giorgio

    Mi suona come l’ennesima presa per i fond… Chi ha governato fino adesso.?.. La solita storia dei posti di lavoro, dove l’immigrazione fa comodo per taluni lavori e taluni costi e per altro verso si evocano i clandestini come una minaccia.. Forse non siete cattivi e razzisti siete solo dei falsi opportunisti!!!.. e quel che è peggio c’è gente al vostro seguito..

  27. Scritto da Cris

    Ma la maglia trentino cosa centra ? Quando andiamo in trentino li ci trattano peggio degli stranieri e non parlano nemmenonitaliano

    1. Scritto da appunto !

      ..caro lombardo continua a dare soldi alle regioni autonome, cosicchè possano finanziare i cittadini che mettono fiori sui balconi (è vero !).

      1. Scritto da Cris

        Comunque io ho rinunciato gia da 2 legislature di perder tempo per andare a votare …. Ei fatti mi danno ragione ,ormai gli operai si devono arrangiare ….nel bene e nel male