BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La 64esima Settimana liturgica nazionale sarà a Bergamo

Inizia lunedì 26 agosto a Bergamo, giorno di Sant’Alessandro, la 64esima Settimana liturgica nazionale. Sarà sul tema “Cose nuove e cose antiche. La liturgia a 50 anni dal Concilio”, si legge in una nota della Santa Sede

Più informazioni su

Inizia lunedì 26 agosto a Bergamo, giorno di Sant’Alessandro, la 64esima Settimana liturgica nazionale, sul tema “Cose nuove e cose antiche. La liturgia a 50 anni dal Concilio”.

“Nell’anno che celebra l’anniversario dell’indizione del Concilio Ecumenico Vaticano II -si legge in una nota della Santa Sede- sembra una scelta quasi dovuta quella di dedicare la Settimana Liturgica a una memoria ragionata della riforma liturgica, primo frutto concreto dei lavori conciliari, e un bilancio sereno e obiettivo della sua applicazione pastorale.

I due momenti (quello delle intenzioni profonde della riforma e quello della sua attuazione) si sono, difatti, susseguiti con una repentinità che certamente ha impresso slancio e cordialità immediati al bisogno di una riforma della liturgia per la vita della Chiesa ma, nello stesso tempo, ha portato con sé un impeto talvolta impermeabile al bisogno di un paziente e prolungato accompagnamento teologico e pastorale.

La Settimana Liturgica intende quindi entrare nel merito di una ripresa della riforma liturgica sotto questo duplice profilo: mettere in evidenza il senso teologico dei principali aspetti dell’evento conciliare e verificare la posta in gioco del significato del linguaggio liturgico nell’attuale contesto culturale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lotty

    comincino ad eliminare i costumo principeschi che costano migliaia di euro, d’altra parte agghindarsi in modo “abbagliante” serve a stupire e a creare una coreografia che richiama il mistero e coinvolge emotivamente: questo vogliono loro..

  2. Scritto da lotty

    cominciamo con i paramenti sacri…migliaia di euro spesi per agghindarsi come dei principi d’altri tempi; d’altra parte eliminarli significherebbe rinunciare a una coreografia che attrae, impressiona e “abbaglia” e “arricchisce”.

  3. Scritto da Ribot

    Settimana liturgica nazionale? Poteva essere solo a Bergamo, terra di documenti di difficile comprensione, riservati ad un pubblico esclusivo di iniziati. La chiesa semplice di Papa Francesco é ancora lontana, accontentiamoci di quella orobica, potente e curiale.

  4. Scritto da nino cortesi

    Questo Papa è favoloso. Questa Chiesa è la dimostrazione palese che il mondo non può andar bene. E’ determinante sta roba.