BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’estate sta finendo Weekend nuvoloso e addio calura estiva previsioni

Sarà un fine settimana senza sole e con temporali sul nord e su Bergamo. Francesco Nucera di 3bmeteo “E’ previsto un peggioramento al Nord con piogge da sabato pomeriggio. Si tratta classica perturbazione spezza-estate”

Più informazioni su

Sarà un fine settimana senza sole sul nord e su Bergamo. “Si prospetta un fine settimana piuttosto turbolento al Centro Nord, mentre al Sud tornerà l’Estate”. Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com presenta la situazione per i prossimi giorni. “Nel week-end l’Estate perderà l’orientamento – fa sapere Nucera – a causa della discesa della quarta perturbazione dal Nord Atlantico che porterà un nuovo guasto del tempo dapprima al Nord poi anche al Centro”.

Dopo le prime avvisaglie sulle Alpi, la situazione meteo precipiterà tra sabato pomeriggio e domenica mattina quando forti temporali, associati a grandine e colpi di vento, impegneranno il Nord estendendosi gradualmente anche al Centro. Le temperature sulle regioni centro settentrionali subiranno un calo di 4-5 gradi e oscilleranno tra 22 e 26 gradi. Ad eccezione della Campania, il Sud dovrebbe invece rimanere ai margini del peggioramento; qui avremo una maggiore presenza di sole e le temperature saranno in aumento, per via della risalita di correnti relativamente più calde dal Nord Africa.

I valori oscilleranno tra 28 e 32 gradi con punte di 33/35 gradi sulla Sicilia interna. “Si tratta classica perturbazione spezza-Estate, un tempo piuttosto frequente in questo periodo e che negli ultimi anni, complici le interminabili ondate di caldo, è diventata un’eccezione – prosegue Nucera di 3bmeteo.com – La perturbazione sarà inoltre più intensa di quelle appena passate; lascerà in eredità una circolazione di bassa pressione tra Francia e Nord Italia e questo contribuirà ad accelerare il processo di ridimensionamento della stagione estiva”.

Infatti secondo l’esperto “l’assenza dell’alta pressione dall’Italia consentirà alle correnti dal Nord Europa di raggiungere con facilità il Mediterraneo per cui, anche durante la prossima settimana, si manterranno condizioni di spiccata instabilità accompagnate da un clima fresco specie al Centro Nord”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da werte

    com’è giusto che sia.

  2. Scritto da Marco

    Tre settimane di “caldino” e cielo terso, tutta qui l’estate del 2013??? Aveva ragione chi spiegava il fenomeno della “non estate”… Con i mari che si sono scaldati poco chissà che inferno freddo…

    1. Scritto da poeraITALIA

      personalmente spero in un inverno freddo ma semplicemente perché vorrei che poi arrivasse una primavera che non esiste più
      di conseguenza un estate che inizi a Giugno
      come le belle stagioni che ho vissuto ma d’altronde non
      preoccupandoci del danno ambientale che stiamo facendo
      ecco le conseguenze