BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brescia, danni e furti alle auto: fermato un 44enne bergamasco

Abita in provincia di Bergamo l’uomo sospettato di essere il colpevole dei danneggiamenti e furti alle vetture in sosta in via Milazzo a Brescia. N.G.C. è stato fermato con un paio di forbici con entrambe le estremità delle lame troncate

Abita in provincia di Bergamo l’uomo sospettato di essere il colpevole della serie di danneggiamenti alle auto in via Milazzo a Brescia. N.G.C., queste le sue iniziali, di Salò e domiciliato in provincia di Bergamo, è stato fermato dagli agenti di Polizia durante alcuni controlli nella zona.

Il 44enne è stato bloccato in via Boito, una strada limitrofa a via Milazzo, e trovato in possesso di un paio di forbici con entrambe le estremità delle lame troncate. Il fermo poco dopo l’ultimo episodio in via Milazzo.

La strada di Brescia è diventata teatro, recentemente, di numerosi episodi di vandalismo e furti ai danni delle vetture in sosta. Lunedì 19 agosto, attorno alle 19,40, l’ennesima segnalazione. Sul posto è intervenuta la polizia che ha accertato che due automobili parcheggiate in strada presentavano i cristalli dei finestrini infranti e l’abitacolo a soqquadro.

Da qualche giorno la strada è stata presa di mira, con la distruzione dei finestrini delle automobili in sosta, dalle quali viene spesso sottratto quanto custodito all’interno. Anche domenica 18 agosto i residenti della traversa di via Leonardo da Vinci si sono trovati davanti l’oramai consueto spettacolo di vetri distrutti e cocci sul marciapiede.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.