BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“300 metri in 20 minuti” I lavori in via Simoncini paralizzano il traffico

“Venti minuti per percorrere trecento metri, è un disastro!”. E’ lo sfogo di un lettore di Bergamonews che martedì mattina per recarsi al lavoro ha dovuto fare i conti con il traffico della città congestionato dai cantieri estivi

Più informazioni su

“Venti minuti per percorrere trecento metri, è un disastro!”. E’ lo sfogo di un lettore di Bergamonews che martedì mattina per recarsi al lavoro ha dovuto fare i conti con il traffico della città, congestionato dai cantieri estivi per la sistemazione delle strade cittadine.

Dopo aver toccato vari punti della città, i cantieri sono arrivati in questi giorni in via Simoncini, provocando notevoli rallentamenti alle auto che transitano in zona. Lunghe code che esasperano gli automobilisti bergamaschi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da indifferenti

    Il problema non è risolto dai preavvisi, che peraltro chi viene da fuori non conosce.Si tratta della organizzazione dei lavori. In questa via la settimana scorsa, per verificare due tombotti è stata chiusa mezza strada, anche quando il cantiere era chiuso. E’ comunque un classico l’apertura dei cantieri alle 8 del lunedi mattina (orario notoriamente non di punta.E’ da rilevare anche l’impiego di enormi mezzi meccanici anche per lavoretti nei borghi storici,

  2. Scritto da Marco

    Ormai anche i bergamaschi sono affetti dal morbo di Milano che quando ti colpisce fa sembrare ogni minuto perso equivalente ad un anno di vita! È poi magari sono le stesse persone che si lamentano perché’ le strade hanno buche o che abbiamo servizi tecnologici. Vi ricordo che la botte piena e la moglie ubriaca non l’avrete mai! È visto che magari siete anche quelli sempre connessi come fate a non sapere che le strade sono chiuse come riportato sui siti comunali ed anche dei quotidiani locali!

  3. Scritto da pino

    spett. redazione perche’ date periodicamente voce ai cittadini che si lamentano dei vari cantieri stradali ampiamente preannunciati sui media e sul sito del comune ? quale sarebbe la alternativa ? non fare i lavori ?

    1. Scritto da cattivista

      Sono stato a Addis Abeba per una settimana e ho scoperto che li’ questo tipo di lavori li fanno di notte. Potrebbe essere una buona idea…?