BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tenaris, centrale elettrica da un miliardo di dollari Sarà costruita in Messico

Un investimento importante quello che Tenaris si accinge a fare in Messico. L’azienda con sede a Dalmine ha annunciato l’accordo in collaborazione con Ternium e Tecpetrol International, società controllate da San Faustin Sa, holding lussemburghese della famiglia Rocca.

Più informazioni su

Un investimento importante quello che Tenaris si accinge a fare in Messico. L’azienda con sede a Dalmine ha annunciato l’accordo in collaborazione con Ternium e Tecpetrol International, società controllate da San Faustin Sa, holding lussemburghese della famiglia Rocca. L’impianto sarà realizzato per alimentare le attività del gruppo in centro America, con una capacità tra gli 850 e i 900 megawatt e sarà realizzato dalla joint-venture Techgen a cui partecipano il gruppo petrolifero Tecpetrol con una quota del 30%, il produttore di tubi per il settore energetico Tenaris con il 22% e il colosso siderurgico sudamericano Ternium con il 48%.

La centrale, un investimento da un miliardo di dollari, dovrebbe entrare in funzione nell’ultimo trimestre del 2016 e la sua realizzazione sarà in parte finanziata con il debito. L’avvio dei lavori è soggetto alle autorizzazioni da parte delle autorità preposte. "Questo progetto contribuisce alla competitività a lungo termine delle nostre attività industriali in Messico e rafforza il sistema elettrico del Messico" ha commentato Paolo Rocca, Ceo di Tenaris e presidente di Ternium.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ezio

    Per l’Italia e la sua economia cosa importa?
    Non penso che sia niente di positivo.