BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Lovere si prepara la Sebino Sprint Cup

La regata promozionale si svolgerà domenica 8 settembre sul lago d’Iseo. Dal 2009 la manifestazione è diventata un appuntamento fisso di fine estate in cui il canottaggio del nord Italia scambia esperienze e soddisfazioni, su un campo di gara non solo originale e sfidante sul piano agonistico, ma anche particolarmente attrattivo per la bellezza della location.

Più informazioni su

“Sebino Sprint Cup – 500 per ripartire”. Questo è il nome assegnato alla regata promozionale di Lovere che si svolgerà domenica 8 settembre sul lago d’Iseo.

Dal 2009 la manifestazione è diventata un appuntamento fisso di fine estate in cui il canottaggio del nord Italia scambia esperienze e soddisfazioni, su un campo di gara non solo originale e sfidante sul piano agonistico, ma anche particolarmente attrattivo per la bellezza della location.

Con questa edizione rinnovata la Canottieri Sebino – organizzatrice della manifestazione – fa onore al proprio nome che è anche il nome antico del lago su cui è nata, e decide di ripartire reagendo con determinazione ai danni provocati dal violentissimo vento (detto ‘maroso’) che il 25 giugno scorso ha portato devastazione presso la sua sede distruggendo il pontile e una barca scuola ‘Vikinga’ di recente acquistata. Lo sconforto ha fatto per un attimo temere la rinuncia alla manifestazione, ma la Sebino si è risolta a reagire prontamente alle difficoltà e a confermare l’impegno programmato nell’ambito del calendario della Federazione Italiana Canottaggio, attivando in tempi record un intervento di ripristino del pontile che consentirà di garantire una adeguata accoglienza tecnica agli atleti partecipanti.

Si riparte subito quindi, contando sullo spirito di corpo che unisce il mondo del canottaggio e sulla solidarietà delle squadre consorelle che, con la loro numerosa partecipazione, porteranno testimonianza viva di condivisione e supporto morale alla Sebino.

Ad essere condiviso però sarà anche l’entusiasmo per il successo ottenuto dall’atleta Sebino Paolo Ghidini, che lo scorso 27 luglio a Linz (Austria) è divenuto campione mondiale nella categoria Under 23 sul 4 di coppia. Dopo lo sconforto per i danni imprevisti, è infatti arrivato questo grande risultato, che rilancia l’appuntamento loverese anche sotto la veste di una festa eccezionale, per la prima medaglia iridata nella già gloriosa storia della Sebino, per ringraziare Paolo, e per dare giusto riscontro a tutto il mondo del canottaggio italiano che lo ha accompagnato sulla strada di questo successo (federazioni nazionale e regionale, società, allenatori societari e federali) mettendo in acqua tanto impegno, dedizione quotidiana e potente modestia. L’8 settembre, peraltro, Ghidini sarà tornato dai campionati senior assoluti di Corea.

Tutti i sodalizi possono iscriversi alla regata di Lovere, connotata con la classica formula della promozionale aperta alle regioni italiane, entro le 24 di mercoledì 4 settembre collegandosi all’indirizzo www.canottaggio.net

Sono ammesse le categorie Allievi B1, B2, C, Cadetti, Ragazzi, Junior, Senior (open), che si cimenteranno nelle specialità 7.20, singoli, 2X, 4x, 8+ open maschile attraverso 35 gare sui 500 metri in batterie da 6 corsie con partenze volanti ogni 5 minuti. Il Trofeo “I^ Sebino Sprint Cup” sarà consegnato alla Società che avrà acquisito il maggior punteggio, a seguito di assegnazione di 1 punto di partecipazione ad ogni atleta/gara per 8, 5, 3 e 1 punto rispettivamente al 1°, 2°, 3° e 4° classificato. Il pubblico potrà assistere alle gare dalla tribuna naturale del lungolago di Lovere, godendo del suggestivo scenario naturale e della prossimità al cuore storico di uno dei borghi più belli d’italia.

L’evento gode del patrocinio del CONI, del Comune di Lovere, e degli assessorati allo sport di Regione Lombardia, Provincia di Bergamo, Comunità Montana dei Laghi Bergmaschi, nonché del supporto della Camera di Commercio di Bergamo. Le rappresentanze di queste istituzioni saranno presenti alla cerimonia di premiazione prevista a gare concluse, per le 14.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.