BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Frontale tra due auto 6 feriti, 2 gravi: caccia al pirata della strada

A causa di un sorpasso azzardato, venerdì sera una Golf si è scontrata con una Ford sulla tangenziale tra Soncino e Torre Pallavicina: in gravi condizioni una donna e un uomo. Caccia ad un’Audi A3 bianca, che ha causato l’incidente e non si è fermata

E’ caccia al pirata della strada che venerdì sera alle 19 ha causato un grave incidente lungo la tangenziale tra Soncino e Torre Pallavicina. A causa di un sorpasso azzardato, una Volkswagen Golf si è scontrata frontalmente con una Ford Kuga. Le forze dell’ordine sono sulle tracce di un’Audi A3 di color bianco, che ha causato l’incidente e che non si è fermata a prestare soccorso.

La Golf, con a bordo una famiglia di indiani residenti in provincia di Brescia, stava procedendo verso casa quando all’improvviso si è trovata di fronte un’Audi A3 in fase di sorpasso, nonostante il divieto della riga continua. Il conducente della Golf, per evitare l’impatto, ha sterzato a sinistra invadendo la corsia opposta e si è scontrato frontalmente con la Ford che procedeva dalla parte opposta. Il frontale è stato violentissimo, e ha visto proiettato il motore della Golf nel fosso che costeggia la tangenziale, e le due auto finire la propria corsa fuori strada.

In pochi minuti, allertati dagli automobilisti che hanno assistito all’incidente, sono giunti i soccorsi: un’automedica, quattro ambulanze del 118, oltre ai vigili del fuoco di Crema e Orzinuovi e una pattuglia della polizia stradale di Crema. Il personale medico, dopo aver prestato le prime cure ai feriti, ha richiesto l’intervento dell’eliambulanza, giunta da Milano.

Infatti a causa dei gravi traumi riportati, la donna indiana che viaggiava sulla Golf, G.C. di 31 anni, è stata trasferita in elicottero agli Ospedali Civili di Cremona. Trasportato in codice rosso all’ospedale Maggiore di Crema il conducente della Ford, L.B. 41 anni di Romanengo: per lui la sospetta frattura del bacino e delle gambe. Ferite più lievi per il conducente della Golf, J.B. indiano di 40 anni, e tre bambini indiani che erano a bordo: tutti si trovano ricoverati all’ospedale di Crema.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.