BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piazza Vecchia diventa la Piazza dei Burattini con le avventure di Pinocchio

Giovedì 15 agosto alle 17, nell’ambito della diciottesima edizione della rassegna “Borghi & Burattini”, Piazza Vecchia ospita le avventure di Pinocchio della compagnia lecchese “Il Cerchio Tondo” che replicherà il giorno seguente alle 20.30 in Piazzetta Bar Miniere di Camerata Cornello.

La Piazza dei Burattini ospita “Le avventure di Pinocchio” in occasione della giornata di Ferragosto, giovedì 15, con l’esibizione dello spettacolo di marionette in una baracca di legno al centro di Piazza Vecchia in città alta alle 17.

A rappresentare i personaggi saranno Marco Randellini e Maura Invitti. Marco, che ha lavorato con importanti attori e registi italiani e stranieri, e Maura, che nasce come arredatrice ma poi si sperimenta con il pennello, il pianoforte, la chitarra e il canto d’insieme, fondano nel 1996 l’associazione culturale lecchese Il Cerchio Tondo e insieme partecipano alle rassegne e ai festival nazionali più importanti, facendo tappa anche in Belgio, Svizzera e Slovenia.

La rassegna “Borghi & Burattini”, giunta ormai alla diciottesima edizione e all’interno del programma Bergamo estate 2013, è promossa dalla fondazione Benedetto Ravasio, che perpetua il progetto artistico del grande burattinaio bergamasco, interprete della tradizione popolare e che ha trasformato con raffinatezza l’antica arte del burattinaio. Una replica è prevista per venerdì 16 alle 20.30 a Camerata Cornello in Piazzetta Bar Miniere.

La prima parte dello spettacolo racconta le esperienze interiori di Pinocchio, mentre nella seconda il bambino di legno scopre la vita, gli ambienti cambiano e i personaggi, già noti a tutti i bambini, vengono attesi e riconosciuti, come in un rito che diviene catarsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.