BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alba tragica sul Bianco: valanga travolge e uccide due alpiniste italiane

Martedì tragico sul monte Bianco: una valanga ha travolto tre alpinisti uccidendo due donne. Sono alpinisti italiani che si trovavavno sul versante francese del Monte Bianco nei pressi del Mont Blanc du Tacul.

Più informazioni su

Alba tragica sul monte Bianco: una valanga ha travolto tre alpinisti uccidendo due donne. Sono alpinisti italiani che si trovavavno sul versante francese del Monte Bianco nei pressi del Mont Blanc du Tacul.

Stando alle rpime informazioni del soccorso alpino e della gendarmeria di Chamonix due escursioniste sono morte e il terzo, una guida alpina italiana, è stato recuperato ancora vivo ed è stato ricoverato all’ospedale di Annecy.

Sul luogo dell’incidente, che si trova sulla Via Normale francese di salita al monte, stanno operando una trentina di persone tra uomini della gendarmeria di Chamonix, guide alpine e pompieri.

Le attività di soccorso degli alpinisti travolti sono state ostacolate dal pericolo di caduta di ulteriori valanghe e seracchi.

A causare la sciagura è stata infatti la caduta di blocchi di ghiaccio, che ha coinvolto un gruppo di sei persone, tre delle quali sono rimaste sepolte dalla valanga.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da adelmo

    Tutte le volte che un alpinista muore in montagna sono avvolto da una immensa tristezza e mi viene in mente un pensiro di Seneca “lasciamo ai pigri e ai vili le vie piane e sicure, i Valorosi salgono le vette”.

  2. Scritto da Gian

    questa tragica notizia mi ricorda i tre alpinisti scomparsi sul Monte Bianco lo scorso fine anno, tra i quali il cardiologo dott. Francesco Cantu’, a cui devo tanto per la sua professionalita’!

  3. Scritto da angilberto

    Ci sono stato ieri l’altro, è meraviglioso quanto impressionante la quantità di neve ancora presente anche a quote più basse. Purtroppo il pericolo lassu è alto. L’eterno riposo dona loro..

  4. Scritto da makio

    Grande disgrazia, il periodo non è certo consigliato con le temperature alte, zero termico alto, Noi grandi appassionati della montagna ne siamo consapevoli, purtoppo ,vuoi il destino vuoi forze della natura, causano questi grandi dolori,…….. una preghiera per i nostri amici