BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Uccise rivale mafioso: arrestato 42enne residente a Bergamo

Salvatore Calabria, 42 anni di Acerra ma residente a Bergamo, è stato arrestato a Castello di Cisterna per l’omicidio di Giovanni Sodano nel 1996. Era in fuga dallo scorso 24 maggio, quando i carabinieri di Bergamo avevano arrestato alcuni suoi complici

Più informazioni su

Era in fuga dallo scorso 24 maggio, quando i carabinieri del nucleo investigativo di Bergamo avevano tratto in arresto alcuni suoi complici per estorsione aggravata e rapina aggravata.

I carabinieri di Castello di Cisterna, paese di 8 mila abitanti in provincia di Napoli, hanno tratto in arresto (in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Napoli il 15 luglio) Salvatore Calabria, 42 anni di Acerra ma residente a Bergamo, già noto alle forze dell’ordine. 

L’ordinanza del Gip concorda le risultanze investigative del reparto investigativo, che hanno permesso di dimostrare che Calabria, detto “o Paulotto” risulta essere un grosso esponente del clan “De Sena” operante ad Acerra, è responsabile dell’ omicidio di Giovanni Sodano, reggente del contrapposto gruppo camorristico “Mariniello”, avvenuto il primo dicembre del 1996, nonché porto e detenzione illegale di armi. Reati commessi con l’aggravante del metodo mafioso.

Il 42enne, irreperibile dal 24 maggio, è stato catturato dopo diversi pedinamenti alla guida di un’autovettura a S. Giovanni a Teduccio. Calabria si trova ora nel carcere di Secondigliano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.