BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un referendum contro il ministro Kyenge: lo vuole Salvini

Botta e risposta tra un esponente della Lega Nord e il ministro Cècile Kyenge. No, stavolta non è un'offesa personale. La novità adesso riguarda una proposta che Matteo Salvini ha lanciato attraverso Facebook: un referendum contro il ministero dell'Integrazione.

Botta e risposta tra un esponente della Lega Nord e il ministro Cècile Kyenge. No, stavolta non è un’offesa personale, un insulto legato al colore della sua pelle. Almeno non direttamente.

La novità adesso riguarda una proposta che Matteo Salvini ha lanciato attraverso Facebook: un referendum contro il ministero di cui Cècile Kyenge è titolare.

Scrive Salvini: "Il ministero dell’Integrazione è un ente inutile, costoso, una fabbrica dell’ipocrisia. Secondo voi la Lega trova 500.000 cittadini pronti a firmare un referendum che abolisca questo ministero?".

Passano poche ore e il ministro risponde: "Sarebbe più utile utilizzare i soldi che si spenderebbero per un referendum per mettere in campo politiche e interventi per una integrazione che riguardi non solo i migranti ma tutti i cittadini".

Ovvero: Salvini dia i soldi del referendum a noi, sapremo come usarli. Una risposta a cui il vicesegretario federale della Lega, replica rilanciando: "Mi fa piacere che grazie alle proposte della Lega, almeno ogni tanto Cècile Kyenge si ricordi di essere ministro di un governo italiano e faccia proposte a favore anche degli italiani. Da un ministro della Repubblica italiana – prosegue – mi aspetto politiche e interventi non solo per i rom o per chi sbarca a Lampedusa, ma anche e soprattutto per i tanti italiani che meritano l’attenzione delle istituzioni, a partire dai disoccupati e dagli esodati. L’integrazione, quella vera, la fanno i sindaci e gli amministratori della Lega impegnati ogni giorno sul territorio nonostante i tagli del governo di Roma e non un ministero ipocrita e distratto".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andrea

    secondo me le trova eccome le firme per fare il referendum l unico problema è quello che una volta eliminato il ministero , i buontemponi rimetteranno questo personaggio allo stesso posto ma con una posizione diversa, praticamente come la fregatura del finanziamento ai partiti

  2. Scritto da Vanessa bonaiti

    Un apposito ministero dell’integrazione ritengo sia tanto inutile quanto assurde sono le continue dichiarazioni del ministro di riferimento. Non fosse che – spero x lei- sono i suoi compagni di partito a farle dire certe sciocchezze x fare arrabbiare la gente, penserei a lei come ad una matta

  3. Scritto da nordaccio

    povera lega , poveri leghisti ………….!
    anni e anni e anni senza fare nulla di concreto per il nord, anzi ……..niente di niente se non proclami mai attuati , però tante belle poltroncine calde calde, specie quelle a Roma o a Bruxelles

  4. Scritto da nino cortesi

    Fra 30 anni gli immigrati ci sbraneranno. Saranno i migliori in tutto, come classe dirigente, come politici, come medici, come ingegneri…… ed uno come Salvini lo useranno come scopino.

    1. Scritto da verd e nigher

      salvini come bossi calderoli borghezio maroni speroni e il troterellone pure , sono dei gran furbi , mai lavorato , sempre e solo straparlato e leccato il silvietto .. per questo galleggeranno sempre e comunque, lega nord o lega negra che ci sia

  5. Scritto da Mark

    Qui tutti geni della politica,senza pregiudizi e molto scaltri.Intanto si continua a dare peso a castronerie:al Salvini/Calderoli/tizio di turno che la spara grossa e alle provocazioni inutili del ministro.Volete la verità?Stanno nella stessa squadra!Solo che facendosi la guerra dividono i cittadini,che a loro volta fan la guerra e si dimenticano delle questioni importanti(F-35 e altre ruberie varie che passan inosservate intanto).Good luck!

  6. Scritto da Kurt Erdam

    Su http://www.change.org si stanno raccogliendo le firme per far dimettere l’inutile e dannoso Calderoli.
    sfogliate le pagine finché non lo trovate è a pagina 3

  7. Scritto da ritiratevi

    invito il Salvini,il calderoli, il suo “picolo” belotti e il ribolla a ritirarsi in un convento sperduto a meditare sui danni alla Lega arrecati in questi anni di continue esternazioni (esalazioni) ridicole ed inconcludenti. Sperem che se i turnerà, ‘l piö tarde püsibel, ai sies crescic nel comprendonio. Sperem!!

    1. Scritto da giuseppe

      spera mia che l’e’ stess !!!!!!

      1. Scritto da PerAcclamazione

        Aggiungiamo anche Giuseppe

  8. Scritto da bensta

    Perché la Lega non si impegna per far rispettare i risultati dei referendum sull’acqua, sul finanziamento ai partiti? forse perché ci guadagna lei e i suoi (vedi cariche ai suoi uomini) …

  9. Scritto da Luca Lazzaretti

    Cavoli questo Salvini! E’veramente tosto! Se avesse messo le stesse energie per denunciare gli abusi e le ruberie milionarie della sanità di Formigoni, Daccò, Simone e Don Verzè, magari la lega avrebbe un pò di credibilità…ma ormai è troppo tardi ed è facile ora dare adosso al nero di turno..poveretto anche lui il Salvini.

    1. Scritto da dd

      concordo… ma concordo anche sul fatto che per integrare in questo paese senza legge un esercito di sbandati e non sempre composto da santi, non serve a nulla un ministero costoso e che non si sà cosa sia lì a fare… la sinistra non capisce niente di quello che sente la gente, idem lega e pdl… LA POLITICA ITALIANA HA FALLITO PUNTO E BASTA, e noi stiamo qui a farci una guerra tra poveri…

  10. Scritto da gigi

    la lega sino a quando sosterrà il delinquente non può sperare di riprendersi. fatti alla mano i leghisti a roma sono stati gli zerbini del pregiudicato e non hanno avuto in cambio nulla per i cittadini del nord

    1. Scritto da Pieri

      Il decreto svuotacarceri che ha fatto uscire qualche migliaio di delinquenti di ogni specie non è stato fatto dalla Lega, chi premia i delinquenti sono altri…

  11. Scritto da gf

    Dove devo firmare per mandare a casa la ministra italo-congolese?

    1. Scritto da Cris

      Dove devo firmare x mandare in carcere il trota ,quello che ha portato i soldi in tanzania il nano evasore sostenuto dalla lega e tutti gli imprenditori del nord evasori! Se ha la cittadinanza non mandi a casa propio nessuno svegliati

    2. Scritto da gigi

      quoto

      1. Scritto da marco

        quoto

  12. Scritto da Piero

    Xenofobia? Ma è un delitto ambire ad un ministro italiano, di razza italiana, e che non sia un immigrato clandestino poi sanato?

    1. Scritto da riccardo

      come dicono a Leffe “razzaccoder” forse volevi dire..

    2. Scritto da Drang

      “Razza italiana”???? Evidentemente il signore in questione non ha mai aperto un libro di scienze, nemmeno il sussidiario delle elementari. L’ignoranza è il male di fondo, sempre e comunque.

  13. Scritto da gigi

    Quanto sono costati e a cosa sono serviti il Ministero della Semplificazione(sic) del Calderoli, quello del Bossi, le sedi di Monza ecc. ecc.????
    Se la Lega è precipitata al 3% vuol dire che gli italiani il referendum lo hanno già votato…

    1. Scritto da La verità fa male

      ESATTO. Proprio per il fatto che in passato sono stati creati demagogicamente ministeri che non hanno risolto il problema della semplificazione e non hanno portato il federalismo, e in più sono costati stipendi ai ministri che occupavano quelle poltrone, vediamo di non ripetere la stessa storia con un nuovo ministero che non risolve il problema (l’integrazione) e che serve solo a erogare altri stipendi pubblici

      1. Scritto da usaimo il cervello

        Con questa logica dovremmo eliminarli tutti i Ministeri. Ridateci Mussolini (o Berluskaiser che l’è istess) e non se ne parli più.
        A quando un bel referendum condito con l’olio di ricino?

        1. Scritto da simone

          la storia dimostra che noi Italiani siamo incapaci di eleggere qualcuno che ci governi. La situazione Italiana è solo peggiorata negli ultimi 70 anni grazie alla presunta democrazia nella quale viviamo. Siamo ciechi, ci mandano a votare e poi a capo del governo mettono ancora chi hanno voglia Loro.
          Preferisco una dittatura che si dichiara tale a una mascherata da democrazia.

  14. Scritto da Luciano

    La verità è che Salvini e la Lega ce l’hanno a morte con chi non è del nord. punto!

    1. Scritto da poeraITALIA

      non sono del Nord vivo qui da ben 52 anni ho sempre rispettato usi e costumi mi sono integrato benone e mi hanno sempre Rispettato anzi la verità come la chiama lei il FEDERALISMO non è stato fatto perché altrimenti addio SUD ITALIA la mia Sicilia e altre regioni del SUD sono un colabrodo e bisogna mantenerlo si figuri se il governo tagliasse L’ITALIA
      Salvini come molti sono stanchi di subire perché
      MALTA SPAGNA no ai barconi L’EUROPA non si pronuncia?
      Italia razzista?

      1. Scritto da Luciano

        No… non l’Italia, ma parte di essa. E, di quella, buona parte è riconoscibile nella Lega. Non mi pare di dire una cosa fuori dalla realtà. Lei sarà stato accettato, ma per un leghista sarà sempre un “terù”!

  15. Scritto da NOEL

    NO AL REFERENDUM, NON SERVIREBBE.
    CERTO CHE QUEL MINISTERO ANDREBBE TOLTO SUBITO! ASSOLUTAMENTE INUTILE!

  16. Scritto da La verità fa male

    Non è un referendum contro la persona Kyenge ma contro un baraccone che, da Riccardi alla stessa Kyenge, è servito solo a dare notorietà a questi due personaggi e alla loro infinita marea di dichiarazioni e di chiacchiere prive di risultati concreti. Parole ne sono state dette in abbondanza, proposte di legge e atti decisivi per migliorare la vita degli immigrati non ce ne sono state, quindi ha ragione Salvini: chi se ne frega del buonismo ipocrita di sinistra, aboliamo il ministero

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Ho lavorato un po a tutte le latidudini del ns.pianeta e mi ha fatto tanto bene.Ho accumulato positività nella mia persona, proprio vivendo con gente del colore della pelle diversa dalla mia. Nei paesi europei dove l’integrazione esiste oramai da secoli per aver conquistato quei popoli, sappiamo della loro modernità,che ci fa tanto invidia quando andiamo a visitare le loro città. Verità fa male, solo a te stesso e ricordati che i “chi se ne frega” , ci ha portato allo sfascio.

      1. Scritto da La verità fa male

        Non nego l’importanza dell’integrazione, ma non possiamo risolvere il problema con un ministero “ad hoc”. Qui in Italia i ministeri spesso sono d’intralcio, non sono quasi mai la soluzione del problema. L’Italia è una nazione relativamente giovane (ha 150 anni di vita, contro i secoli di Francia e Inghilterra): le generazioni dopo la mia e dopo la tua rideranno di queste discussioni, considerandole reperti fossili di un’epoca remota

        1. Scritto da Agostino

          Nazione è l’insieme dei nati aventi comunanza etnica, es. nazione Sioux. Popolo: è l’insieme di persone che condividono la sovranità di un territorio, es. Popolo statunitense. Stato: è l’ organizzazione che un Popolo indipendente si dà con leggi. L’Italia è Nazione ab antiquo, è Popolo a composizione etnicamente accrescitiva e associativa, è Stato unitario dal 1861, è Repubblica dal 1946. La dott.ssa Kyenge, è una cittadina italiana che fa onore all’Italia e agli Italiani.

          1. Scritto da La verità fa male

            Dopo tutte le belle definizioni con la frase finale dimostra di non aver afferrato il senso della domanda che pongo, e che qui si sta dibattendo: a prescindere dalle qualità della Kyenge (prima di lei il ministro era Riccardi), il ministero dell’Integrazione è utile oppure non è utile per risolvere i problemi legati all’immigrazione? il ministero per l’Integrazione in due anni e mezzo di vita ha prodotto risultati concreti o non ne ha prodotti? esprima pure la sua opinione

          2. Scritto da Agostino

            Volevo ” farLe afferrare il senso” che l’Italia non è una Nazione relativamente giovane, anzi!, ma lo è lo Stato unitario italiano, che data dal 1861. Per valutare l’azione di qualunque Ministero di qualunque Stato, occorre riferirsi a parametri standard, cioè socio-economico-produttivo. Ma il primo parametro di produttività per il Ministero della Integrazione è di valore: l’espressione della nostra volontà umanitaria, culturale, morale e progressiva. Perciò 100/100 e lode!

    2. Scritto da gio

      la lega non fa altro che il navigare nel torbido per cercare sul fondo la feccia di voti utili a sopravvive, nonostante i problemi infiniti causati da bossi e berlusconi in vent’anni di malgoverno

      1. Scritto da Pippo

        E il PD che per sopravvivere ha solo gli attacchi a Berlusconi per le olgettine, per Ruby, per la ridicola accusa di evasione fiscale di miseri 7 milioni di euro quando ogni anno ne paga 500 milioni?
        Ma mi faccia il piacere, gio

        1. Scritto da poeret

          veramente è di FRODE FISCALE non evasione..e siccome aveva una cinquantina di società off shore nemmeno si sa quanto ha nascosto al fisco che per una legge fatta da lui negli anni scorsi non ha potuto indagare se non dopo il 2003 (se on sbaglio l’anno) ma si rende conto che parla di cose che non conosce. Opss..il problema non è Ruby, ma che abbioa chiamato i nquestura per liberarla, le dice nulla la parola CONCUSSIONE? forse è meglio che non guardi solo il TG4

    3. Scritto da La cura

      “Infinita marea di dichiarazioni e di chiacchiere prive di risultati concreti”: parla del ventennio pdl-lega appena terminato?

      1. Scritto da La verità fa male

        Quello della Lega e del PDL non è stato un ventennio, sono stati 10 anni, tanto per essere precisi. In quanto a chiacchiere, mentre la nave affonda, il PD si stanno occupando di cose importantissime per le sorti della nazione: la data del congresso, le primarie che si fanno con gli iscritti o aperte, i processi del Berluska, la Bindi che gioca in aula con il tablet, è meglio Renzi oppure la “vecchia guardia” ecc… eh già sono proprio argomenti di primaria importanza

        1. Scritto da La cura

          Del pd importa gran poco a me. Dei processi all’ex cavaliere, piuttosto, mi sembra che se ne occupi solo il pdl. D’altra parte, non ha fatto altro negli ultimi vent’anni.

    4. Scritto da cattivista

      …perche’… salvini fino ad ora quali cose utili per tutti noi ha prodotto?

      1. Scritto da Angioletti

        Ecco solo per dirne una:
        http://www.matteosalvini.eu/senza-categoria/da-regione-lombardia-un-aiuto-per-i-genitori-separati-a-rischio-poverta.html

        Oppure l’anticipazione della cassa integrazione in deroga
        http://www.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=News&cid=1213614286459&childpagename=Regione%2FDetail&pagename=RGNWrapper

        Dove Roma non mette lo zampino, i risultati li portiamo sempre a casa

        1. Scritto da cattivista

          ottime iniziative offuscate dalla recente deriva xenofoba. ma si sa… in politica piu’ che la qualita’ conta la quantita’ dei voti.

          1. Scritto da Angioletti

            Xenofobia ‘ndoe??? Per le battute di 4 persone? Ciò non spiega perchè i tassi più alti d’integrazione e soddisfazione degli stranieri sono più alti nelle città e regioni più “razziste” e “leghiste” d’italia (dove tra l’altro si conta un 15% di popolazione regolare + 5% irregolare)! vedi ultime proiezioni ISTAT

          2. Scritto da cattivista

            tutto vero: il miglior indice di integrazione e’ da noi e nel triveneto. Nonostante voi.