BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treni, ritardo di 45 minuti su un vagone a 40 gradi La rabbia di Ribolla

Alberto Ribolla, capogruppo della Lega Nord a Palazzo Frizzoni, annuncia una mozione in Comune dopo l’ennesimo ritardo di 45 minuti su un treno fermo sotto il sole alla stazione Centrale a Milano.

“È una situazione incredibile mi creda” inizia così il racconto di Alberto Ribolla, capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale a Bergamo (nella foto). La “situazione incredibile” è l’attesa di un treno che dalla stazione Centrale dovrebbe partire in direzione Bergamo nel pomeriggio di martedì 6 agosto.

“Ci saranno 40 gradi, io che non soffro il caldo sto facendo comunque la sauna perché su questo convoglio che conta sette vagoni non funziona l’aria condizionata e i finestrini sono troppo piccoli per permettere una giusta aerazione” racconta Ribolla. A fa arrabbiare il consigliere del Carroccio è vedere pendolari e turisti sfiancati dall’attesa, senza nessuna rassicurazione o spiegazione del motivo del ritardo.

“Ci sono turisti diretti a Bergamo, persone che devono raggiungere l’aeroporto di Orio al Serio e sono molto preoccupati perché temono di perdere il volo, a questi si aggiungono i pendolari stremati dall’ennesima presa in giro” prosegue Ribolla che annuncia di presentare una mozione a Palazzo Frizzoni. Pare non sia l’unico.

“Anche il consigliere regionale della Lega Nord Silvana Saita presenterà in Regione un’interrogazione su questi perenni disservizi e ritardi – aggiunge Ribolla –. Avevamo avuto un incontro con l’ex ad di Trenord, Giuseppe Biesuz, che ci aveva promesso carrozze nuove per l’aprile 2012, siamo ad agosto dell’anno dopo e siamo ancora qui: è una situazione insostenibile. Ora dicono che dobbiamo aspettare fino al 2015, ma questi treni sono invivibile, inadatti persino per il trasporto del bestiame. Non possiamo aspettare l’Expò, i pendolari e i turisti devono avere risposte immediate e un servizio, basta con le scuse e le promesse”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Fabio Gregorelli

    Concordo con il Consigliere Ribolla sull’assurdità di viaggiare in queste condizioni in uno stato definito civile.
    Molte volte ci dimentichiamo che la definizione di terzo mondo viene data ad altri paesi fuori dall’Italia ma alla luce dei fatti siamo sicuri che noi non rientriamo in quella categoria?
    Il problema non e’ nuovo esiste da parecchio. La lega in tutti questi anni non e’ intervenuta eppure aveva persone dentro le istituzioni per poterlo fare. E il suo amato NORD?

  2. Scritto da aldo

    che tristezza, ma sono più tristi quelli che ancora si sorprendono per certe cose. in un altro paese la gente avrebbe già fermato i tremi sedendosi sui binari, ma noi non siamo in grado.

    1. Scritto da makio

      Sig.Aldo guardi che l’hanno fatto più volte, se ne fregano dall’alto, però ora siamo arrivati al midollo…..quindi le reazioni diventeranno bollenti,vedrà !

  3. Scritto da Luca Nicoli

    Ma come mai tutto questo interesse della lega nord verso i treni per Milano in quest’ultimo periodo?? a pensare mal si fa peccato, certo. ma vedere spesso la signora Saita in treno nell’ultimo periodo e vedere una sua presa di posizione ferma, qualche dubbio lo fa venire.
    Quando lo dicevamo noi semplici pendolati, non ci prendeva in considerazione quasi nessuno.

  4. Scritto da makio

    basta promesse, vogliamo i fatti, vogliamo il treno che mesi fa avevate messo solo per i Vip a pagamento maggiorato, Noi lo pretendiamo gratis, dopo tutto quello che abbiamo fino ad oggi pagato e paghiamo per viaggiare così male su treni marci e logori. basta per favore siamo cotti

  5. Scritto da usiamo il cervello

    Situazione incredibile? ma dove vive questo Ribolla? Ma lo sa che il Servizio Ferroviario è Regionale? Qualcuno gli spieghi chi ha governato la Lombardia negli ultimi anni….Chieda a Belotti cosa ha fatto negli ultimi cinque anni. Se ha iniziato la campagna elettorale ha sbagliato argomento.
    E poi vedo che è più preoccupato di qualche allegro vacanziero low cost che delle decine di migliaia di pendolari che ogni giorno vanno al lavoro…

  6. Scritto da gigi

    Ribolla, ma chi pensi di prendere per i fondelli? Ho fatto per ventanni il pendolare e queste cose le ho subite sulla mia pelle. L’aria condizionata non funziona perchè hanno sbagliato a fare il progetto buttando una montagna di soldi pubblici. I guasti e i ritardi ci sono perchè non fanno manutenzione. Ma chi ha gestito per ventanni la Lombardia? Chi ha stipulato i contratti con Trenitalia e con Trenord? Chi ha nominato gli Amministratori poi cacciati o sotto inchiesta?

  7. Scritto da nico

    se l’INCAPACITA’ fosse accompagnata da buonafede potremmo farcene una ragione: il problema è che è accompagnata da MALAFEDE. Tariffe alte, servizi scarsi questa è l’eccellenza lombarda nei trasporti (e non solo…). E visto che prende il treno tutti i giorni per milano, immagino da bergamo si sarà accorto che NON esiste una rampa che consenta di trasportare agevolemente trolley, bagagli, biciclette nel sottopasso che porta ai binari? E poi volete fare BG capitale della cultura???

  8. Scritto da incapacità

    La vostra si chiama “manifesta incapacità” mi stupisce che in Lombardia vi continuino a votare…

  9. Scritto da boss

    Ma dove vive il Sig. Ribolla?
    Trenord è una società regionale e la Regione è governata dal suo segretario di partito Maroni.
    Anzichè scrivere ai giornali, scriva al suo segretario…
    E poi si chiedono come mai la Lega sia al 3,…%

  10. Scritto da Implacabile

    Le promesse del 2012 non sono state mantenute?? Ma guarda che novità!! Sig. Ribolla, i pendolari stanno aspettando le promesse dal 1998, e tra queste c’è anche la sistemazione della stazione di Bergamo; si, ora c’è qualche impalcatura, ma spero che i suoi figli possano vederla ultimata. PS il treno per Milano delle 7.02 di stamattina aveva 5 carrozze: le due di coda chiuse, la terza e la prima con una porta bloccata. Non c’è altro da aggiungere vero? Buona giornata sig. Consigliere comunale!

  11. Scritto da rello76

    Benvenuto nel mondo reale al sig. Ribolla !

    1. Scritto da Alberto Ribolla

      Il mondo reale, e quello che i pendolari subiscono, lo conosco benissimo, prendendo il treno tutti i giorni per Milano!

      1. Scritto da Lex

        Bene…se vive la realtà vuol dire che in 5 anni non siete stati in grado di risolvere il problema. Quindi non meritate i nostri voti.

      2. Scritto da Alberto

        Anni che siete al governo della Lombardia, anni di ritardi per i pendolari e disservizi. Buongiorno Ribolla! Vi svegliate solo adesso???

      3. Scritto da pippuzzo

        Ma che strano. Vi accorgete dei problemi dei pendolari un’estate ogni 5 anni. Proprio l’estate che precede il turno elettorale.
        E giusto per il tempo di rinnovare le promesse già sentite 5 anni prima.

  12. Scritto da willer

    Ma le freccie degli indiani le hanno tolte dai vagoni o sono ancora li ?

    1. Scritto da pendolare

      Io inizierei togliendo una I da freccie!!!

  13. Scritto da Riccardo

    E adesso se ne accorge? Che genio!!! Ma dove ha vissuto fino a ieri, nella mitica Padania dove tutto va bene, tutto funziona e chi si lamenta è un comunista?

  14. Scritto da ugo

    le ferrovie andrebbero privatizzate. ma poi chissà quanta gente terrorizzata.

  15. Scritto da nico

    …ecco e dopo averlo detto al sindaco e a maroni ditelo anche a formigoni che avete sostenuto fino allo scorso anno… incapaci e in malafede… voi i problemi non li risolvete perchè in questo modo ci saranno sempre i babbei che pensano di affidarsi a voi per risolverli (v.immigrazione, v. verde/cemento, v. trasporti, v. stadio di bergamo, v. ospedali e sanità, e si potrebbe andare avanti all’infinito…) perchè belotti non si dimette se entro l’anno non arrivano carrozze nuove?

  16. Scritto da bergamasc

    Ma Trenord non appartiene alla regione Lombardia che è stata amministrata così bene per vent’anni dal celeste e dal carroccio…con il trota annesso e (dis)connesso?