BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Grande successo per l’Orchestra Bagutti a “Le Due Torri”

La famosa band si è esibita in un concerto della durata di tre ore, dalle 21.30 fino a mezzanotte inoltrata, richiamando oltre 4mila spettatori presso l’area parcheggio situata al primo livello del centro.

Grande spettacolo e grande musica lunedì sera al centro commerciale "Le Due Torri" di Stezzano, che hanno ospitato il concerto dal vivo dell’Orchestra Italiana Bagutti. Tra le migliori orchestre italiane, conosciute anche in ambito internazionale, la band si è esibita in un concerto della durata di tre ore, dalle 21.30 fino a mezzanotte inoltrata, richiamando oltre 4mila spettatori presso l’area parcheggio situata al primo livello del centro.

Spettatori di tutte le età hanno così potuto trascorrere alcune ore in allegria, ascoltando un mix di recenti successi dell’orchestra, diretta dal sempreverde maestro Franco Bagutti e dal figlio Gianmarco, e alcuni loro cavalli di battaglia. Il concerto, gratuito, si è aperto (e concluso) con l’inno nazionale italiano ed è proseguito tra canzoni dell’Orchestra Italiana Bagutti, canzoni anni ’60, melodie internazionali e tributi ad alcuni dei più famosi compositori, cantautori e artisti del nostro Paese, tra cui Lucio Battisti, I Nomadi ed Ennio Morricone.

Forte commozione tra il pubblico quando l’orchestra ha intonato le note di "Eravamo in 19", canzone dedicata ai 19 carabinieri italiani deceduti il 12 novembre 2003 a Nassiriya (Iraq) in un attentato. "È veramente un piacere vedere una così massiccia presenza di pubblico in un periodo, come questo, di vacanze estive – ha dichiarato il direttore de "Le Due Torri" shopping center Roberto Speri – . E’ un risultato che ci inorgoglisce, perché significa che la gente ha apprezzato l’evento, fortemente voluto da Le Due Torri come omaggio alla città e alla provincia di Bergamo. Vedere migliaia di persone cantare, ballare e divertirsi in allegria per tre ore filate è un vero spettacolo. Il merito è senza dubbio dell’Orchestra Italiana Bagutti, che ha saputo coinvolgere il pubblico veicolando messaggi positivi e portando una carica di energia davvero contagiosa. Viste le tante richieste – ha concluso il direttore – contiamo di riproporre l’evento il prossimo anno".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.