BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“A Roma per Berlusconi da Bergamo solo i giovani Dov’erano i big del Pdl?” fotogallery

Uno dei giovani militanti bergamaschi scesi nella giornata di domenica 4 agosto per manifestare solidarietà a Berlusconi scrive a Bergamonews denunciano l’assenza di senatori, onorevoli (unico presente Fontana), consiglieri regionali e dei sindaci del Pdl. In attesa delle risposte dei parlamentari bergamaschi, abbiamo sentito il coordinatore provinciale Alessandro Sorte, bloccato a letto con la febbre.

Andrea Barino, uno dei giovani bergamaschi scesi nella giornata di domenica 4 agosto per manifestare solidarietà a Berlusconi, scrive a Bergamonews denunciando l’assenza di senatori, onorevoli, consiglieri regionali e dei sindaci del Pdl.

“Ho partecipato alla spedizione a Roma in solidarietà con Berlusconi. Siamo partiti con un pullman pieno, 47 su 50 posti, ma c’erano in massima parte giovani. Perché non chiedete ai senatori, ai consiglieri regionali, agli assessori e a tutti quelli che sono in prima fila quando c’è da “prendere”: dov’era ieri? Perché non c’era nessuno di loro in piazza Plebiscito? È una vergogna. Penso che sarebbe esilarante ascoltare le ridicole giustificazioni di chi, mentre noi eravamo a Roma con 40° sotto il sole, stava al lago o in montagna. A Roma ieri c’erano solo i giovani, e come onorevoli solo Gregorio Fontana, nessun consigliere regionale, nessun senatore, nessun sindaco, nemmeno il coordinatore provinciale o il vice: una vergogna”.

Alessandro Sorte, coordinatore provinciale del Pdl, raggiunto al telefono conferma di non essere andato a Roma perché costretto a letto con la febbre, anche se ha preso parte all’organizzazione e precisa: "Non conosco questo militante. Il nome mi è completamente sconosciuto e ha dato informazioni sbagliate avendo io stesso organizzato il pullman: i partecipanti alla manifestazione di Roma erano infatti 40 e non 47 come scritto".

Per gli altri senatori e onorevoli, sindaci e amministratori del Pdl siamo in attesa delle loro motivazioni sull’assenza di domenica. 

Il pullman, messo a disposizione gratuitamente dal Pdl, con i giovani militanti è partito da Bergamo alle 6.15 di domenica 4 agosto, facendo tappa anche a Treviglio. Ha raggiunto Roma nel primo pomeriggio. I militanti bergamaschi del Pdl hanno pranzato in un ristorante di Piazza Venezia, quindi hanno seguito il comizio di Berlusconi e alle 19 sono risaliti sul pullman che è rientrato a Bergamo alle 3 di notte.

Stefano Benigni, bergamasco, coordinatore regionale dei giovani del Pdl ammette che “la presenza di militanti e simpatizzanti è stata massiccia, per l’assenza degli eletti credo che ognuno abbia avuto le sue buone ragioni. Non dimentichiamo che era una domenica caldissima di agosto a Roma dove c’erano 40 gradi. Nonostante il caldo, l’afa, le ambulanze che soccorrevano le persone, c’era un’emozione fortissima, un sentimento nei confronti di Berlusconi davvero eccezionale. Un’esperienza molto positiva”. Tornando all’assenza dei big del Pdl bergamasco, Benigni dribbla la polemica: “Non era una delle manifestazioni classiche, anche il comizio di Berlusconi è stato breve proprio per le condizioni del caldo e dell’afa. È chiaro che la presenza degli eletti significa dare una certa rappresentatività, ma sottolineo che ognuno avrà avuto le sue buone motivazioni”.

Enzo Lorenzi, assistente dell’onorevole Fontana, non commenta l’assenza dei big del Pdl alla manifestazione di Roma: “Era una giornata da bollino rosso per il traffico e per il caldo, portare a Roma diecimila persone non era facile eppure ci siamo riusciti. C’era un pullman di giovani bergamaschi, ma molti hanno deciso di raggiungere Roma in treno per esserci e portare solidarietà al nostro presidente”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da camù

    la Città dei Mille sarà ribattezzata città dei quarantadue + autista, la roronda dei mille la chiameremo la rotonda del singolo pullman, gli altri 499 pullman non sono potuti venire, (coitus interruptus).

  2. Scritto da Vava

    In galera i pregiudicati! Senza se è senza ma!

  3. Scritto da Domandina

    Qualcuno dei democratici soloni che scrivono su questo blog mi sa dure perchè i 225 milioni di euro evasi da De Benedetti si chiama evasione comminabile con una multa, mentre i presunti 7 milioni evasi da Berlusconi si chiamano frode, punibile con la galera?
    E poi dite che non c’è persecuzione a fini politici. Ma andate tutti a scopare il mare, squallidi, faziosi ipocriti oppurtunisti

    1. Scritto da pm

      La differenza tra elusione, evasione, e frode la trova facilmente in internet, ad esempio sul sito della borsa italiana: http://www.borsaitaliana.it/notizie/sotto-la-lente/evasione.htm

      Altra differenza è che in un caso c’è un processo terminato (con condanna), nell’altro un’indagine in corso (che evolverà in condanna o assoluzione).

      Non è così difficile: poi non capisco perchè vi incazzate come si vi avessero investito il gatto – ha rubato e l’hanno beccato, capita…

      1. Scritto da Ipocrita

        Ipocrita: hanno capito tutti il diverso trattamento, e tu persisti con un patetico giochino di parole.
        La sentenza su Berlusconi era già stata decisa prima che partissero le indagini. Hanno inventato il reato per farlo fuori politicamente, e poi si son messi ad inventare le prove.
        La squallida esibizione del magistrato giudicante Esposito ne è la prova concreta, ma per chi non possiede onestà intellettuale, anche di fronte alla realtà dei fatti prevale l’ipocrisia

        1. Scritto da giorgio

          ..psichiatra, forse è meglio..

        2. Scritto da Ale

          Le consiglio un buon psicologo

      2. Scritto da La verità fa male

        Guardi che io dal punto di vista morale preferisco l’evasore o chi froda a chi elude le tasse: l’evasore e chi froda si sottopongono a un rischio personale per non pagare le tasse perchè se vengono beccati finiscono sotto processo, nel caso dell’elusore la finalità è la medesima (non pagare le tasse), il mezzo è subdolo (utilizzare un cavillo a proprio vantaggio), con la differenza che può evadere chiunque, mentre può eludere solo chi è talmente ricco da pagarsi fior di consulenti

        1. Scritto da Ma che vuoi dire?

          Non ho capito una mazza di quello che dici.

  4. Scritto da bondì (con l'accento sulla i)

    I parlamentari, i consiglieri regionali, sindaci e dirigenti vari del PDL bergamasco erano alle “grandi manovre” volute da Bondi x prepararsi all’evocata “guerra civile”…è bastato parlarne che gli “eroici” si sono precipitati con il grido “armiamoci…e partite…!”

  5. Scritto da gio

    che tempi bui e quasi medievali; mostrare in piazza la propria solidarietà ad un pregiudicato..

    1. Scritto da Medio evo

      Si, son proprio tempi bui, con magistrati di tal genere, tutti possiamo diventare pregiudicati.
      È proprio un tempo da medioevo. C’è l’inquisizione di una oarte della magistratura. Magistrati che rilasciano interviste sulle sentenze, e che poi passano in politica. Che schifo

    2. Scritto da Casta

      Che personaggio quello che ha giudicato il pregiudicato.
      Meglio non andar oltre se no si rivolge ai suoi amici magistrati e sei fregato: nasce un nuovo pregiudicato, il sottoscritto.
      Quel potere che nessuno può giudicare, chi lo controlla? Per ora. Avanti con la riforma: separazione delle cariere e magistrati eletti dal popolo. Mica sono una casta autoreferenziale. È ora di riportarla in un ambito democratico

      1. Scritto da La verità fa male

        Firmi i referendum di Pannella dei quali ovviamente nessuno ne parla, meno che mai i soloni del PD ai quali della giustizia giusta e dei diritti degli immigrati non frega niente. Sono incredibili quelli del PD: prima menano il torrone sul razzismo per una cretinata detta da Calderoli, poi quando c’è un referendum per l’abolizione del reato di immigrazione clandestina, fanno finta di nulla perchè ci sono anche referendum “scomodi” per la casta in toga. PD = partito degli ipocriti

  6. Scritto da il polemico

    il pdl non ha big,solo oppurtinisti,il pd non ha big ma solo opportunisti che rispetto ai primi,vanno ognuno per la propria strada in cerca di fortune…..al pd manca uno come berlusconi,cosa che al pdl invece non manca,essendoci di già….quindi che il pd si rassegni a fare sempre la comparsa,sperando sempre che gente con toga,riesca a dargli una mano,ma per non pare che ci riescano….

  7. Scritto da Paolo

    Leggendo i commenti, tranne il militante oriani che questa sera al coordinamento provinciale chissá che racconta, tutti sono contro il pregiudicato berlusconi. Che questa volta sia giunta, finalmente, la sua fine!? O come é sempre accaduto, tutti si vergonano di lui, ma poi nel segreto dell’urna lo votano?

    1. Scritto da marco

      Quando poi si troveranno nel segreto nell’urna come sempre daranno il voto a PDL/Forza Italia.

      1. Scritto da gigi

        e di voti ne avrà tanti, hai presente quanti evasori ci sono in italia ? quanti sono grati a lui per aver cancellato falso in bilancio e altri reati fiscali ? sai quanti hanno interesse a non far funzionare la giustizia ?

        1. Scritto da Forza italia

          Bene, rassegnatevi a far sempre da comparse, dormiteci su, e buona notte.
          E Forza Italia …

        2. Scritto da Luciano

          Sta sbagliando Signor Gigi! Non è esatto dire che hanno interesse a non far funzionare la giustizia, ma a farla funzionare come piacerebbe loro.

      2. Scritto da 1907

        La bandiera di forza Italia sventola ancora sul suo balcone ?

        1. Scritto da Pol pot

          Si, e quella di pol pot sul tuo?

  8. Scritto da anna

    Questo lo spessore della manifestazione di ieri… http://www.lafucina.it/2013/08/05/il-popolo-di-silvio-sa-perche-berlusconi-e-stato-condannato/

  9. Scritto da enrico

    Il pdl vuole che Napolitano dia la grazia a silvio: ma non ci pensavano già tarantini e lele mora?

  10. Scritto da Paolo

    ….beh forse anche i giovani potevano risparmiarsi di andare a trovare chi ha distrutto la reputazione degli italiani!

  11. Scritto da poeret

    un partito ancora chiuso e fermo ai guai (eufemismo) giudiziari del loro capo..ora stanno “ricattando” Napolitano ed a noi (dopo la caduta) diranno che no si voleva annullare IMU (votato da loro con Monti e PD)…al posto di dire chiaramente che volevano la grazia.. skifato

  12. Scritto da gianmaria paranco

    Caro giovane del PDL adesso ti accorgi a cosa servono i giovani per i dirigenti del Pdl o meglio dire Forza Italia? Visto che Bondi parla di guerra civile una metafora, hai presente la prima guerra mondiale con i fanti in trincea all’assalto e i colonnelli e generali nelle retrovie nei salotti a dare ordini?Ecco. A proposito ma se Sorte era malato cosa ci faceva nella foto di Bergamonews tra i giovani a Roma?!?!

  13. Scritto da Matteo Oriani

    COMMENTO 3 – In ogni caso e a riprova che non è perché si era in vacanza, stasera ci sarà coordinamento provinciale per affrontare la situazione politica dopo la condanna. Ai giovani che sono andati va il mio grazie, col cuore ero lì, e chi di loro mi conosce sa perfettamente che è vero.

  14. Scritto da matteo oriani

    COMMENTO 2 – Ieri ero impegnato con la mia famiglia per sistemare casa visto che a settembre mi sposo. Penso che, come me, tanti amministratori ieri abbiano preso un momento per se stessi e per i loro cari dopo tanto tempo dedicato all’impegno amministrativo, soprattutto visto lo scarso preavviso della manifestazione. Credo sia ingiusto fare un processo agli eletti e soprattutto deletereo per il partito farlo sui media.

  15. Scritto da matteo oriani

    COMMENTO 1 – Caro Andrea,potrei farti un lungo, lungo lunghissimo elenco di manifestazioni a cui ho partecipato da quando ho iniziato a militare in forza italia da giovanissimo nel lontano 1994.Potrei anche farti un lungo elenco di manifestazioni a cui ho contribuito per l’organizzazione. Purtroppo però caro Andrea non si può essere sempre presenti e ogni tanto, quando si dedica quasi tutto il proprio tempo extra lavoro alla passione politica, anche gli affetti più cari richiedono attenzione.

    1. Scritto da enrico

      Ma l’affetto più caro non era per silviuccio? Ah, che delusione! Non ditelo al padrone, mi raccomando!

  16. Scritto da pm

    Due domande per chi ha partecipato: i 10 euro e il panino li danno anche ai giovani, o solo ai pensionati, quando ci sono queste trasferte “spontanee”?
    Eppoi, è riuscito a mantenere la faccia da lacrimuccia tutto il tempo, o ogni tanto gli scappava un po’ da ridere per la sceneggiata?

    1. Scritto da rota bruno

      penso che al ritorno abbiano offerto anche sconti per acquistare batterie di pentole sottocosto !!!!!!!!!!!!!

    2. Scritto da mauro

      ahahahaha….troppo vero….
      le manifestazioni pro-berlusca sono divertentissime…….
      sapendo benissimo come nascono queste manifestazioni “spontanee” non ci si può che chiedere cosa spinga questi baldi giovani ad intraprendere una così dura trasferta….ahahahah….

  17. Scritto da LA CASSAZIONE DICE...

    PROBABILMENTE QUELLI ASSENTI AVEVANO VERGOGNA….

  18. Scritto da ellekappa

    Chi è andato a Roma pro Berlusca ha avuto viaggio e vitto pagato dallo stesso Berlusca,che si sappia …

    1. Scritto da Viaggio pagato

      Veramente il viaggio è pagato dal partito, non da “Berlusca”. Similmente nelle manifestazioni sindacali nazionali a Roma i pullman e i panini sono pagati dai sindacati. Partiti e sindacati sono libere associazioni. Solo che i sindacati hanno un sacco di mezzi in più grazie a contributi obbligatori e servizi in monopolio tipo CAF.

      1. Scritto da poeret

        insomma ho pagato ancora io (cittadino italiano) visto che i soldi del partito sono quelli “rubati” dai finanziamenti.. quanto sopra vale anche per i sindacati, ma non vi rendete conto che fate tutto con soldi altrui?

      2. Scritto da pd forever

        pagato coi soldi dei contribuenti ,tramite finanziamento pubblico ai partiti, se propio vogliam esser pignoli..o no?

  19. Scritto da La verità fa male

    Grazie per l’informazione, cari indignados da tastiera, adesso so che Berlusconi è un pregiudicato. E so anche che probabilmente tutti gli altri politicanti e mega industrialoni sono delle innocenti mammolette, emuli di Madre Teresa. Venite giù dalla pianta, sarebbe sufficiente che a uno qualsiasi di loro fosse riservato il “trattamento Berlusconi” (intercettazioni e indagini a tutto spiano, una trentina di Procure all’assalto da mattina a sera) e ne vedremmo delle belle

    1. Scritto da poeret

      e speriamo di vederne..il problema è che il falso in bilancio è stato depennato (o meglio di-penalizzato) e indovina grazie a chi?

      1. Scritto da Matthew

        Se vuoi firmare qualche bilancio mi fai un favore, poi vedi se è depenalizzato

    2. Scritto da La cura

      La verità farà anche male, ma la paranoia fa peggio di sicuro.

    3. Scritto da pregiudicato

      Facci salire sulla tua pianta, perchè da qui la verità non la vediamo e suppongo, da lì la veda solo tu…

  20. Scritto da berghem

    Bravi, andate a manifestare per Berlusconi invece di manifestare per i disoccupati, per i licenziati, per i piccoli imprenditori che devono chiudere…bravi bravi! Sono queste le cose importanti per cui lottare…la grazia a un miliardario!

  21. Scritto da pregiudicato

    Se non sbaglio, berlusconi è stato condannato in via definitiva, quindi è pregiudicato!
    spero pubblichiate…

    1. Scritto da Dubbi

      Dopo aver visto le figure di m. Che fa Esposito, il giudicante del presunto delinquente, mi sorgono alcuni dubbi, a voi no?

    2. Scritto da Irricivibile

      È una sentenza irricivibile, come a suo tempo disse De Benedetti, tessera n. 1 del PD e padre padrone di Repubblica, della sua di sentenza per evasione di 225 milioni di euro, non di 7 milioni di euro.

  22. Scritto da cattivo pd

    Pullman gratis a saperlo…

    Un po patetici non vi pare?

  23. Scritto da orestolo

    Una vergogna, che ci fossero cosi tanti giovani. Ma dove hanno la testa. Credono ancora a quello che dice S.B., beata innocenza.

    1. Scritto da La verità fa male

      che vuol farci, c’è anche chi crede alla coppia Grillo-Casaleggio e chi invece, pensi che tristezza, non crede più alle promesse dei soloni del PD: che dice, la vogliamo lasciare a questi giovani la libertà di credere in ciò che hanno voglia loro?

  24. Scritto da Giggi

    Il culto della personalità che hanno i PdLlini è la cosa socialmente più pericolosa. La domanda è: “perche avete bisogno di idolatrare qualcuno?”. Siate orgogliosi della Vs. personalità!

    1. Scritto da Giggi

      Forse scrivo delle cose troppo difficili per i militanti del PDL

  25. Scritto da Beppe

    Berlusconi è un pregiudicato e voi continuate a fare i titoloni……

    1. Scritto da mandosemo?

      semo in italì !

  26. Scritto da lotty

    berlusconi è un pregiudicato.

    1. Scritto da pm

      Diciamo pure che è ufficialmente un delinquente che, non si sa come e perchè, si ostina a credere al di sopra della legge, e c’è pure qualche genio che gli da ancora corda.
      Mah, sarà il caldo, ma sono cose tristi…