BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un itinerario alla scoperta dei luoghi della fede a Clusone

Il ritrovo sarà martedì 6 agosto alle 16 in piazza dell’Orologio del paese. Il percorso si svilupperà seguendo il tema della devozione popolare, visitando le chiese "minori" del centro storico.

“I luoghi della fede a Clusone”. Si intitola così l’itinerario storico – artistico alla scoperta dei luoghi di devozione più antichi e meno conosciuti. Il ritrovo sarà martedì 6 agosto alle 16 in piazza dell’Orologio del paese.

Il percorso si svilupperà seguendo il tema della devozione popolare, visitando le chiese "minori" del centro storico. Si partirà dalla chiesa del Paradiso con i suoi tesori artistici e con il miracoloso affresco della “Mater dolorosa”, meta secolare del culto dell’Addolorata, e si proseguirà poi alla volta della chiesa di sant’Anna per osservarne gli affreschi votivi popolari del ‘400 e del ‘500. Infine si raggiungerà la chiesetta di san Defendente, bellissimo esempio di arte votiva, con le decine di pitture devozionali risalenti al periodo compreso tra il 1470 e il 1600. Al termine della visita, la cui duarata è di 1 ora e mezza, verrà offerto un aperitivo al bar “Le Roi”. Il costo per partecipare all’iniziativa è di 5 euro, compresivo di aperitivo.

È possibile avere ulteriori informazioni e prenotarsi chiamando il numero 342.3897672 oppure lo 0346.21113 e visitando il sito internet www.turismoproclusone.it

Per motivi logistici e di organizzazione le prenotazioni chiuderanno al raggiungimento di 30 partecipanti.

La visita guidata si inserisce in un progetto dedicato allo sviluppo della cultura in Alta Val Seriana, che vede la collaborazione dei distretti del commercio Asta del Serio, Alta Valle Seriana, Val di Scalve, tutti i comuni dell’alta valle e Val di Scalve, PromoSerio, associazione MAT Club, cooperativa culturale Artelier.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.