BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aperte le iscrizioni alla Maga Skymarathon

Attesi grandi nomi alla gara che tocca le quattro cime della Val Serina. Da Zorzone, frazione di Oltre di Colle, partiranno due gare: la Maga Skymarathon di 40 chilometri con un dislivello positivo di 3000 metri e la Maga Skyrace su una distanza di 25 km per 1500 metri di dislivello in salita.

Più informazioni su

Domenica 1 settembre 2013: è questa la data in cui la Val Serina sarà invasa dai corridori del cielo, che prenderanno parte alla sesta edizione della Maga Skymarathon.

Da Zorzone, frazione di Oltre di Colle, partiranno due gare: la Maga Skymarathon di 40 chilometri con un dislivello positivo di 3000 metri e la Maga Skyrace su una distanza di 25 km per 1500 metri di dislivello in salita. L’arrivo di entrambe è fissato a Serina. Menna,

Arera, Grem e Maga, vette che superano i 2 mila metri di altitudine (le cui iniziali formano il nome della competizione, Maga), verranno toccate dagli skyrunner nella 40 km, una gara mozzafiato molto impegnativa, con emozioni assicurate. Ripercorrendo la storia della gara, si leggono nomi importanti nell’albo d’oro, a partire dal vincitore della prima edizione (nel 2002) Mario Poletti, seguito da Fabio Bonfanti che firma il tris aggiudicandosi la skymarathon nel 2006, nel 2007 e nel 2009, e infine Riccardo Faverio che mette il sigillo sull’ultima edizione, quella del 2011. In campo femminile i nomi delle vincitrici degli anni passati sono altrettanto quotati: Emanuela Brizio, Carolina Tiraboschi, Cinzia Bertasa, Simonetta Castelli. Nel frattempo cresce l’attesa per scoprire chi sono i big che si contenderanno la vittoria della sesta edizione.

Le iscrizioni sono già aperte e tutta la procedura è indicata sul sito ufficiale della manifestazione: www.magaskymarathon.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.