BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Traffico e afa Il primo sabato d’agosto è da bollino nero

Un sabato da “bollino nero” per chi decide di mettersi in viaggio: la Società Autostrade per l’Italia ha individuato nel 3 agosto la giornata con il maggior numero di spostamenti di tutto il periodo estivo e anche il caldo farà la sua parte.

Più informazioni su

Un sabato da “bollino nero” per chi decide di mettersi in viaggio: la Società Autostrade per l’Italia ha individuato nel 3 agosto la giornata con il maggior numero di spostamenti di tutto il periodo estivo con gli italiani che abbandoneranno le città in direzione, soprattutto, mare.

In particolare, le criticità maggiori si concentrano nella fascia oraria 6-14, quella da “bollino nero”, e sulla A14 Adriatica nel tratto tra Bologna e Ancona in direzione sud.

Bollino nero che nel pomeriggio fino in serata (14-22) viene “derubricato” a bollino rosso, confermato anche per la fascia 6-14 di domenica 4 agosto.

Da Società Autostrade fanno sapere che, per favorire gli spostamenti, saranno rimossi i cantieri di lavoro e, dove ciò non sarà possibile, sarà comunque garantito il numero di corsie preesistenti. A favorire il grande esodo anche il blocco dei mezzi pesanti, ai quali è stato imposto lo stop già dalle 16 di venerdì 2 fino alle 24 di domenica, con l’unica eccezione di 8 ore tra le 23 di sabato 3 le 7 di domenica.

Oltre alla già citata A14 Adriatica, dove tra Bologna e Senigallia per la prima estate si viaggerà su 3 corsi in entrambe le direzioni, i flussi di traffico più intensi sono attesi sulla A1 Milano-Napoli, sulla A4 in direzione Venezia, sui tratti autostradali liguri verso le riviere di Ponente e Levante, sull’A3 Napoli-Salerno e sull’A30 Caserta-Salerno in direzione Calabria.

Circolazione in aumento anche ai valichi di frontiera con Slovenia, Francia, Svizzera ed Austria, sia in uscita dall’Italia che in entrata.

Da non sottovalutare, oltretutto, la variabile meteo: nel weekend, infatti, le temperature saliranno fino a picchi di 38-39 gradi, assaggio di quell’alta pressione africana portatrice di un’ondata di calore che proseguirà almeno fino a metà settimana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    Io quest´anno resto a casa :( ma almeno sono contento di aver evitato queste giornate ti fuoco e di stress.

    Buone vacanze a tutti!

  2. Scritto da rota bruno

    per cortesia non fateci passare per stupidi firenze roma ore 2,30 minuti dalle 13,00 alle 15,40 !!!!!! cosa volete farci bere??

  3. Scritto da il polemico

    la mia domanda è:ma quando il berlusca ai suoi tempi diceva che la gente viaggia e va in vacanza,diceva una castroneria o diceva la verità?a sentire uno svalvolato che qui scorrazza frequentemente illustrandoci le sue teorie tratte dal suo manuale scritto da lui,sembra che nessuno va da nessuna parte…mahhhh