BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per Stefano Mauri 6 mesi di squalifica 40mila euro alla Lazio

Il centrocampista dei biancocelesti è stato condannato per l'omessa denuncia del match Lazio-Genoa. Per la società di Lotito solo una multa. Assolto il Genoa e il suo ex capitano Milanetto.

Più informazioni su

Stefano Mauri, centrocampista della Lazio, è stato condannato in primo grado a 6 mesi di squalifica dalla Commissione disciplinare della Figc nel procedimento relativo alle gare Lazio-Genoa del 14 maggio e Lecce-Lazio del 22 maggio 2011. Il capitano della formazione capitolina (che tramite il proprio sito ha già annunciato il ricorso in appello) è stato sanzionato per omessa denuncia in relazione al match tra la Lazio e il Genoa mentre alla società di Lotito è stata comminata un’ammenda di 40.000 euro. Per la stessa gara prosciolti Milanetto e il Genoa.

Per la presunta combine di Lecce-Lazio, invece, è stato condannato Stefano Ferrario a 6 mesi di squalifica; anche lui per omessa denuncia. 20.000 euro di multa per il Lecce. Nessuna pena per Benassi e Rosati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rosso

    Il calcio ha perso ogni credibilita’. Per quanto mi riguarda, basta calcio.

  2. Scritto da Rosso

    Il calcio ha perso ogni credibilita’. Per quanto mi riguarda, basta calcio.

  3. Scritto da il polemico

    purtroppo questo è il calcio,la lazio piena di debiti è stata salvata da una legge fatta apposta dal berlusca,la roma iscritta fuori tempo massimo,è stata ugualmente ammessa,la fiorentina è stata aiutata con 2 salti di categoria in 1 anno,il napoli pieno di debiti è stato fatto fallire e la nuova società senza debiti,adesso primeggia in serie A……ruggeri lo disse da anni che cera il marcio,però se voleva partecipare,le regole erano queste….uno schifo

    1. Scritto da riccardo

      e già…il tuo amico berlusca: dove c’è un disastro o un pasticcio c’è di mezzo lui.
      ma come? Da altre parti difendi l’indifendibile e qui lo attacchi?
      Sei proprio “il polemico” allora…

      1. Scritto da il polemico

        ti faccio accomodare nella classe di chi non sa leggere,io non ho mai difeso il berlusca,ho sempre detto di condannare tutti,dal clandestino picconatore,agli assassini,al valerossi evasore ,al berlusca,invece i primi sempre liberi, l’ultimo mai..se mi vuoi attaccare,almeno leggi cosa scrivo,o pensi che come l’elettore tipo del pd insegna,vedi mps,,mi va bene tutto quello che fa il berlusca?se hai difficoltà,provo a sillabarti??

        1. Scritto da riccardo

          E’ ormai di tutta evidenza leggendo i tuoi interventi che sei solo un troll e come tale devi essere trattato d’ora in poi, cioè con assoluta indifferenza..

          1. Scritto da il polemico

            idem……contento??
            impara comunque a leggere,farai meno figure quando commenterai gli altri

  4. Scritto da pino

    la Lazio e il giocatore hanno pure preannunciato il ricorso, ormai non ci stupisce piu’ nulla da quelle parti, vinceranno il ricorso e la Lazio partira’ con sei punti in piu’ per il disturbo arrecato ai suoi tifosi vip

  5. Scritto da M73

    E’ colpa di Moggi e della Juve!!!!

  6. Scritto da NOEL

    MA SE MAURI FOSSE STATO IL CAPITANO DELL’ ALBINO LEFFE, AVREBBE PRESO LA STESSA CONDANNA?
    E LA SOCETA’ SERIANA SOLO UNA MULTA?

  7. Scritto da uno qualunque

    Sentenza incommentabile. Per l’ennesima volta le romane la passano liscia in barba ad ogni regola…. Assurdo che ci siano persone condannate per omessa denuncia di un illecito e nessuno che abbia commesso detto illecito!!! E’ un FURTO! Se Percassi e Marino hanno un minimo di dignita’ (come persone non come presidente e dg dell’atalanta) DEVONO fare ricorso! E’ una presa per i fondelli!

  8. Scritto da mauro

    Impianto accusatorio completamente diverso e non paragonabile.
    In questa storia non hanno in mano praticamente nulla, rispetto alla situazione dell’atalanta dove ci sono state prove, pentiti e quant’altro.
    E poi…..non è mica colpa della lazio se voi avevate il traditore in casa…..

    1. Scritto da willer

      Prima di srivere panzanate..leggiti gli atti…se non li trovi..leggiti la cronaca è abbastanza esaudiente. Ma leggi…non guardare solo le immagini.

    2. Scritto da uno qualunque

      Ma per cortesia… Sculli e Milanetto a pranzo con uno degli organizzatori delle combine, Mauri arrestato e con una scheda passata dal titolare dell’agenzia alla moglie di Mauri e poi a lui, pentiti che hanno confermato la combine, siti di scommesse che hanno segnalato le partite per giocate anomale… Ma chi credete di prendere in giro?

    3. Scritto da riccardo

      memoria molto corta: la condanna di Doni in primo grado e in secondo avvenne nelle stesse condizioni di Mauri e della Lazio dal punto di vista del tribunale sportivo. Solo a dicembre saltarono fuori prove e confessioni.

  9. Scritto da Veronika

    Cosa c’entra l’Atalanta? a noi atalantini veri interessa solo di non essere più coinvolti in storiacce come questa.
    Se vogliono assolvere altri o fare inciuci, fattacci loro.

  10. Scritto da Doge

    È poi hanno il coraggio di rompere le scatole a noi per un carro armato innocuo? Vergogna capitale. Doni fatti sentire…..

  11. Scritto da riccardo

    Se c’erano ancora dei dubbi sulla scarsa credibilità della giustizia sportiva e del sistema calcio in Italia ce li siamo levati del tutto, ma meglio non scriverlo ne potrebbe andare della propria pagnotta. Molto più semplice e conveniente richiedere giustizia esemplare e fare linciaggio mediatico con squadra come l’Atalanta.

  12. Scritto da Francesco

    La notizia è incommentabile, la giustizia sportiva fa acqua da tutte le parti, quando c’è da colpire le piccole titoloni di giornali e gente trattata come criminali, quando in ballo ci sono le grandi titolini e micro sanzioni. Come volevasi dimostrare, due pesi due misure. che schifo.

  13. Scritto da daniele

    non mi stupisce per niente questa sentenza,la lazio salvata per l’ennesima volta… ma se palazzi ha chiesto 4 anni e 6 mesi, mentre il giudice condanna per 6 mesi,uno dei due ha sbagliato completamente…chi ???

  14. Scritto da L76BG

    se la società ATALANTA non prende posizione, personalmente non metterò più piede allo stadio.

    1. Scritto da daniele

      inizia a chiamare sky…

      1. Scritto da L76BG

        e ci mancherebbe che prendo sky, quella mai..sarebbe ancor peggio.. Cmq aspetto anche l’articolo del moralizzatore della gazzetta (che collabora anche qui) voglio veder se prende posizione a livello nazionale.

  15. Scritto da Alfio

    scaldalosoooooooo!!!!! a dir poco,non esiste proprio,che rabbia,tiriamo fuori gli attributi,Percassi, Marino fatevi sentire non è possibile,che ingiustizia!!!!!!!!!!!!!!!