BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Accademia Carrara, via al conto alla rovescia riapertura a maggio 2014 fotogallery

Svelato il crono-programma per l'apertura fissata per il mese di maggio 2014. Conto alla rovescia: per settembre il nuovo logo, poi il trasferimento delle opere e l'allestimento e quindi l'apertura. L'assessore alla cultura di Bergamo, Claudia Sartirani: "Stiamo lavorando con grande entusiasmo".

Il conto alla rovescia è iniziato: a maggio 2014 riapre l’Accademia Carrara. Nove mesi di lavori per pensare a come presentarsi al mondo nel circuiti dei musei e ai cittadini di Bergamo. Intanto per il 23 settembre sette studi grafici, contattati dalla Cobe, dovranno presentare il nuovo logo che caratterizzerà l’immagine della Carrara nel mondo. Una particolarità: si perde il nome pinacoteca, ma per essere più veloci e diretti nel campo del marketing.

Le opere esposte saranno 560, 130 in più rispetto a prima. Ventisette le sale divise tra il primo e il secondo piano dell’edificio che ospiteranno dipinti e sculture. Il nuovo allestimento, ad opera dell’architetto Attilio Gobbi, è la sintesi di un lavoro svolto in team tra la commissione scientifica con esperti, studiosi e tecnici e il Consiglio di amministrazione della Carrara. Il debutto alla sua nuova vita conta anche sul rapporto di collaborazione tra importanti sedi museali nel mondo, le stesse che in questi cinque anni hanno ospitato alcune opere delle collezioni in cambio di restauri: 95 opere in tutto. Intanto si lavora anche al restauro di altre 70 opere che saranno esposte nel nuovo allestimento. Per alcune di queste sono state recuperate anche le cornici originali dell’Ottocento che nel restauro del 1955 vennero accantonate. 

Come sarà la nuova Carrara? Per ora rimane un mistero, nascosto dietro il sorriso dei diversi membri della commissione che riunisce tecnici, dirigenti dell’assessorato, la Cobe e il consiglio di amministrazione della Carrara. L’assessore alla cultura del Comune di Bergamo, Claudia Sartirani commenta: "E’ un lavoro corale, i diversi team stanno lavorando con grande entusiamso".

All’attesa si aggiungono l’emozione e la soddisfazione di un lavoro impegnativo ed entusiasmante. Per ora c’è solo il conto alla rovescia e quell’appuntamento da rispettare, rinviabile solamente per essere perfetti, al pari di grandi istituzioni museali nel mondo. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da whit

    Tante parole, parole parole….nello stile della politica peggiore e più invisa alla gente.