BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Lovere ”Un’estate di sere incantate” alla Tadini

La rassegna estiva ripropone la possibilità di trascorrere una serata a Lovere, visitando “fuori orario” le sale dell’Accademia Tadini approfittando delle visite guidate offerte da “Girarte” a grandi e bambini.

Anche quest’anno a Lovere torna la rassegna estiva ”Un’estate di sere incantate”, che ripropone la possibilità di trascorrere una serata a Lovere, visitando “fuori orario” le sale dell’Accademia Tadini approfittando delle visite guidate offerte da “Girarte” a grandi e bambini.

Tutti i venerdì nel mese di agosto, infatti, la struttura aprirà al pubblico anche dalle 21 alle 24 a ingresso gratuito.

In calendario ci sono diverse iniziative e proposte cui potranno prendere parte i visitatori dalle 21.15.

Venerdì 2 agosto il programma prevede la visita guidata alla Biblioteca dal titolo "La Biblioteca Restituita. L’identità della collezione Tadini attraverso la riscoperta della biblioteca storica". Si tratta di una serata dedicata alla riscoperta della Biblioteca Storica del Conte Luigi riportata all’antico fascino dopo i lavori di restauro. Andremo alla scoperta di preziosi volumi testimonianza dell’evoluzione della stampa, del gusto e della cultura del tempo, idealmente guidati dall’animo illuminato del Tadini, il cui motto, “Usu non Luxu” è stato il tramite che ha condotto fino a noi questo patrimonio. La settimana successiva, venerdì 9 agosto, sarà la volta di un percorso guidato con laboratorio per bambini dai 4 ai 10 anni sul tema “il tema sarà "Un libro per amico… la sua storia". Guidati da un curioso personaggio, scopriremo la storia della nascita della Biblioteca Storica dell’Accademia Tadini, anche attraverso la figura del Conte Luigi e di suo figlio Faustino. Successivamente nella Sala dei Colori, andremo alla scoperta della nascita di un libro: con materiale di recupero e con tecniche miste proveremo a costruire il "nostro" libro per raccontare la nostra storia. Venerdì 16, invece, il tema della serata sarà "Le grandi opere della Collezione Tadini. Uno sguardo al femminile". Il pubblico verrà accompagnato nella lettura di una selezione di opere della Galleria Tadini da un punto di vista diverso dal solito: scopriremo come gli artisti hanno reso immortali nel tempo, attraverso l’arte, alcune figure femminili celebri, protagoniste di storie private o pubbliche, dall’esito felice o meno, con il proprio coraggio, la propria bellezza, audacia e intelligenza. Sette giorni più tardi, venerdì 23 agosto, l’argomento filo conduttore della serata sarà “La scoperta dell’oro bianco d’Oriente: il segreto della porcellana, dalla Cina al Giappone”. Nelle sale dedicate alle porcellane di Palazzo Tadini, il pubblico verrà guidato, alla scoperta della nascita “dell’oro bianco” d’Oriente e di come il gusto e il pregio di questi oggetti, caricati del fascino della filosofia e del pensiero orientale, si sia poi diffuso in Europa. Una serata alla scoperta di una tradizione antica che ha saputo affascinare e conquistare il mercato europeo. Infine, venerdì 30 agosto verrà proposto "Il gioco dell’ochetTina", un percorso guidato con laboratorio per bambini dai 4 ai 10 anni. Per una sera gli antichi corridoi di Palazzo Tadini si trasformeranno in un grande tabellone da gioco dove i piccoli ospiti, organizzati in squadre, si sfideranno, per raggiungere la vittoria finale.

Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare l’Accademia Tadini chiamando il numero di telefono 035-962780 oppure consultare il sito internet www.accademiatadini.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.