BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nella casa di riposo di Ponte san Pietro grande festa d’estate

Anche quest’anno l’iniziativa è stata un successo, circa 300 persone hanno partecipato alla grigliata e festeggiato con i nonni per tutta la sera. E’ stata una bellissima occasione d’incontro con molti parenti.

Si è svolta nei giorni scorsi a Ponte San Pietro in casa di riposo la seconda edizione della Grande festa d’estate. Anche quest’anno è stata un successo, circa 300 persone hanno partecipato alla grigliata e festeggiato con i nonni per tutta la sera.

La proposta ha voluto essere un’occasione d’incontro con molti parenti. Molti anche gli invitati che hanno partecipato tra cui il presidente del BIM, consiglieri regionali, consiglieri Comunali e rappresentanti di studi professionali coi quali condividiamo i più importanti progetti di crescita della nostra Fondazione Casa di riposo.

A colorare la serata vi è stata la singolare partecipazione del gruppo musicale Orobian Pipe Band che in costume scozzese e cornamuse ha animato la festa. Di gran scena le bancarelle realizzati dalle nonne della struttura con collane, orecchini, bracciali fatte utilizzando bottoni.

La serata è stata anche un’occasione per raccontare attraverso alcune fotografie il recente soggiorno climatico in Trentino nella Val di Sole, che ha visto la partecipazione di una decina di nonni della RSA. Insieme alle fotografie è stato esposto il diario della vacanza tenuto e scritto di suo pugno dalla signora Rosa, ospite della RSA grintosa maestrina di ottant’anni che ancora si diletta con poesie, racconti e dipinti. E’ stata la prima vacanza a cui gli ospiti della struttura hanno partecipato accompagnati ed accuditi con grande affetto dagli operatori.

Il direttore della casa di riposo, la dottoressa Elisabetta Poggi, afferma: “È stata una vacanza indimenticabile per tutti, bellissimo ed ospitale l’Hotel Tevini di Commezzadura, bellissimo il paesaggio verde coi suoi laghetti, le montagne e le chiese ricche di ornamenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Angelo

    Dedicato a chi confonde ancora le RSA con gli ospizi, parafrasando un noto “diversamente giovane”, si deve dire che nella casa di riposo di Ponte si riposa poco, eccome! E’ la dimostrazione di come si possa riempire di vita, e bella vispa, anche il tempo dell’anzianità, compatibilmente con le condizioni di salute degli ospiti. Bisogna crederci e aver voglia di condividere un pezzo di strada in loro compagnia.

  2. Scritto da Vasco

    Si ringraziano per la preziosa collaborazione alla realizzazione della manifestazione tutti gli Sponsor. Un particolare ringraziamento all’Associazione Nazionale Alpini Sez. Ponte San Pietro per la loro preziosa disponibilità. Infine un grazie di CUORE ai nostri Ospiti con i loro parenti, a tutti i Volontari e al Personale della Struttura.
    Il Consigliere della R.S.A.
    Vasco Ravasio