BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta e Migliaccio deferiti dalla Procura per il carro armato

Il centrocampista nerazzurro e il club di Percassi sono stati deferiti dalla Procura federale della Figc in seguito alla vicenda del cingolato che lo scorso 14 luglio ha schiacciato due auto dipinte con i colori di Roma e Brescia.

Più informazioni su

Giulio Migliaccio e l’Atalanta sono stati deferiti dal Procuratore federale della Figc in seguito alla vicenda del carro armato, andata in scena il 14 luglio scorso, in occasione della Festa della Dea organizzata dai tifosi orobici. Al giocatore viene imputato il fatto di essere salito a bordo del cingolato che poi ha schiacciato due auto dipinte con i colori della Roma e del Brescia, società tradizionalmente rivali dell’Atalanta, mentre il club è stato deferito per responsabilità oggettiva.

Migliaccio, che all’evento di Orio al Serio avrebbe semplicemente dovuto salutare i suoi tifosi, era salito sul carro armato assieme all’ex bandiera atalantina, Glenn Stromberg, senza sapere cosa sarebbe successo. La scorsa settimana l’ex mastino di Palermo e Fiorentina era stato sentito dalla Procura in merito alla vicenda e le sue parole, probabilmente, non sono servite per convincere gli uomini della Figc che l’hanno deferito in qualità di tesserato. Stessa sorte per l’Atalanta, punita per la responsabilità oggettiva.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giusto

    Bene il deferimento. Ottima cosa.

    1. Scritto da gigi

      speriamo in un bel -3 !

    2. Scritto da gigi

      dopo circa cinque ore dal suo commento, visto che nessuno le presta attenzione (eufemismo) la saluto e le auguro buone vacanze

  2. Scritto da makio

    andiamo a giocare col Campionato Svizzero che è meglio

  3. Scritto da nino cortesi

    Se è organizzato dal Bocia perché paga l’Atalanta?

    1. Scritto da aldo

      lasci perdere, vivono su un’altro pianeta e credono anche di aver ragione anche le minacce a schelotto per loro sono giuste

  4. Scritto da La verità fa male

    E’ spettacolare il passaggio sulla “responsabilità oggettiva” dell’Atalanta. Probabilmente Palazzi si attendeva che Percassi con un aereo da combattimento abbatteva il carro armato prima che questo potesse distruggere le carcasse di autovettura. Quando i burocrati decidono di dare spettacolo non c’è nulla che li fermi, nemmeno il senso del ridicolo

  5. Scritto da Filippo

    VERGOGNOSA DECISIONE FA MALE ALL’INTELLIGENZA DELLE PERSONE E ALLA SERIETA’ (sempre smentita) DELLA FEDERAZIONE.
    In piu’ “responsabilità oggettiva” dell’Atalanta. COSA SI CHIEDE ORA CHE OLTRE A CONTROLLARE AL VITA PRIVATA DEI CALCIATORI (fatto illegale) SI CONTROLLI ANCHE QUELLA DEI PROPRI TIFOSI.
    P A Z Z E S C A M E N T E G R O T T E S C O ! ! !

  6. Scritto da Cris

    Ridicolo, sono sbalordito . Consiglio a percassi di ritirare la squadra dal campionato ,per quello che sto sentendo ( mauri lazio i pestaggi quotidiani a roma napoli ecc mai niente ) altro che giustizia sportiva

    1. Scritto da sb

      speriamo che percassi ti ascolti cosi bergamo ci guadagnerà

      1. Scritto da sergio vero

        sb…hai invertito le lettere…fai ridere

  7. Scritto da trecelle

    Dopo secoli avviene qualcosa di buono.
    Negli stadi ,nei commenti, nelle foto, durante il lavoro,in qualsiasi situazione si nota la megalomania di questi individui che ricorrono sempre e solo a mezzi anormali e brutali x farsi notare e ergersi.
    Tutto sotto copertura.
    Ma stavolta no.
    Nessuno ha bisogno dei guai che combinano,nessuno ha bisogno di falsi hulk che seminano paura.
    Isolateli nei giusti luoghi.

    Trecelle

  8. Scritto da bombo71

    …ma possono arrivare squalifiche e/o punti di penalità ?

  9. Scritto da Luciano

    Che si punisca l’Atalanta, Migliaccio e compagnia bella mi sta bene, ma vorrei che lo stesso metro venisse usato anche con società/tifoserie per le quali sembra ci sia una miopia più che sospetta da parte della procura federale.

    1. Scritto da giulio

      Scusa, ma punire di cosa?
      Quando a Napoli tutto lo stadio grida “Bergamasco figlio di …..” è folclore. Quando da noi gli urliamo terrori…è razzismo!
      In base a questa logica ragione la procura federale ha aperto un’inchiesta. Solo per questo.
      Buone vacanze!

  10. Scritto da pino

    capirei la procura se nelle due auto ci fossero stati i tifosi di Breacia e Roma…

  11. Scritto da luigi

    questo deferimento per il folclore e’ solo istigazione a delinquere

  12. Scritto da Giovanni

    Come al solito a roma si divertono a danneggiare Bergamo.Dicevano che le coltellate di romanisti e laziali non erano punibili perchè avvenute lontano dallo stadio,quindi il parcheggio dell’Oriocenter fa parte dello stadio?Il reato di lesa maestà è stato reintrodotto,guai a favore della roma.Naturalmente per i loro amici la procura federale va tutto bene:scommesse,coltelli,ecc.Percassi iscrivi l’Atalanta a un campionato ESTERO!!!

    1. Scritto da Davide

      Percassi, deciditi se restare con questi esaltati oppure con le famiglie a cui hai chiesto di abbonarsi. Che senso ha chiamare alle partite le famiglie se poi l’unico esempio di Giovanni è se accoltellare un tifoso lontano dello stadio sia meno grave che farlo nelle vicinanze dello stesso? oppure se vedere un ragazzino che prende a calci la macchina con la scritta Roma sia così educativo da non doverlo condannare senza se e senza ma! Coerenza con l’educazione delle famiglie è altra cosa.

  13. Scritto da beo

    gesto stupido…….non trovo giusto punire la società che non può controllare le teste calde !!!!!!!!!! smettetela di fare scemate………o state fuori dal mondo del calcio…altro che fare solidarietà e poi far pagare le vostre cretinate alla società BASTA !!!!! non abbonanatevi più state fuori dal calcio abbonatevi a sky…………..

  14. Scritto da La verità fa male

    Propongo la radiazione per l’Atalanta e la squalifica a vita per Migliaccio che hanno commesso i seguenti reati: utilizzo di mezzo militare; distruzione di carcassa di autovettura; festa non autorizzata dalla Lega Calcio; offesa all’onore della Capitale d’Italia. Le Procure di questa Italietta, calcistiche o giudiziarie che siano, il tempo per aprire fascicoli e occuparsi di queste amene vicende lo trovano sempre, in barba ai milioni di arretrati che giacciono da anni sotto la polvere

    1. Scritto da Ossignur

      Guarda che si tratta della giustizia sportiva, non c’entra niente , ma proprio niente coi milioni di arretrati che giacciono sotto la polvere . Almeno informati

      1. Scritto da La verità fa male

        Grazie mille lo so che si tratta di giustizia sportiva. Tra gli arretrati che giacciono c’è la vicenda Mauri e la vicenda Gillet, che mentre aspettavano lor signori (e mentre la loro pratica giaceva sotto la polvere) si sono fatti un campionato intero. Invece in questo caso non hanno neanche fatto in tempo a riportare il carro armato nel box che sono già scattati gli interrogatori e i deferimenti

  15. Scritto da ElleA69

    sono RI-DI-CO-LI!!! Ma li avrebbero gli attributi per fare così con tutte le altre squadre? Forse con il Sassuolo e il Livorno, ma con Milan, Inter, Roma &C? RIDICOLI!!!

  16. Scritto da nino cortesi

    Non ci dovevano essere gli stemmi della Roma e del Brescia sulle due carcasse di auto. Ho visto la festa della Dea (?) e gli organizzatori mi sembravano sempre un po’ fuori di melunera e perchè i giocatori e i dirigenti dell’Atalanta non intervengono a dargli una drizzata?

    1. Scritto da waz

      perchè la festa è organizzata dai tifosi e non dalla società… giocatori e dirigenti sono solo degli invitati..

      1. Scritto da E Alura ?

        Evitino di andarci se queste sono le condizioni : semplice

      2. Scritto da gigi

        tifosi ? sono solo qualche decina della curva che non rappresentano i tifosi …..e la società e la squadra dovrebbero rifiutarsi visto i probelmi che creano sempre

        1. Scritto da sergio vero

          mi sento sicuramente più rappresentato da loro che da te, perbenista e moralista ..si sono visti in questi due anni i veri tifosi dell atalanta ..in trasferta in dieci..i veri tifosi che dici tu,quelli come te.

  17. Scritto da gig

    Io sto ancora aspettando i provvedimenti per Mauri & c. e i daspo ai tifosi juventini per gli scontri a bergamo…

  18. Scritto da gigi

    e cosi’ la lobby mediatica laziale-romanista, capitanata dai vari Galeazzi, Mimum e tutti i politici, attori e giornalisti romani ha raggiunto il suo scopo. Indispettiti perche’ quest’ anno la Dea parte da zero… e intanto si preannunciano sconti di pena per la vicenda Mauri…

    1. Scritto da nerone

      l’atalanta stà alla roma come berlusconi sta ad adelmo

  19. Scritto da doge

    Giu a roma è bene che pensino ai loro derby che non si svolgono di sera x evitare i morti ( visto che le coltellate girano impunite come sempre da anni).( ricordo anche una devastazione con furto presso la sede del coni, anch essa impunita)
    E non perdano tempo e denaro ( nostro), per gogliardate che non hanno fatto male a nessuno………
    Magari pensino anche al calcioscommesse

  20. Scritto da schifato

    mauri e gli amichetti della lazio invece?ahhh vero la giustizia sportiva e non..debole coi forti e forte coi deboli,son propio lo specchio dei nostri governanti…che tristezza!!

  21. Scritto da waz

    e intanto lo scommetitore Mauri si fa la supercoppa…avanti così…complimenti…guai a toccare Roma…
    a roma decine di accoltellati all’anno causa ultras laziali e romani ma non ho mai sentito deferire nessuna delle società…BHA

  22. Scritto da bob

    Molto bene!