BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Busker festival a Sarnico C’è anche l’applicazione per trovare gli artisti

Da giovedì 1 agosto fino a domenica 4 sulle strade di Sarnico e Paratico oltre settanta spettacoli a serata per l’evento internazionale degli artisti di strada. Disponibile una nuova applicazione gratuita per smartphone, munita di programmazione completa e mappa

Torna il Sarnico Busker Festival, l’evento atteso dagli amanti dell’arte di strada, che si svolgerà da giovedì 1 a domenica 4 agosto nelle vie del centro di Sarnico, e sui lungo lago di Paratico e Sarnico. Ogni sera oltre settanta rappresentazioni fra musica teatro e acrobazie.

La manifestazione, che attira pubblico e artisti da tutto il mondo (Kenya, Cile, Cina, Venezuela, Giappone, Israele, Olanda, Ungheria) è sostenuta da otto enti pubblici fra cui la Regione Lombardia e i Comuni di Sarnico e Paratico, sulle cui strade gli artisti eseguiranno le loro performance, circo acrobatico, fanfara, tessuti a cerchio aereo, danza aerea, palo cinese in sincrono, teatro del gesto in movimento, spettacolo di laser, corda volante, equilibrismo, marionette, danza col fuoco, carillon vivente, folk nostrano, teatro da bar, pirobazia e molte altre.

In occasione del festival la cooperativa sociale onlus “Il Balletto” del Basso Sebino ha mandato una decina dei suoi ragazzi a imparare l’arte di strada e i nuovi attori, che solitamente si occupano di servizio ai disabili, debutteranno con un proprio spettacolo al Busker di Sarnico. Sedentari sono invece quelli del Circo Patuf, che fino al primo settembre vanno in scena nel circo allestito a Paratico.

Se le idee agli artisti non mancano mai, il pubblico, inaridito dalla calura estiva, ha sempre bisogno di stupirsi: un gruppo di comici travestiti si aggirerà inosservato fra la folla per allestire all’improvviso il suo spettacolo vivente insieme allo spettatore che nel frattempo non si accorgerà di nulla. E poi gli appuntamenti con la sorte, le carte, la mano, la tazzina del caffè. La dama degli occhi seduta su uno sgabello osserverà cosa c’è infondo al cuore di chi sta, un po’ imbarazzato, di fronte a lei.

Fra le compagnie più attese ci sono Associacion Les Nouveaux Nez & Cie, gruppo francese in prima nazionale che ha partecipato al Festival mondiale del Circo di Parigi, “Cirque du demain”, presentando uno spettacolo con bicicletta e monociclo su tappeto elastico. Domenica mattina un serpentone ospiterà sotto la sua pancia un corteo di bambini, che si ingrandirà mano a mano che inghiottirà i fanciulli per la strada.

La città in questi giorni si trasforma in un grande palcoscenico a cielo aperto, con artisti distribuiti nelle piazze e pubblico a cerchio riunito ad osservarli, creando un’atmosfera del tutto caratteristica di quest’arte che si compie sulla strada. Da quest’anno è anche disponibile un’applicazione gratuita per smartphone creata per l’evento, munita di programmazione completa e mappa, “Sarnico Busker Festival”.

Viola Carrara

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.