BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Seriate Circo delle emozioni con il Teatro Prova

La rappresentazione dello spettacolo si terrà martedì 30 nella tensostruttura della biblioteca Gambirasio

È uno spettacolo per ragazzi e famiglie dove la narrazione è alternata all’interazione con il pubblico, protagonista attivo. Lo si potrebbe chiamare “spettacolo agile”. Di che cosa si tratta? Di “Circo emozioni”, spettacolarizzazione con intervento dei bambini a cura del Teatro Prova e inserita nella rassegna “Se…state a Seriate”, andrà in scena martedì 30, alle 21, nella tensostruttura della biblioteca Gambirasio in via Italia 58 a Seriate. Gli spettatori assisteranno a un circo speciale, il “Circo delle Emozioni”. Gli artisti che vi lavorano hanno qualche “problema” con le proprie emozioni (tristezza, rabbia, paura, felicità), non le sanno riconoscere e nemmeno gestire, ma dopo un serie di avventure scopriranno il modo più efficace e spettacolare per farlo. Due attori, alternando momenti di racconto ad altri di dialogo, movimento coreografato e coinvolgimento del pubblico, vestiranno i panni di alcuni tra gli artisti più conosciuti del circo, (l’equilibrista, il domatore, il mangiafuoco, i pagliacci), racconteranno le loro storie e coinvolgeranno i bambini in alcuni giochi legati alla scoperta e alla gestione dei propri vissuti emotivi.

Il costo di ingresso è di 3 euro. È possibile prenotarsi contattando lo 035.4243079, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.