BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caldo africano e afa record A Bergamo attesi 39° E’ allarme in undici città previsioni

L'anticiclone africano Caronte è arrivato: la colonnina di mercurio registra 39°, il picco delle temperature da sabato alle 14 fino a domenica alle 18. E' allarme un undici città italiane. Attesi i temporali, anche forti, nella notte tra domenica e lunedì.

Afa e caldo torrido, come annunciato è arrivato puntuale nell’ultimo fine settimana di luglio l’anticiclone africano Caronte. Il picco delle ondate di calore é previsto per domenica 28 luglio quando, secondo l’ultimo bollettino pubblicato dal Ministero della Salute, le città “a rischio” saranno in tutto 25 città di cui quattordici con un grado di allerta 3, il più alto. Un "bollino rosso" che indica le “condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche”.

A partire da sabato 27 luglio si potranno percepire temperature elevate, a Bergamo si avvertiranno 39 gradi; 38 gradi a Milano, Firenze e Roma. Se il caldo africano sarà il protagonista del weekend, nella notte tra domenica 28 e lunedì 29 luglio è attesa una perturbazione atlantica che interesserà il Nord Italia, previsti alcuni forti temporali.

Nella mattinata di lunedì si assisterà comunque a un aumento della nuvolosità al nordovest e a qualche velatura in più anche al centro. A livello termico questa perturbazione porterà con sé qualche beneficio oltre che nelle zone interessate dai temporali, anche in Piemonte, Lombardia e Sardegna occidentale. Per le città di pianura il calo termico sarà di 2-4 gradi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.