BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Un euro per il Donizetti” Tensioni in maggioranza, bordate contro Marabini

“Un euro da ogni bergamasco per ristrutturare il teatro Donizetti”. Non è stata accolta con molto entusiasmo la proposta del consigliere comunale della Lista Tentorio Valerio Marabini.

Più informazioni su

“Un euro da ogni bergamasco per ristrutturare il teatro Donizetti”. Non è stata accolta con molto entusiasmo la proposta del consigliere comunale della Lista Tentorio Valerio Marabini. L’ex assessore alla Cultura ha annunciato di voler presentare la raccolta fondi durante l’incontro con i sindaci in programma sabato mattina al teatro Sociale. Peccato che l’appuntamento avesse come tema centrale un’altra grande sfida dell’amministrazione comunale: la candidatura a capitale europea della cultura 2019. Pare che l’assessore alla Cultura Claudia Sartirani non abbia gradito il “furto” del palcoscenico da parte del collega di maggioranza. E anche altri esponenti del centrodestra non le hanno mandate a dire, sparando bordate contro Marabini.

Carlo Di Gregorio, consigliere comunale del Popolo della Libertà, commenta così su Facebook: “Marabini punta solo ad esser nominato Sovrintendente del Teatro. Pagato ovviamente. In pratica, mentre lui andrà in giro a chiedere donazioni agli altri, lo stipendio gli correrà copioso mensilmente. Praticamente il suo nuovo stipendio sarà pagato dalle donazioni. Spero voglia smentirmi…”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angelo f.

    Un pò di tempo fà, su bergamonews, si polemizzava per gli ingressi gratuiti al teatro riservato agli amministratori comunali. Ora qualcuno di loro propone di versare, noi tutti, un euro. Che facia de tola.

  2. Scritto da Stefano Lorenzi

    A favore del collega Valerio Marabini ho presentato in consiglio un ODG che ne apprezzava l’impegno e la progettualità a tutti sta a cuore il futuro del teatro Donizetti. Ho visto e percepito in Marabini un impegno vero e reale, dispiace leggere commenti che definirei eufemisticamente “gratuiti” la differenza sta sempre in chi fa le cose e chi parla spesso a vanvera.

  3. Scritto da Giuseppe Petralia

    Il consigliere DiGregorio mostra d’aver appreso della politica il peggio; è convinto che si faccia a suon di insinuazioni di bassa lega. sulla integrità di Valerio Marabini non si possono avanzare dubbi. Se è questo il suo stile gli consiglio di riflettere altrimenti rischia di mettere una pietra tombale sul suo futuro politico. A Marabini oltre alla solidarietà e alla stima un consiglio non ti curar di loro ma guarda e passa, i ragli dei somari non giungono in paradiso……..

    1. Scritto da MM

      Questa mi fa proprio ridere…Si vede che siamo alla fine del ventennio berlusconiano! Nel PDL stanno volando gli stracci: è come se il bue desse del cornuto all’asino. Girano voci su un Petralia in procinto di fondare una lista civica centrista… Sarà lo stesso?

      1. Scritto da ridi?

        Non vedo di che ridere. Stiamo parlando del Teatro Donizetti, non della “bocciofila” come direbbe il presidente provinciale Pirovano.

  4. Scritto da nino cortesi

    I Comuni sono in bolletta.

  5. Scritto da giovanni pagnoncelli

    In questi ameni luoghi è sufficiente abbozzare un’iniziativa per ricevere bordate di critiche e nessuna proposta alternativa. E’ immaginabile che una città (e Provincia) candidata capitale della cultura (ottima iniziativa in ogni senso) non abbia un teatro adeguato e a norma? Mi auguro che il Sindaco Tentorio e i suoi delegati insistano nel coinvolgere tutti, istituzioni e privati.

  6. Scritto da makio

    fate donate chi frequenta i teatro,mi sembra giusto

  7. Scritto da ureidacan

    Nei cinque anni in cui Marabini è stato assessore dal 1999 al 2004, la giunta Veneziani ha investito in opere pubbliche 162 milioni e 900 mila Euro in opere pubbliche e non si è riusciti a ritrutturare il Donizetti. Perchè ora il nostro, raccogliendo un euro a persona, dovrebbe riuscrci?

    1. Scritto da tersicore

      Non è che 15-10 anni fa la situazione del teatro era magari, dico, magari un poco diversa? Mah… si attendono frotte di eroi che recuperino soldi, magari tutti quelli pronti ad alzare lamenti.

  8. Scritto da Mirko Isnenghi

    Ennesimo scivolone del consigliere. Dopo il pala-tenda che ha i problemi che tutti consociamo ora crea attriti all’interno della maggioranza. Dovrebbe sapere che l’amministrare una città è un lavoro di squadra nell’interesse dei cittadini ed esula da qualsiasi personalismo. Lo inviterei a rileggere la storia di Narciso.

  9. Scritto da L'ignorante

    Mi sembra assurdo chiedere soldi anche a chi non usa il Donizetti.
    Aumentino il costo del biglietti, o chiedano agli spettatori un contributo volontario.
    I primi potrebbero essere i Consiglieri comunali (Marabini in testa) che hanno il palco gratis.

  10. Scritto da ??

    Fino ad ora sul problema, che tale è la ristrutturazione del Donizetti, Marabini ha fatto: progetti e idee. Perché questo deve infastidire o innervosire altri? La Sartirani di vetrine ne ha avuta e ne ha a iosa, Di Gregorio che cosa vorrebbe? Perchè non raccoglie fondi lui allora?

    1. Scritto da !!

      Il periodo delle collette di classe con le quali chi raccoglie i soldi alla fine non paga è finito da tempo. Non è compito dei consiglieri raccogliere fondi.

      1. Scritto da ?

        Dunque lei è esperto in materia?