BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Volley è Amore” sbarcato a Osio Sotto: è grande spettacolo

Le Due Torri Bergamo Mini Tour ha portato 69 atleti a Osio Sotto domenica. Nel maschile hanno trionfato Rizzi-Corti, nel femminile Perroni-Ghiotto. E il toneo di Sassabanek verrà intitolato a Roberto Berardi.

Una giornata perfetta con uno splendido sole, tre campi da beach volley e 69 atleti in cerca di gloria. E’ stato questo in sintesi la seconda tappa del Due Torri Bergamo Mini Tour che si è svolta domenica all’Acquadream di Osio Sotto.

La settima tappa del Camille Beach Volley Tour, il circuito organizzato dall’ASD Volley è Amore da 13 anni, ha coinvolto 18 coppie maschili e 16 femminili da tutto il nord Italia, che hanno offerto davvero un ottimo spettacolo dalle 8,30 del mattino al tardo pomeriggio quando si sono volte le finali. Le migliori otto coppie del torneo (molte di queste partecipano anche a tappe del Campionato italiano) si sono sfidate nei quarti: i giovani fratelli milanesi Pizzileo-Pizzileo hanno ceduto 21-12 ai conterranei Gallotta-Mantegazza; i piemontesi D’Amico-Morri si sono arresi al veneto Rizzi e al milanese Corti 21-13; i bresciani Maifredi-Fabris hanno perso contro i vincitori di Grumello Baratto-Bertelle 21-12 mentre il milanese Maccarelli con il padovano Bizzo hanno fermato 21-11 i veneti Ceccon-Zonta.

Equilibrate le finali con Rizzi-Corti che hanno battuto 21-19 Gallotta-Mantegazza e con Maccarelli-Bizzo che hanno superato 21-19 i bravi Bertelle-Baratto. La finalissima molto combattuta è terminata 25-23 in favore di Rizzi-Corti. Il premio di miglior giocatore è stato assegnato al romagnolo Rizzi.

Anche il femminile ha regalato spettacolo già dai quarti: le mantovane Acquaroni-Cattafesta hanno ceduto 21-17 alla grintosa Perroni in coppia con Ghiotto; la sfida tra le outsider ha visto la vittoria della bresciana Messa in coppia con la milanese Fantini sulle bergamasche Locatelli-Spreafico per 21-15; la ligure De Benedetti in coppia con Favini proveniente da Verbania hanno vinto 21-14 sull’altra copia bergamasca Dall’Asen-Marchini, mentre le favorite Magnoni-Carraro (già protagoniste nel campionato italiano) hanno superato 21-18 Cappellini-Coti Zelati. In semifinale Messa-Fantini hanno sovvertito il pronostico vincendo 21-13 con De Benedetti-Favini mentre Perroni-Ghiotto hanno superato 21-16 Magnoni-Carraro. La finalissima ha visto poi trionfare Perroni-Ghiotto 21-14 su Messa Fantini.

Il premio di miglior giocatrice è stato assegnato a Veronica Messa.

A tutti gli iscritti l’organizzazione ha riservato una bottiglia di vino offerta dal Consorzio Tutela Valcalepio sponsor dell’evento. Le prime tre squadre verranno premiate alla fine del Camille beach Volley Tour 2013 nell’ambito della festa delle premiazioni coordinata da Promotica, lunedì 29 luglio da Hops a Desenzano e con i vincitori di tutti gli altri tornei del Tour, parteciperanno anche all’estrazione di biglietti gratuiti per assistere alle partite della nazionale femminile di volley impegnata al PalaGeorge di Montichiari dal 2 a 4 Agosto in occasione del Grand Prix.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.