BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio in rosa contro il femminicidio per la sagra di sant’Anna

Da mercoledì 24 a sabato 27 luglio la tradizionale festa, promossa da Pro Loco Treviglio, che ogni anno celebra la santa protrettrice della maternità e che Treviglio dedica, in generale, alle donne.

Treviglio si prepara per la sagra di sant’Anna scegliendo come tema conduttore la sensibilizzazione contro la violenza sulle donne.

Si tratta di un argomento molto sentito dalla comunità trevigliese e in cui trovano un minimo comune denominatore l’amministrazione comunale, gli enti, le associazioni e le organizzazioni che, insieme alla locale Pro Loco, contribuiscono a vario titolo alla realizzazione delle iniziative proposte, anche nell’ambito dell’attività del Distretto del Commercio: Botteghe Città di Treviglio, Noi per Treviglio, Sirio CSF e Sportello Donna, AVIS Treviglio, il Consiglio delle Donne e la Commissione Pari Opportunità Città di Treviglio, Soroptimist International, oltre agli sponsor collegati alle singole iniziative.

Nei quattro giorni della festa i negozi del centro storico che aderiscono all’iniziativa si “vestiranno di rosa” ed esporranno in vetrina le scarpette rosse, diventate ormai il simbolo della lotta alla violenza sulle donne, e uno specchio, simbolo di riflessione sul coinvolgimento di ogni individuo nell’impegno civile. Su questo sfondo si innesteranno le iniziative culturali e di animazione.

Mercoledì 24 alle 21 lo Shopping al chiaro di luna sarà accompagnato dall’esilarante esibizione di Andrea Prada, Giallorenzo e Il grande mago, ospiti fissi della trasmissione Zelig. Due giorni più tardi, venerdì 26, giorno di Sant’Anna, alle 18 verrà celebrata la messa nel santuario della Madonna delle Lacrime, con l’accompagnamento della “Schola Cantorum G.B. Cattaneo”. Sempre venerdì, dalle 18 alle 20, i caratteristici cortili dei palazzi di via Galliari verranno trasformati in luoghi espositivi di immagini sacre e di fotografie storiche. La mostra verrà esposta anche sabato 27 dalle 17 alle 22.30. Inoltre, cortili e palazzi di via Galliari saranno visitabili sotto la guida delle divulgatrici culturali di Treviglio e dell’Ufficio IAT dalle 20.30 alle 22.30. Sempre sabato, dalle 18, la biblioteca civica proporrà una selezione di libri di donne e sulle donne, e ospiterà un “Aperitivo in Rosa” con DJ-set che si protrarrà fino alle 24. Non mancherà la solidarietà: parte del ricavato, infatti, sarà devoluto in beneficienza.

La festa si concluderà nella sera di sabato 27 con la camminata solidale “Noi per le donne", che riporterà l’attenzione sul tema conduttore. L’iniziativa partirà alle 20.30 dall’area mercato per svilupparsi lungo un percorso di 4 km e mezzo per le vie cittadine e si chiuderà in piazza Manara con il concerto rock del gruppo musicale “I Gladioli”. Ai partecipanti alla camminata saranno distribuiti omaggi/buoni sconto offerti da alcuni esercizi commerciali del centro storico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Milva

    Grande successo dell’iniziativa, ma spettacolare è stata la camminata più di 600 persone a dire no alla violenza che lede i diritti fondamentali degli individui