BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tonino Carotone sugli Spalti di Città Alta si esibisce per il Cesvi

Martedì 23 luglio sulle Mura di San Giacomo, a Bergamo, l’artista spagnolo sarà in concerto per sostenere i progetti di lotta alla fame del Cesvi.

Più informazioni su

Entrata libera martedì 23 luglio alle 21, a l’Angone degli Spalti di San Giacomo sul viale delle Mura a Bergamo Alta, per ascoltare Tonino Carotone in “Rumba Flamenca”, in concerto per sostenere la campagna di Cesvi Food Right Now.

Un concerto ispirato al viaggio. La “Rumba Flamenca”, infatti, rappresenta il seguito del peregrinare del “Maestro dell’ora brava” tra le atmosfere e le musiche dei locali di Barcellona, Buenos Aires e Caracas (rumba, flamenco, tango, e canzoni anni 50/60).

Ad accompagnare l’artista, in questo nuovo viaggio, ci saranno due ecclettici musicisti italiani: Simone Spreafico e Luca Garlaschelli.

Media partner è Radio Numberone, che dalle 19 animerà la serata all’insegna della buona musica e della solidarietà.

Prima del concerto, alle ore 20, il Presidente del Cesvi, Giangi Milesi, presenterà la campagna europea Food Right Now e l’impegno del Cesvi per il diritto al cibo.

Parte del ricavato del concerto sosterrà i progetti in Uganda, dove Cesvi svolge corsi di formazione agricola per fornire ai piccoli agricoltori le conoscenze fondamentali per un uso sostenibile del suolo. La campagna, promossa da Cesvi e dai partner del consorzio europeo Alliance2015, ha l’obiettivo di informare e stimolare la diretta partecipazione della società civile – soprattutto dei giovani – affinché l’azione internazionale per sconfiggere la fame includa cittadini di oggi e di domani, aziende, giornalisti, produttori, decisori italiani e dell’Unione Europea.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.