BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, passeggiata contro la Gandinese: 8-0 In evidenza Ardemagni fotogallery

Prima passeggiata stagionale per l’Atalanta che al “Marinoni” di Rovetta ha avuto la meglio della Gandinese. Larga vittoria, scontata vista la differenza di categoria tra le due avversarie. Per il tecnico Stefano Colantuono è stata l’occasione per testare lo spregiudicato 4-3-3 e provare qualche giovane come i centrocampisti Gagliardini, Baselli, lo svedese Olausson e Bangal.

Più informazioni su

Prima passeggiata stagionale per l’Atalanta che al “Marinoni” di Rovetta ha avuto la meglio della Gandinese. Larga vittoria, scontata vista la differenza di categoria tra le due avversarie. Per il tecnico Stefano Colantuono è stata l’occasione per testare lo spregiudicato 4-3-3 e provare qualche giovane come i centrocampisti Gagliardini, Baselli, lo svedese Olausson e Bangal, classe 1995. In evidenza l’attaccante Matteo Ardemagni, autore di una doppietta. Il centravanti difficilmente rimarrà con la maglia nerazzurra: è richiesto da molte squadre e la società non ha mai nascosto di voler monetizzare dalla sua cessione. Il primo tempo si è chiuso con il punteggio di 2-0 grazie ai gol di Giorgi e di bomber Denis.

L’Atalanta dilaga nella ripresa: doppietta di Ardemagni, doppietta di un Jack Bonaventura molto ispirato. C’è gloria anche per due giovanissimi: il primavera Gagliardini e Bangal, classe 1995, aggregato dalla Berretti. Buoni spunti anche da Maxi Moralez, reduce da una stagione non all’altezza della prima in nerazzurro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da daniele

    so di andare controcorrente ma io ardemagni lo terrei, vendendolo ci troveremmo nella situazione di dover cercare una altro vice-denis… magari stile parra o budan che non ci servono proprio.

  2. Scritto da beo

    che titolo spropositato…cos’era una partita di coppa ???? ci mancava solo che perdeva l’atalanta 8 a 0….sono partitelle senza valore……..non era il caso di usare il termine passeggiata……..non poteva essere il contrario…se lo era dovevamo preoccuparci…

  3. Scritto da nino cortesi

    Occhio a Moralez. E’ sempre il più interessante da seguire perché è quello che può far fare un enorme salto di qualità alla squadra, SE MESSO AL POSTO GIUSTO e cioè dietro due buone punte. E punte, per i soliti incompetenti che si trovano anche sul bugiardino, sono solo Denis, Livaja, Marilungo e De Luca.